Napoli Calcio
shareCONDIVIDI

Il Napoli cala il poker alla Dacia Arena

Il Napoli vince e convince. Osimhen, Rrahmani, Koulibaly e Lozano sono gli autori delle quattro reti azzurre alla Dacia Arena.

tempo di lettura: 3 min
di Aurora Levati
20/09/2021 23:12:52

SSC Napoli

Alla Dacia Arena, nel Monday night, va in scena la sfida tra Udinese, allenato da Luca Gotti, e Napoli. La squadra allenata da Luciano Spalletti cala il poker: due reti a tempo. Osimhen e Rrahmani firmano il doppio vantaggio azzurro nei primi quarantacinque minuti. Poi, ci pensano Koulibaly e il neoentrato Lozano a chiuderla. Dopo un inizio non molto brillante, la squadra partenopea si dimostra pratica e concreta.

IL PRIMO TEMPO - L'Udinese parte forte, o meglio sembra più frizzante. Il Napoli cerca di alzare il baricentro, infatti si rende pericoloso in un paio di occasioni, ma con qualche imprecisione di troppo. Al 24' il match si sblocca. I ragazzi di Spalletti passano in vantaggio: lancio lungo per Lorenzo Insigne che beffa Molina e anticipa SIlvestri con un pallonetto, sulla linea la tocca Osimhen anticipando Samir. Ci si aspetta una reazione dei padroni di casa, ma questa non arriva. Anzi, arriva il raddoppio azzurro dopo circa una decina di minuti. Insigne batte la punizione vicino per Fabian. Lo spagnolo scodella sul secondo palo per il senegalese Koulibaly, che fa da sponda per Rrahmani, che firma il 2-0. Nei minuti finali arriva la reazione dei padroni di casa, che cercano di rendersi pericolosi senza però essere concreti con Deulofeu. Dopo un minuto di recupero, il direttore di gara manda tutti negli spogliatoio. I padroni di casa partono tutto sommato bene. Poi, dopo le reti azzurre, fatica a reagire, come ci si aspetterebbe.

IL SECONDO TEMPO - Si ritorna in campo. Non viene fatto alcun cambio nell'intervallo. La squadra di Spalletti parte forte. Infatti, cerca subito a rendersi pericoloso. Poi, al 52', arriva il 3-0 azzurro firmato da Koulibaly su calcio d'angolo. Politano e Insigne scambiano alla bandierina. Traversone sul secondo palo per Fabian, che fa da sponda per Koulibaly che tira di prima intenzione del centrale senegalese. E' un siluro imprendibile per l'estremo difensore bianconero. A differenze di altre formazioni, il Napoli continua a rendersi pericoloso e ad attaccare in cerca della quarta rete, ci provano Insigne, Politano e Osimhen. Al 71' doppio cambio per la squadra di Spalletti: escono Insigne e Politano, dentro Zielinski e Lozano. I padroni di casa, nonostante qualche squillo da Pussetto e dal neo entrato Samardzic, non riescono a costruire qualcosa di concreto in attacco per provare a riaprire la gara. All'81 altro doppio cambio azzurro: out Osimhen e Fabian Ruiz, in Petagna e Ounas. Dopo pochi minuti il neoentrato Lozano firma il poker con un tiro a giro all'Insigne. Nel finale Spalletti fa esordire il giovanissimo Zanoli, che prende il posto di Mario Rui. Dopo tre minuti di recupero, arriva il triplice fischio da parte di Manganiello. Il Napoli conquista la sesta vittoria consecutiva in trasferta e la quarta in questo campionato con una prova di forza e di carattere.

Tabellino:

UDINESE (3-5-1-1): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; N. Molina (dall'85' Soppy), Arslan (dal 72' Samardzic), Walace, Pereyra (dal 64' Makengo), Stryger (dal 72' Zeegelaar); Pussetto; Deulofeu (dal 64' Beto). Allenatore: Gotti
NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui ( dall'86' Zanoli); Anguissa, Fabian Ruiz ( dall'81' Ounas), Elmas; Politano (dal 71' Lozano), Osimhen (dall'81' Petagna), Insigne (dal 71' Zielinski). Allenatore: Spalletti.

MARCATORI: Osimhen (N), Rrahmani (N), Koulibaly (N), Lozano (N).
AMMONITI: Samir (U); Molina (U); Mario Rui (N).

NOTA: +1 p.t.; +3 s.t.

Video
play button

Passione Gialloblù, crisi nera per la Juve Stabia. L'analisi del momento

Ore calde in casa Juve Stabia. A Passione Gialloblù analizziamo il momento di crisi delle vespe certificato dalla sconfitta con il Picerno e dal successivo esonero di mister Novellino. Con noi i giornalisti Francesco Sabatino (Metropolis) e Gianluca Cascione (Gazzetta del Mezzogiorno). Intervento anche del Presidente dell'Associazione StabiAmore, Gianfranco Piccirillo. Da non perdere i consigli per scommettere con Domenico Ferraro.

19/10/2021
share
play button

Juve Stabia - Altobelli nel dopo gara: «Zero alibi, dobbiamo star zitti e pedalare»

17/10/2021
share
play button

Juve Stabia - AZ Picerno 2-3 - Novellino. «Il giocattolo non si è rotto». Tecnico esonerato

17/10/2021
share
play button

Juve Stabia - La conferenza stampa di mister Novellino alla vigilia della gara contro il Picerno

16/10/2021
share
Tutti i video >
Napoli Calcio







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici