Politica & Lavoro
shareCONDIVIDI

Castellammare - Primo candidato sindaco, è il dott. Antonio Coppola

Sette liste civiche sosterranno la sua candidatura. «Vogliamo impegnarci per disegnare un nuovo strategico futuro per la città che amiamo».

tempo di lettura: 4 min
18/02/2024 10:06:44

«Vogliamo impegnarci per disegnare un nuovo strategico  futuro per la città che amiamo, Castellammare di Stabia». Con queste parole è stata ufficializzata ieri la colazione formata da sette liste a sostegno della candidatura a sindaco di Castellammare di Stabia del dott. Antonio Coppola. I consiglieri regionali Francesco Iovino (Italia Viva), Luigi Cirillo (Più Europa) e Ciro Cascone (Campania Libera) hanno ufficializzato la discesa in campo del medico dell’ASL Napoli 3 Sud.

Oltre alla lista del sindaco, “La nostra Castellammare”, la coalizione sarà formata dalle liste "Castellammare Viva" del consigliere regionale dott. Francesco Iovino, Catello Vitiello e Ugo Esposito; Più Stabia del consigliere regionale dott. Luigi Cirillo e Alfonso Lucarelli; Castellammare Libera di Ciro Cascone; DI Castellammare di Salvatore Coda; Stabia in Movimento di Salvatore Maresca; Nerone Sindaco di Luigi Cerillo e Castellammare da Amare del dott . Erminio Loreto e Umberto Pane.

«Le forze politiche e civiche, i singoli cittadini che vogliono impegnarsi per disegnare un nuovo strategico futuro per la città che amano, Castellammare di Stabia, hanno avuto modo, in questi mesi, di incontrarsi e discutere sulle  prospettive legate alle prossime elezioni comunali stabiesi e hanno, di comune accordo, deciso di avviare un progetto politico che si stringe attorno alla figura del manager ASL Antonio Coppola. La nostra comune visione è quella di una Castellammare di Stabia quale città di riferimento del comprensorio, capace di ridisegnarsi con resilienza per affrontare le sfide del futuro. Una città consapevole della propria cultura e del proprio passato che vuole imporsi come centro di innovazione politico, sociale ed economico. Il nostro è a tutti gli effetti un laboratorio di idee e progetti che costituiscono le fondamenta di un  patto amministrativo di una coalizione che abbraccia forze eterogenee per pensiero politico, ma  omogenee nel credo del lavoro per il bene unico ed esclusivo della città di Castellammare di Stabia, a prescindere dalle logiche di partito o schieramenti di appartenenza cittadine, regionali o nazionali. Senza arroganza, ma con l’umiltà di chi vede la politica come servizio al cittadino e alla città.  I sottoscritti, in nome e per conto dei movimenti politici e civici di riferimento o del gruppo di rappresentanza, si impegnano a lavorare perché la prossima amministrazione comunale stabiese incarni i valori democratici, sociali e politici che hanno contraddistinto la storia di questa città che oggi vuole uscire dall’impasse amministrativa e dalla stagione dii commissariamenti e scioglimenti 
per infiltrazioni camorristiche con più forza, passione, e speranza di sempre. La scelta del candidato sindaco e leader che dovrà guidare la coalizione alle elezioni e durante la futura amministrazione è ricaduta sul dottor Antonio Coppola, non solo perché nome di prestigio ed espressione della società civile, ma perché manager esperto della cosa pubblica che, già in questa fase di preparazione, ha dimostrato capacità programmatiche, di mediazione, coinvolgimento, e visione strategica della città: qualità indispensabili per il futuro sindaco di Castellammare di Stabia. Inoltre, Antonio Coppola è espressione della città, è figlio di questa terra e da anni è impegnato professionalmente e socialmente nei confronti di suoi concittadini. La sua candidatura nasce da qui, dalle nostre strade, dai nostri quartieri, dalla nostra gente, non dai palazzi romani o napoletani. Castellammare ha bisogno di idee innovative che la proiettino verso un futuro migliore, ma anche di un sindaco che sia capace di incarnarle e trasformarle in realtà e di una squadra determinata che abbia le competenze e la determinazione per portarle avanti. Le idee camminano sulle gambe degli uomini, per questo, tutti insieme, con Coppola sindaco, siamo certi che riusciremo a ridare dignità alla nostra amata città e a tutti noi suoi cittadini. Il nostro gruppo fa appello a rappresentanti politici e della società civile perché si uniscano intorno a questo progetto di rinascita stabiese, come movimenti o singoli cittadini, al fine di prestare il proprio contributo alla realizzazione non di un programma elettorale che sia apprezzato alle prossime elezioni, ma di una visione comune di Castellammare di Stabia, che parta dalla risoluzione dei problemi quotidiani e arrivi alla realizzazione di strategie complesse per il rilancio a medio-lungo termine della città. Il tempo degli inciuci di palazzo è finito. Questo è il tempo dell’alleanza delle idee e dell’impegno, perché Castellammare merita di essere amministrata e non commissariata. Merita che il meglio della sua classe dirigente si dia una scossa e si assuma responsabilità ormai improcrastinabili, condividendo idee, impegno, e sacrifici come una squadra che vede tutti a pari livello. Ne va del nostro futuro e quello delle generazioni a venire».

Video
play button

Castellammare - Catello Parmentola, giovane stabiese in campo. Ecco il suo programma

Uno dei volti nuovi di questa campagna elettorale. Nella lista con Forza Italia a sostegno del candidato sindaco Mario D’Apuzzo, Catello Parmentola – giovane Maresciallo dell’Arma dei Carabinieri – ha deciso di non restare a guardare  e provare a dare un suo contributo fattivo allo sviluppo della sua città, Castellammare di Stabia.

8 ore fa
share
play button

Castellammare - Sgomberate le 9 famiglie al Savorito, le testimonianze

21/05/2024
share
play button

Castellammare - Primi appuntamenti politici in villa comunale, inizia Futuro Democratico Riformista

20/05/2024
share
play button

Castellammare - Il Ministro Abodi assiste al varo e partecipa ad un convegno in città

18/05/2024
share
Tutti i video >
Politica & Lavoro







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici