Napoli Calcio
shareCONDIVIDI

Napoli - De Laurentiis-Comune, è scontro sul Maradona

Patron, lo voglio acquistare. Sindaco,meglio concessione 50 anni.

tempo di lettura: 2 min
di Ansa
01/12/2023 08:41:37

Sul destino dello stadio Maradona è ormai scontro aperto tra il patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis, e il Comune. Tanto da spingere oggi il Consiglio comunale a votare un documento in cui si accusa il presidente di "attacco alle istituzioni" dopo le "dichiarazioni scomposte" di ieri sera, prima del match con il Real Madrid.
Oggetto del contendere l'impianto di Fuorigrotta, che De Laurentiis ripete da tempo di voler comprare e trasformare.
    Ad accendere le polveri la nuova esternazione del presidente: "Se lo juventino Gaetano (il sindaco Manfredi, ndr) uscirà fuori dal legame col consiglio comunale e riuscirà a vendermi lo stadio Maradona, prometto che in un anno lo renderò il piu' bello d'Italia. Se invece i consiglieri comunali odiano il Napoli e sono contro la maggioranza dei napoletani ho un'altra idea, vado a Caserta o a Pompei".
    All'assemblea cittadina non va giù sentirsi accusare di odiare la squadra, né tantomeno il riferimento alla fede calcistica di Manfredi o la minaccia di giocare altrove: "Sono inopportune e fuori luogo le dichiarazioni del presidente che, in modo scomposto, in diretta televisiva europea, ha attaccato il sindaco di Napoli e i consiglieri comunali. Il tema del destino dello stadio sta a cuore all'amministrazione comunale e non può essere terreno di scontro tra il presidente del Napoli e le istituzioni cittadine per fini meramente economic".
    Stamane il sindaco aveva provato a gettare acqua sul fuoco: "A noi fa molto piacere che la società voglia investire sullo stadio, se presenta un progetto concreto si potrà anche eventualmente valutare la vendita che deve ovviamente essere decisa dal Consiglio comunale". Ma ci sono delle condizioni: "Lo stadio deve avere le caratteristiche per accogliere le competizioni internazionali, a partire dagli Europei del 2032, e dimensioni tali da difendere l'interesse dei tifosi. Uno stadio troppo piccolo e troppo costoso potrebbe precludere a tanti di goderne". Per Manfredi "al momento non è possibile vendere lo stadio perché è nel patrimonio indisponibile. Credo che la soluzione migliore sia quella adottata in altre città: una concessione a 50 anni".

Video
play button

Castellammare - Vozza su Savorito, Centro Antico e prossime elezioni

L'ex sindaco parla delle criticità del progetto di rigenerazione del Savorito e del rilancio del Centro Antico. Quindi una riflessione sulle prossime elezioni amministrative.

16 ore fa
share
play button

Monopoli - Juve Stabia. Conferenza stampa di mister Guido Pagliuca

10/02/2024
share
play button

Castellammare - Gli errori del passato, le sfide del futuro. «Ci vuole competenza»

10/02/2024
share
play button

Castellammare - Non sceglierò Barabba, Nicola Corrado racconta il suo libro

27/01/2024
share
Tutti i video >
Napoli Calcio







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici