martedì 24 novembre 2020 - Aggiornato alle 20:29
Gori spa
StabiaChannel.it
Gori spa
Politica & Lavoro

Santa Maria la Carità – Terremoto Coronavirus: la protezione civile in campo per il sociale


L’assessore Elefante: «Una collaborazione importante per soddisfare ogni singola esigenza dei cittadini in questi momenti di difficoltà».

pavidas

Concordi con il detto “l’unione fa la forza”, a Santa Maria la Carità il gruppo dei volontari della protezione civile indossa la pettorina catarifrangente e, guidato dal coordinatore comunale Gennaro Afeltra, scende in campo per dare il suo supporto in questa nuova fase di emergenza sanitaria che, purtroppo, da circa una settimana ha toccato pesantemente anche il territorio sammaritano.
«C’è stato un momento di briefing generale con i ragazzi in cui, oltre a complimentarmi con loro per l’egregio lavoro fatto durante il periodo di massima emergenza della pandemia e del lockdown, abbiamo delineato quelle che saranno le linee da seguire in questa seconda fase che si preannuncia essere ancora più complicata» - dichiara l’assessore con delega alle politiche sociali e alla protezione civile, Agostino Elefante.
Con una delibera di giunta, infatti, l’Amministrazione Comunale ha approvato delle progettualità di pubblico interesse e stipulato un Protocollo d'intesa con la Protezione Civile per avvalersi della collaborazione dei volontari per tutte le attività di prevenzione, soccorso ed emergenza al fine di favorire interventi integrativi di interesse pubblico e sociale.
«La Protezione civile è sempre presente sul territorio, sempre attiva e di supporto in modalità di volta in volta diverse in base alle necessità – continua Elefante – oggi, con la curva epidemica sempre in crescita e il trend dei casi positivi a Santa Maria quotidianamente in aumento, il loro apporto sarà fondamentale sia nelle attività di monitoraggio del territorio che soprattutto in quelle di supporto alla Polizia Municipale e alle politiche sociali.


Si continua con la distribuzione dei pacchi alimentari alle persone non abbienti, alla consegna a domicilio della spesa e dei medicinali a coloro che sono sottoposti alla quarantena e con tutte le attività di sostegno alle famiglie. Il loro è un impegno importante – conclude il giovane assessore – che deve essere sempre accompagnato da mascherina e sanificazione perché il virus c’è e la prudenza non mai troppa».

Insomma, anche se il Coronavirus ha aggiunto qualche difficoltà in più, quello che continua a Santa Maria la Carità è un percorso che punta sulla capacità e volontà di collaborazione per dare concreta attuazione ad un lavoro “a rete” che ha un obiettivo strategico comune: essere a servizio dei cittadini.



Santa Maria la Carità – Terremoto Coronavirus: la protezione civile in campo per il sociale

sabato 31 ottobre 2020 - 11:27 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Politica & Lavoro

Castellammare - Scuole, prosegue la didattica a distanza fino al 28 novembre

Castellammare - Terme di Stabia, ex dipendenti replicano a Sica: «Ci siamo limitati ad esercitare i nostri diritti»

Napoli - Concorso ASL Na 3 Sud per l'assunzione di 120 infermieri

Castellammare - Housing sociale al Savorito, il Comune ci ripensa: la riqualificazione non è utopia

Castellammare - Palazzi a rischio crollo, Calì non ha dubbi: «Puntare sul Sisma bonus per evitare tragedie»

Castellammare - Coronavirus e crisi economica, il M5s: «Istituiamo un fondo speciale per aiutare le aziende»

Vico Equense - Appalto rifiuti, annullata la gara

Penisola Sorrentina - No allo sbarco di migranti, i circoli PD chiede le dimissioni del presidente dell'Ente Parco

Castellammare - No all'abolizione delle sosta a pagamento, «l’amministrazione ha una visione distorta della realtà»



Sponsor
CIL
dg informatica adra bcp poldino auto somma somma point Rionero Caffè Futura Costruzioni srl ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna auto somma somma point Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO

StabiaChannel.it
StabiaChannel TV

I PIÚ VISTI DELLA SETTIMANA