Ricette
shareCONDIVIDI

Castellammare - La tradizione del torroncino e la nostra ricetta speciale

Un'usanza, quella stabiese, che resiste al tempo e alle mode.

tempo di lettura: 2 min
di anna bellitto
30/10/2019 12:51:16

I napoletani riescono sempre a trovare il lato “dolce” in tutto. Così, nonostante il 2 novembre sia il giorno dedicato alla commemorazione dei defunti, la città onora la tradizione con il “Torrone dei morti”.

A Napoli si tratta di un’usanza molto sentita. Il torrone è un simbolo e rappresenta un omaggio ai defunti: un modo di “allietare” il viaggio verso l’aldilà. Ma il torrone di cui parliamo per la festa dei defunti è diverso da quello classico, quello duro, ma è morbido e cremoso, composto da cioccolato e nocciole. Col passare degli anni, la ricetta ha subito delle variazioni. Oggi il ripieno può essere di tanti gusti: cioccolato bianco, caffè, pistacchio, zuppa inglese, ecc.

A Castellammare di Stabia è molto sentita l’usanza di regalare il torroncino alle fidanzate, su cui l’innamorato fa scrivere al pasticciere una dedica da lui scelta. Quindi, in questo periodo  nelle vetrine di bar e pasticcerie della città delle acque, viene esposta una moltitudine di torroni decorati e variopinti, spesso a forma di cuore, su cui si possono leggere dediche romantiche. 

Questa ghiotta prelibatezza è quindi un modo  per rendere più “sopportabile” una giornata come il 2 Novembre che in genere è accompagnata da sentimenti di nostalgia e tristezza, nel ricordo di persone care che non ci sono più.

Come spesso accade, usanze e tradizione si fondono. E' arrivata fin qui la tradizione anglo-americana di Halloween. Oggi i bambini apprezzano molto questa festa in cui la sera del 31 si mascherano e bussano alle porte chiedendo dolciumi, recitando la formula  “dolcetto o scherzetto!”, ma noi sappiamo che la nostra “dolce” tradizione napoletana resisterà nel tempo!

Ed ecco allora una nostra ricetta per preparare un buonissimo torrone.

Ingredienti per il torrone gianduia:

200gr di cioccolato fondente
200 gr di cioccolato bianco
200gr cioccolato al latte
600 gr di nutella
250 gr di nocciole tostate.

Procedimento:

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente, versarlo nella vaschetta di alluminio e farlo aderire alle pareti aiutandosi con un pennello da cucina. Mettere nel freezer per 10-15 minuti.  Nella stessa pentola usata per far sciogliere il cioccolato fondente,  mettere quello bianco e quello al latte.
Quando saranno sciolti, aggiungere la nutella e le nocciole. Amalgamare il tutto e lasciare  intiepidire (circa 5-10 min). Versare il tutto nella vaschetta e lasciarlo a riposo in frigo per farlo solidificare.

Ingredienti per il torrone bianco:
200gr di cioccolato fondente
150 gr cioccolato bianco
300 gr crema bianca alle nocciole
100 gr nocciole.

Video
play button

Passione Giallobù, XXI Puntata. Special guest Danilo Rufini

L'analisi della vittoria della Juve Stabia al Lamberti di Cava dei Tirreni e il successivo pareggio interno con il Teramo. Con noi i giornalisti Domenico Ferraro (Il Gazzettino Vesuviano) e Vito Troilo (BisceglieViva). E, come sempre, daremo alcuni consigli per scommettere.

23/02/2021
share
play button

Castellammare - #Vespucci90, auguri al simbolo della Marina nel Paese e dell’Italia nel Mondo

23/02/2021
share
play button

Juve Stabia - Teramo 1 a 1 - La conferenza stampa di Padalino e Borrelli

21/02/2021
share
play button

Juve Stabia - Le parole di Padalino alla vigilia della gara contro il Teramo

20/02/2021
share
Tutti i video >


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici