venerdì 30 ottobre 2020 - Aggiornato alle 12:22
bcp
StabiaChannel.it
bcp
Politica & Lavoro

Castellammare - Raccolta differenziata in calo, Comune costretto a pagare 560mila euro alla Sapna


La raccolta differenziata nel 2020 è al 50,88%. Nel 2017 era al 56%. Comune costretto a pagare aumento della tassa all'ente regionale.

pavidas
   Immagine di repertorio non collegata alla notizia

La differenziata al palo e la città paga. Quanto? €560.000 alla SAPNA. E’ quanto rilevano i consiglieri comunali di minoranza Tonino Scala e Francesco Iovino.

«Qual è la percentuale di differenziata in città? Perché 560 mila euro alla SAPNA oltre il dovuto anche quest’anno? Questi ed altri interrogativi li rivolgiamo a chi governa la città» affermano i due politici.

«La determina di ieri, la n.1992/2020, è un esempio eclatante di una non gestione del settore rifiuti in città – prosegue il duro attacco - Di relazioni dell’assessore Scafarto in questi ormai quasi anni di gestione se ne sono succedute diverse, tutte roboanti, ma senza che le stesse abbiano prodotto alcunché . A destra e a manca si sono susseguiti annunci di piani, di cambiamenti di sistemi di raccolta, di dita puntate come al solito al passato. Siamo di fronte a responsabilità palesi di chi governa e fa finta di non vedere. L’ultimo regalino, Euro 560mila alla SAPNA. Alla società cui conferiamo tutto ciò che non differenziamo. La cifra è tanto più alta quanto più non differenziamo e la Città di Castellammare, questa amministrazione, oltre quanto preventivato, paga ulteriori € 560 mila.


Quali sono oggi le percentuali assessore di differenziata? Perché paghiamo ancora tanto? La risposta è semplice: paghiamo tanto perché NON DIFFERENZIAMO!!!! Il controllo dei dirigenti su queste voci di spesa, dov’è? E il Dec cosa dice? E i dirigenti tutti? Vengono  promossi a superdirigenti? La funzione di controllo e sanzionatoria della amministrazione chi la esercita? Se i dati che abbiamo letto su Mysir corrispondono al vero, 2017 differenziata al 56%, 2018 differenziata al 55,56, 2019 differenziata non esistono dati, 2020 differenziata al 50,88%, nei prossimi anni ci dovrà essere ancora un aumento.  Possibile continuare su questa strada? Chi ha il diritto dovere di prendere provvedimenti cosa e chi aspetta a raddrizzare la rotta.  Questa città rischia di precipitare nel baratro da un punto di vista economico e purtroppo a pagarne le spese saranno gli stabiesi con tasse sempre più alte e servizi sempre meno efficienti. Fate presto, alle chiacchiere sostituite fatti» concludono Scala e Iovino.



Castellammare - Raccolta differenziata in calo, Comune costretto a pagare 560mila euro alla Sapna

venerdì 16 ottobre 2020 - 11:10 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Politica & Lavoro

Gragnano - Sospese tutte le prove preselettive dei concorsi pubblici

Castellammare - Rinviato a giudizio, si dimette l'assessore Gianpaolo Scafarto

Torre Annunziata - Un opificio della A & C Motors in zona Asi: proposta al Consiglio Comunale

Sant'Agnello - Pubblicato il bando per sostenere economicamente gli operatori in difficoltà

Castellammare - Morto commercio e sanità, striscione di FdI davanti al San Leonardo

Sant'Antonio Abate - Approvato Piano finanziario del servizio di gestione dei rifiuti e del TARI anno 2020

Castellammare - Emergenza Covid, stop alla ZTL. Rinviato il consiglio comunale sul PUM

Castellammare - Il Covid-19 non ferma la politica: il 30 ottobre torna il consiglio comunale. Pum al centro della discussione

Castellammare - Coronavirus, eventi di Natale in bilico. Il Comune studia la possibilità di stanziare fondi per le famiglie



Sponsor
CIL
dg informatica adra bcp poldino auto somma somma point Rionero Caffè Futura Costruzioni srl ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna auto somma somma point Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO

StabiaChannel.it
StabiaChannel TV

I PIÚ VISTI DELLA SETTIMANA