lunedì 30 marzo 2020 - Aggiornato alle 14:52
farmacia san carlo
StabiaChannel.it
farmacia san carlo
Juve Stabia

Juve Stabia - Niente drammi, c'è un treno salvezza da riprendere


Le vespe hanno saputo, nei mesi scorsi, recuperare dai momenti difficili. La classifica non è drammatica e sabato si tornerà nel fortino del Menti contro il Trapani.

pavidas

Passo indietro per le vespe. Una Juve Stabia mai in campo perde pesantemente in quel di Cittadella, dove Iori, Diaw e compagni massacrano gli stabiesi. Il Cittadella rimane agganciato al treno playoff mentre le vespe dovranno attendere i risultati dei propri avversari per capire la loro posizione fino a sabato dove si tornerà in campo contro il Trapani al Menti alle ore 15. La squadra come dicevamo, non ha mai dominato l'incontro se non i primi dieci minuti con un lampo di Bifulco ma poi il nulla. Provedel ha salvato lo specchio in varie occasioni, murando i tiri della squadra di casa salvando il risultato da un passivo più ampio. La difesa è stata da film horror; Vitiello ha partecipato al primo goal del Cittadella non trovandosi nella sua zona di competenza, Tonucci e Troest insufficienti nei goal del Cittadella, meglio Germoni nel primo tempo. A centrocampo Calò si è mosso nel buio della mediana cercando in qualche modo di impostare l'azione ma con un Addae insufficiente e Mallamo né carne né pesce, ha sofferto abbastanza la fisicità del Cittadella. In avanti Forte ha lottato da solo contro tutti,  avendo zero palle goal, dovendo lottare fin dal centrocampo per recuperare un pallone,mentre Bifulco si è reso pericoloso forse con l'unico tiro della partita a giro vicino al palo, con Canotto invece che corso nel nulla, ben chiuso dai terzini di casa.


Gli ingressi di Izco, Rossi e Di Mariano non hanno inciso, entrati ormai a partita decisa e terminata. Non è tutto da buttare però. Le vespe hanno saputo dimostrare di riprendersi e di poter continuare il cammino salvezza, dove il fortino del Menti e la forza di mister Caserta hanno aiutato ad uscire da momenti scuri i propri ragazzi. Sabato arriverà sulla carta una squadra abbordabile ma bisognosa di punti salvezza. Il mister spera di poter contare di nuovo nei suoi uomini migliori che dovranno riprendere il trend positivo visto nelle ultime settimane, sopratutto da un punto di vista mentale e fisico. Arriverà quindi il Trapani che solo qualche mese fa, lottava con le vespe per la promozione diretta in B. Ora è tutto cambiato, si lotta per altri obiettivi e traguardi.


news Cittadella - Juve Stabia 3-0. Sgambetto dei veneti al Tombolato, Vespe sconfitte

news Caserta: «Dobbiamo dimenticare questa sconfitta e ripartire»

news Le pagelle

video Juve Stabia - Caserta: «Dobbiamo dimenticare questa sconfitta e ripartire»


Juve Stabia - Niente drammi, c'è un treno salvezza da riprendere

domenica 23 febbraio 2020 - 07:38 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Juve Stabia


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO

StabiaChannel.it
StabiaChannel TV

I PIÚ VISTI DELLA SETTIMANA