Napoli Calcio
shareCONDIVIDI

Napoli - Victor Osimhen scrive la storia: a 13 anni da Ibrahimovic, sarà il nuovo re dei bomber scudettato

L'attaccante nigeriano cerca un gol contro la Sampdoria per superare le 25 reti dell'ex interista, e suggellare una stagione da sogno

tempo di lettura: 2 min
di Giovanni Minieri
30/05/2023 15:22:48

Foto: Ssc Napoli

Con lo Scudetto già messo in archivio con ben 5 giornate di anticipo, gli uomini di Spalletti giocano (anche) per superare nuovi record, in grado di scolpire ancor più nella memoria una stagione irripetibile. Issarsi sul gradino più alto del podio e portare contestualmente a casa anche il titolo di capocannoniere, è impresa riuscita appena 7 volte negli ultimi 40 anni. L'ultima risale addirittura alla stagione  2008/09, quando l'Inter di Mancini sbaragliò la concorrenza grazie ai 25 centri di Zlatan Ibrahimovic. Il match di domenica pomeriggio tra Napoli e Sampdoria sembra essere quello giusto per il passaggio del testimone da un "9" all'altro, seppur con caratteristiche diverse. Victor Osimhen ha il fuoco dentro: la doppietta rifilata al Bologna gli ha permesso di staccare ulteriormente Lautaro Martínez, e raggiungere quota 25 reti con una tranquillità disarmante. L’attaccante nigeriano è letteralmente esploso alla terza stagione in maglia azzurra: con una giornata ancora da disputare, ha segnato 1 gol in più rispetto alla somma di quanto fatto nelle stagioni 2020/21 (10) e 2021/22 (14), mostrando quella continuità in grado di proiettarlo insieme a Haaland tra i più grandi interpreti del ruolo al mondo.
Sotto la Curva a raccogliere l’abbraccio dei suoi tifosi in 8 giornate di fila dalla Sampdoria fino all’Empoli, con 10 reti tra cui le gemme incastonate in quelle trame sottili dove neanche Rui Patricio e Szczesny son riusciti ad allungarsi a sufficienza per evitare l’infausto destino di Roma e Juventus. Osimhen si è preso la scena sciorinando una varietà di colpi davvero impressionante: destro e sinistro, velocità, eccellente coordinazione anche in acrobazia, e terzo tempo di grande qualità come evidenziano i 7 centri di testa prendendo letteralmente l’ascensore per sovrastare il malcapitato difensore di turno. Tra il 22enne di Lagos e la storia c’è soltanto la Sampdoria: già retrocessa nonché tra le vittime preferite essendo stata già punita in 4 occasioni dove il Napoli ha sempre fatto bottino pieno. Osimhen va alla ricerca di un gol, per superare Ibrahimovic e portare a casa un prestigioso “triplete” personale: Scudetto, Pichichi in Serie A, e record di reti. Non male per un rapace con ampi margini di miglioramento ancora davanti a sé.

Video
play button

astellammare - Vicinanza si insedia, a Palazzo Farnese la proclamazione degli eletti

«Dobbiamo lavorare su un doppio binario: quotidianità e progettualità. Bisogna restituire a Castellammare i suoi asset».

14/06/2024
share
play button

Castellammare - Sport e inclusione sociale, Elefante: «Basta polemiche, parliamo del futuro»

05/06/2024
share
play button

Castellammare - Processione del Corpus Domini

02/06/2024
share
play button

Castellammare - Ruotolo: «La lista del PD è pulita»

02/06/2024
share
Tutti i video >
Napoli Calcio







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici