Politica & Lavoro
shareCONDIVIDI

Pompei - Eventi di beneficenza e luminarie, il PD attacca il sindaco Lo Sapio

«E’ normale che a meno di un mese dal Santo Natale, una città di fama mondiale come Pompei non abbia le strade addobbate ed una serie di eventi programmati ed adeguatamente sponsorizzati?»

tempo di lettura: 3 min
04/12/2023 08:47:24

Il Partito Democratico di Pompei attacca il sindaco di Pompei, Carmine Lo Sapio e la sua maggioranza per come stanno gestendo l’organizzazione degli eventi in occasione delle festività natalizie. Il segretario cittadino, Alfono Coccoli, con una lunga nota stampa, preme di mira innanzitutto l’evento organizzato dal Comune per il prossimo 14 dicembre. Un evento di Beneficenza in favore della ricostruzione della Cattedrale di Odessa in Ucraina. «Che sia chiaro: noi del Partito Democratico siamo a favore all’idea di organizzare un evento di beneficenza in sostegno di un paese brutalmente aggredito, ma non siamo per nulla a favore circa le modalità organizzative di tale evento. Pensiamo che sia inaudito spendere 200.000€ per un solo evento riservato a sole 500 persone!!!. Noi come Partito Democratico siamo a favore dell’organizzazione di grandi eventi internazionali che possano avere funzione di incentivo per l’economia locale, a sostegno dei tanti commercianti e imprenditori che scelgono di investire nella nostra città, che possano attirare turisti e persone di città limitrofe, ma un evento del genere che beneficio può apportare all’economia locale?».

Ma non è tutto. Nelle mire del PD finisce anche la questione delle luminarie. «Siamo a conoscenza del fatto che il Comune di Pompei, qualche tempo fa, abbia istituito una gara d’appalto per l’installazione delle luci natalizie per circa 850.000 euro. Importo che noi del Partito Democratico ritenevamo eccessivo, in considerazione dei problemi che affliggono la Città di Pompei e per questo andava prevista una spesa più adeguata e di molto inferiore. Soltanto ieri (ndr, venerdì), attraverso una determina dirigenziale, si è passati dai 850.000€ euro a circa 300.000€. Il regalo del risparmio viene dagli Organi dello Stato e non per ravvedimento del sindaco e della sua maggioranza. E quindi, ad oggi 2 Dicembre 2023, concedeteci il gioco di parole, ma di queste luci neanche l’ombra! Invitiamo pertanto l’amministrazione comunale ed il sindaco a fare subito chiarezza sulla vicenda. Anche su questo, il Partito Democratico, che ricordiamo a chi legge, è in opposizione all’attuale maggioranza di governo cittadino, rappresentato in consiglio dai consiglieri Di Casola e Calabrese, vuole esprimere il proprio disappunto per tutta la gestione di tutto ciò che ruota intorno alla festa del Santo Natale e del nuovo anno. Il nostro disappunto, oltre a tutto ciò sopraelencato, si basa sul fatto che pensiamo che una città come Pompei non possa permettersi di non avere un cartellone di eventi natalizi già pronto e pubblicizzato. E’ normale che a meno di un mese dal Santo Natale, una città di fama mondiale come Pompei non abbia le strade addobbate ed una serie di eventi programmati ed adeguatamente sponsorizzati? In virtù di ciò invitiamo il sindaco e l’amministrazione comunale tutta, a riflettere sul senso che può avere partecipare a fiere turistiche nazionali ed internazionali se poi non si è capaci di organizzare un cartellone natalizio» conclude la nota di Coccoli.

Video
play button

Castellammare - Vozza su Savorito, Centro Antico e prossime elezioni

L'ex sindaco parla delle criticità del progetto di rigenerazione del Savorito e del rilancio del Centro Antico. Quindi una riflessione sulle prossime elezioni amministrative.

17 ore fa
share
play button

Monopoli - Juve Stabia. Conferenza stampa di mister Guido Pagliuca

10/02/2024
share
play button

Castellammare - Gli errori del passato, le sfide del futuro. «Ci vuole competenza»

10/02/2024
share
play button

Castellammare - Non sceglierò Barabba, Nicola Corrado racconta il suo libro

27/01/2024
share
Tutti i video >
Politica & Lavoro







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici