venerdì 22 gennaio 2021 - Aggiornato alle 19:22
Gori spa
StabiaChannel.it
Gori spa
Juve Stabia

Juve Stabia - Il neo dirigente Giuseppe Langella si presenta: «Qui per un progetto ambizioso che si evolverà nel corso degli anni»


Andrea Langella: «Rinnovo i miei ringraziamenti a Manniello. La retrocessione? Una ferita indelebile, ma c'è chi ancora crede che io sia il male di questa società.»

pavidas

«Sono un appassionato di calcio, oltre che un tifoso.» Si è presentato così stamattina presso la sala stampa del Menti il neo dirigente Giuseppe Langella, fratello dell'attuale presidente Andrea. «Castellammare è vicina alla nostra località di nascita. Mio fratello ha già anticipato la mia entrata in società e si è presentata questa opportunità. Ha cercato di coinvolgermi e sono stato ben lieto di venire qui.»

«Certamente meglio un fratello che un estraneo. -afferma Andrea Langella- Veniamo da una famiglia legata al mondo dello sport, in particolare del calcio. Oggi siamo al cospetto di un nuovo socio: al di là del rapporto di parentela, Giuseppe ha voluto prendere a cuore questo progetto e così facendo ha compiuto un atto di eroismo.»

Poi ha continuato il neo dirigente: «Dopo essere diventato al 50% il proprietario di questa società, ho avuto modo di conoscere il resto dello staff. Abbiamo fatto il punto della situazione, constatando dove si poteva migliorare e dove consolidare il progetto già avviato da mio fratello. Da appassionato di calcio, dico che quest’anno riusciremo a costruire una squadra di tutto rispetto. Non saremo come il Bari, ma ci difenderemo sul campo. Poi, da cosa nasce cosa: e sarà un progetto che si evolverà nel corso degli anni. Saranno altri pochi giorni di mercato per completare la rosa. Faremo un campionato di tutto rispetto, e se son rose fioriranno.


»

«Due eventi straordinari in settimana -continua Andrea Langella-: il primo è l’uscita di scena del presidente Manniello, al quale, colgo l’occasione, rinnovo i miei più sinceri ringraziamenti per tutto quello che ha fatto per questa squadra, per tutto il tempo che ha sottratto alla sua famiglia, per tutti i soldi spesi nell'arco di questi 12 anni. Gli auguro un sereno prosieguo imprenditoriale. Il secondo evento, è l’arrivo di Giuseppe Langella come neo presidente, appassionato di sport e molto legato al calcio. Volevo, però, fare una precisazione: la retrocessione ha lasciato un segno indelebile e sono molto arrabbiato. Credo che ancora oggi qualcun altro dice che io sia il male di questa squadra. E ancora oggi non ha capito niente. Per giudicarmi deve essere a conoscenza dei fatti: sono entrato come sponsor nel 2018 e a marzo 2019 sono divenuto al 50% proprietario di questo club. Abbiamo vissuto un anno di Serie C bello e drammatico: con il mio intervento sono entrato per dare una mano, da un punto di vista finanziario, e avremmo addirittura rischiato qualche punto di penalizzazione. La mia Juve Stabia è una mia concettualità, è molto di più di un club. E ho sempre puntato a rafforzare il settore giovanile. Inoltre, colgo l’occasione per rinnovare i miei ringraziamenti allo staff del settore giovanile che ha fatto un gran lavoro e lo si è visto nella partita di Coppa con la Tritium.»


news Juve Stabia - Langella: «Società ambiziosa. Obiettivo serie B nei prossimi anni»

video Juve Stabia - Langella: «Società ambiziosa. Obiettivo serie B nei prossimi anni»

video Juve Stabia - Padalino pronto al debutto in Campionato. Le sue parole pre Monopoli


Juve Stabia - Il neo dirigente Giuseppe Langella si presenta: «Qui per un progetto ambizioso che si evolverà nel corso degli anni»

sabato 26 settembre 2020 - 15:40 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Juve Stabia

Juve Stabia - Dal Pescara arriva il difensore Elizalde

Juve Stabia – Padalino: «Approccio diverso nel girone di ritorno: vietato perdere punti per strada»

Juve Stabia - Viotti a Passione Gialloblù. «Vespe, ora serve cazzimma». E ricorda. «Indimenticabile il Natale a Castellammare»

Juve Stabia - Viola a Passione Gialloblù. «Indimenticabile la festa dopo la Vibonese. Da allenatore mi ispiro a Caserta»

Juve Stabia - Mercato: De Feo e Sartore nel mirino, Mulè potrebbe lasciare le Vespe

Juve Stabia - Ufficiale, rinforzo in attacco: arriva Gennaro Borrelli

Juve Stabia - Mercato, Borrelli è il primo rinforzo di Pavone

Juve Stabia – Allievi: «Ternana nettamente superiore, abbiamo concesso troppo»

Lega Pro, Girone C: Ternana sempre più schiacciasassi



Sponsor
CIL
dg informatica adra bcp auto somma somma point Rionero Caffè Futura Costruzioni srl ScuolaLex
dg informatica adra bcp Berna auto somma somma point Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO

StabiaChannel.it
StabiaChannel TV

I PIÚ VISTI DELLA SETTIMANA