Napoli Calcio
shareCONDIVIDI

Napoli - Buona la prima per Spalletti, 1-0 alla Pro Vercelli in amichevole

In gol Osimhen. Il tecnico ora aspetta il rientro di tutti gli effettivi.

tempo di lettura: 2 min
di Aurora Levati
25/07/2021 07:25:21

Si è disputata la seconda amichevole precampionato per il Napoli di Luciano Spalletti. Dopo la prima sgambata contro la Bassa Anaunia, ecco un primo test più importante contro la Pro Vercelli. La sfida è stata vinta dagli azzurri per 1-0 grazie a un gol di Osimhen. Spalletti schiera il classico 4-2-3-1 inserendo diversi giovani, visto che alcuni dei titolari non erano in formissima. Il Napoli è sceso in campo con Zanoli a destra, nella linea con Rrahmani, Koulibaly e Mario Rui. E Zedadka a sinistra avanzato con Ounas sottopunta di Osimhen e Politano a destra. I primi quindici minuti sono purtroppo condizionati dal brutto infortunio al ginocchio destro per Diego Demme. Il mediano tedesco ha subito un brutto intervento da dietro da un attaccante della Pro Vercelli. Koulibaly si è diretto subito verso Gianmario Comi per rimproverlaro, che si è subito giustificato spiegando che non c’era cattiveria. Nella giornata di ieri il giocatore azzurro è stato sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato un trauma contusivo distorsivo di secondo-terzo grado al ginocchio destro. Nei prossimi giorni dovrà sostenere ulteriori accertamenti. Poi, passato il nervosismo, il Napoli comincia a sviluppare meglio le proprie trame di gioco, anche se la Pro Vercelli si difende bene con due linee da quattro strette e basse. Per passare in vantaggio gli azzurri devono sfruttare una palla inattiva. Su angolo svetta Rrahmani che fa da torre per Osimhen che di testa gonfia la rete. Il nigeriano è il più applaudito perché cerca di sfruttare gli spazi che lasciano gli avversari, che non rinunciano a giocare impegnando in un paio di occasioni Contini. Appena prima della ripresa, il tecnico azzurro ha espresso la sua "rabbia" per l'infortunio del mediano ai giocatori avversari. Nel secondo tempo regna ancora sovrano il nervosismo. Koulibaly fa un paio di brutte entrate su Comi e Clemente. Poi, è Ronaldo che entra in scivolata sulla caviglia di Mario Rui. La partita diventa bruttina assai, complice anche i cambi che rendono difficile il fluire del gioco. Le cose migliori fatte dagli azzurri si sono viste nel primo tempo, quando si è notata una maggiore verticalità di gioco per vie centrali e si è sfiorato più volte il raddoppio sempre con l'attaccante nigeriano. Il migliore degli azzurri è Osimhen. Nonostante qualche errore sotto porta, giustificato visto il dispendio energetico anche da Mister Spalletti, è il "man of the match". Bene anche Koulibaly, che dimostra sempre le sue grandi qualità, e Ounas, che con le sue giocate è sempre riuscito a mettere in condizione il nigeriano di rendersi pericoloso.

Video
play button

Passione Gialloblù, XXXVII puntata. Special guest Sasà Sibilli

L'analisi del pareggio interno ottenuto dalla Juve Stabia contro il Campobasso e sul prossimo match dello Zaccheria contro il Foggia di Zeman. Con noi i giornalisti Gianpaolo Esposito (La Gazzetta dello Sport) e Daniel Pio Miulli (Foggiacalciomania). E, come sempre, alcuni consigli per scommettere con Domenico Ferraro.

7 ore fa
share
play button

Inclusione scolastica degli alunni con disabilità

19/09/2021
share
play button

Juve Stabia - Campobasso 0-0, mister Novelinno e Donati in conferenza stampa

18/09/2021
share
play button

Passione Gialloblù, XXXVII puntata. Special guest Giovanni Ruscio

14/09/2021
share
Tutti i video >
Napoli Calcio







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici