lunedì 20 gennaio 2020 - Aggiornato alle 13:31
farmacia san carlo
StabiaChannel.it
farmacia san carlo
Politica & Lavoro

Sant'Antonio Abate - Inquinamento e salute dei cittadini: il Comune disciplina l’uso di stufe e camini


«Il futuro dei nostri figli è a rischio. Qualsiasi nostra azione nei riguardi dell'ambiente deve essere adeguatamente valutata, partendo dalle nostra mura domestiche».

pavidas

Sempre più incline alla salvaguardia dell’ambiente e alla tutela della salute e benessere dei cittadini, il Comune di Sant’Antonio Abate si appella alla responsabilità individuale per l’adozione di comportamenti virtuosi e scelte consapevoli al fine di contenere quanto più è possibile l’inquinamento atmosferico.  
In un periodo dove si fa sempre più seria la minaccia delle temperature fredde e invernali, l’ente abatese disciplina l’uso di stufe e caminetti poiché ritenuti dall’Arpa Campania responsabili del 70% delle emissioni di sostanze inquinanti nell’aria , insieme al traffico stradale.
«Alla luce di ciò risulta essere fondamentale andare a ridurre l’impatto delle emissioni atmosferiche cominciando proprio dalle mura di casa – suggerisce il Comune - Un’indispensabile premessa riguarda il fatto che nell’impianto domestico non bisogna assolutamente utilizzare legna trattata, legname di scarto proveniente dalla demolizione e dalla ristrutturazione degli edifici, quello costituito da imballaggi (bancali) o mobili di legno, la formica o il compensato, poiché la combustione di questi materiali può liberare sostanze tossiche.


Analogamente non bisogna bruciare carta plastificata, sostanze artificiali di qualsiasi tipo, confezioni o contenitori (tetrapak) perché anche questi materiali producono gas nocivi e polveri e, allo stesso tempo, danneggiano l’apparecchio».
Cosa si può bruciare? «Legna secca stagionata. Il legno secco si accende e brucia facilmente mentre all’aumentare del tenore di umidità aumenta la difficoltà di accensione. È consigliabile inoltre bruciare legna di dimensioni adeguate, evitando pezzi lunghi più di 40 cm e larghi più di 15 cm, pezzi più piccoli permettono un migliore stoccaggio della legna prima dell’uso, e generalmente bruciano meglio.
Utilizziamo legna che proviene dal nostro territorio. In tal modo possiamo evitare i costi di spedizione, oltre al consumo di carburante e quindi, l’inquinamento che deriva dal trasporto stradale».



Sant'Antonio Abate - Inquinamento e salute dei cittadini: il Comune disciplina l’uso di stufe e camini

domenica 8 dicembre 2019 - 12:43 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Politica & Lavoro


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO