Sport
shareCONDIVIDI

Cala il Sipario sulla stagione del Santa Maria La Carità , termina con una vittoria il campionato della capolista.

Durazzo commosso in sala stampa: «Sarò sempre il vostro primo tifoso»

tempo di lettura: 5 min
23/04/2023 11:38:43

L’ultimo triplice fischio , L’abbraccio con i tifosi , la commozione in sala stampa : cala il sipario sulla più bella messa in scena del Santa Maria La Carità.

Termina con il bottino pieno l’ultima danza della formazione rossazzurra che al comunale tra le sue mura batte per 5-3 il Punto di Svolta.

Durazzo ridisegna il suo schieramento per l’ultima danza : Inserra tra i pali , retroguardia con D’oriano ,Gargiulo, De Caro, Fortunato , la zona nevralgica del campo a Marasco, Apuzzo e Blasio , tridente classico con Formisano, Talia e Farriciello.

Gli ospiti di Mister Russo scendono così in campo: Uliano, DI Maio , Saiz, Ugramin, Alterio, Petrucci ,Folliero,Iorio, Paladino , Cozzolino, Padovani.

L’ultimo ingresso in campo , una coreografia da altre categorie per il gruppo ultras sammaritano che ha omaggiato ancora una volta i propri beniamini  , foto di rito e si parte .

I primi 5 giri di lancette sono marcati verde-nero, i padroni di casa soffrono il pressing asfissiante degli ospiti che schiacciano il Santa Maria La Carità nella propria area di competenza.

Al 6’ è però l’esterno sammaritano Talia che galoppa da dietro il centrocampo , non trova opposizione e dal limite dell’area di rigore tenta la conclusione a rete ma trova la deviazione in corner.

La verve degli ospiti perde di intensità e come successo in quasi tutte le gare in questa stagione i valori del Santa Maria La Carità escono fuori.

Al 20’ la rete che rompe l’equilibrio : Blasio al limite dell’area serve  Formisano che con una finta di corpo mette a sedere la retroguardia ospite e appoggia in rete.

Alla mezz’ora al  primo tentativo  il Punto si Svolta trova il momentaneo pareggio: uscita sbagliata del reparto locale , dai 25m gli ospiti trovano la conclusione vincente con Inserra che forse non vede partire il tiro.

Dopo tre minuti la reazione della ciurma di mister Durazzo arriva con Talia che servito da Farriciello prova a sferrare il colpo ma trova un attento Uliano che si distende bene.

L’ultimo squillo della prima frazione è ancora di marca biancoazzurra , questa volta arriva dai piedi di Formisano che ci prova dai 20 m ma la conclusione è velleitaria e si spegne sul fondo.

Termina così il primo set senza né vinti né vincitori con il risultato inchiodato sull’1-1

Come se si fosse al rischiatutto , il Santa Maria La Carità sin dall’uscita dal tunnel fa capire il suo atteggiamento per la seconda frazione e si presenta prima degli ospiti  in campo.

Dopo cinque minuti Talia in area vede uno spiraglio di luce per Apuzzo che si smarca bene ma prova il tiro da biliardo di punta che non gli riesce.

Al 58’ ci pensa Farriciello a far esultare il comunale , la sorgente dei cross si affida  ai piedi di  Talia che disegna per il suo totem che grida al gol ma vede la sua battuta stamparsi sul palo ma poi corregge e sigla il 2-1

Al 61’ è ancora il numero 9 ad alzare i decibel dei suoi supporters : pallata lunga in profondità sul versante destro Farriciello non ci pensa due volte e con una staffilata batte l’estremo difensore ospite.

Il punto di Svolta incassa il colpo e perde le poche certezze con cui si era presentato all’impianto ai piedi dei monti lattari.

A venticinque dal termine Apuzzo conclude la sua stagione dando spazio a De Simone N.

Al 67’ concerto di tocchi per la banda sammaritana che porta Talia a concludere , nulla può Uliano che deve soltanto raccogliere la palla dalla rete.

Il tecnico pimontese inizia la girandola dei cambi con la passerella d’onore : prima tocca al capitano Gargiulo che esce tra gli applausi del suo pubblico incoronando una stagione delle sue , al suo posto subentra Russo.

Poi ad Inserra che affida le chiavi della porta a De Simone e a Blasio che lascia spazio a Lombardo.

È proprio De Simone che viene subito chiamato in causa : a 3 minuti dal suo ingresso in campo l’esterno neroverde viene toccato in area quanto basta per andare sulla massima punizione, De Simone nulla può , palo – rete , 4-2.

Al 78’ standing ovation , aggettivi che si sprecano per il capocannoniere del Girone B e per l’attaccante che ha siglato più reti in tutta Italia : Farriciello lascia il campo tra gli applausi del suo fortino aggiornando il suo score personale che arriva a 35 reti in campionato e 5 in coppa.

Al 82’ Formisano trova il bersaglio grosso complice anche una disattenzione del portiere avversario , portando di nuovo a tre la differenza reti.

Dopo due giri di lancette De Simone parte dalla destra sterza in area ma trova Uliano ben appostato tra i pali che dice no ed evita il risultato ancora più rotondo.

Al 88’ una palla dalla destra gettata nel muschio biancoazzurro trova la deviazione necessaria per accorciare le distanze : 5-3 .

Dopo 3 minuti di recupero il fischietto di Agropoli dice che può bastare e parte l’ultimo abbraccio di questa stagione con i tifosi, il Santa Maria La Carità esce da vincitore e dà appuntamento alla prossima stagione in Eccellenza

Nel Post partita interviste finali nella sala stampa dello Stadio Comunale Santa Maria , il tecnico Giovanni Durazzo saluta la città dopo un triennio concluso con una promozione storica: “Sarò sempre il vostro primo tifoso”

Video
play button

Castellammare - Eleganza e Stile: Aperitivo Esclusivo alla Jasper Boutique con Paolo Ciavarro

Oggi siamo stati a Castellammare di Stabia, per un evento all'insegna dell'eleganza e dello stile. Da Jasper Boutique, si è svolto un esclusivo aperitivo con un ospite d'eccezione: Paolo Ciavarro, testimonial della rinomata azienda internazionale Luigi Bianchi. Quest'anno, vi è stato un ritorno all'abito chiaro e al matrimonio più easy, con tessuti freschi e non troppo ricamati, ideali per chi cerca un'eleganza sobria e moderna. Come ci spiegano Rino ed Elena Galasso.

19/06/2024
share
play button

Castellammare - Vicinanza si insedia, a Palazzo Farnese la proclamazione degli eletti

14/06/2024
share
play button

Castellammare - Sport e inclusione sociale, Elefante: «Basta polemiche, parliamo del futuro»

05/06/2024
share
play button

Castellammare - Processione del Corpus Domini

02/06/2024
share
Tutti i video >
Sport







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici