Politica & Lavoro
shareCONDIVIDI

Castellammare - La pista di pattinaggio venduta per 380mila euro: boccata di ossigeno per Sint

Ad aggiudicarsi oggi il bene è stata la società Antares, a seguito di un’asta con diversi rilanci in seduta pubblica a Palazzo Farnese.

tempo di lettura: 2 min
di red
17/09/2021 15:06:33

Un tesoretto da 380mila euro per ripianare i debiti di Sint nei confronti dei creditori. La pista di pattinaggio di viale Puglia è stata venduta alla società Antares, che si è aggiudicata oggi l’asta pubblica all’esito dell’apertura delle buste presentate in risposta al bando indetto dalla società che gestisce il patrimonio immobiliare delle Nuove Terme. La gara ha avuto luogo oggi alle ore 10.30 a Palazzo Farnese, alla presenza del commissario liquidatore Vincenzo Sica e dei due contendenti, che hanno presentato le offerte in busta anonima. Rispetto alla base d’asta, fissata a 320mila euro, sono stati effettuati numerosi rilanci da parte delle due società, ma alla fine a spuntarla è stata Antares, tra l’altro la società che ha avuto a lungo in gestione proprio le attività della pista di pattinaggio e che ha deciso ora di cogliere l’occasione di aggiudicarsi il bene messo in vendita per recuperare le somme necessarie a pagare i creditori di Sint.

La pista di pattinaggio, d’altra parte, è stata inclusa tra i beni cosiddetti “non strategici” della partecipata comunale a fronte di una delibera di consiglio comunale approvata nel 2014 dall’amministrazione dell’ex sindaco Nicola Cuomo. Ma se da un lato la mole debitoria di Sint si riduce a circa 3,5 milioni di euro con la vendita odierna, dall’altro resta da sciogliere il nodo legato al concordato relativo ai termali, per i quali in primo grado i giudici si sono espressi a favore ritenendo congruo il reintegro in Sint dopo il licenziamento avvenuto nel 2015 a seguimento del fallimento di Terme di Stabia spa. Il tribunale ha accettato la proposta di concordato presentata dal liquidatore Sica. Ma intanto il tempo stringe. E i danni del passato rischiano di riverberarsi negativamente sul presente, in attesa di concludere anche gli accordi in essere con Mise e Regione Campania per favorire l’entrata in scena dei soggetti privati interessati ad investire sulle Terme.

Video
play button

Juve Stabia - Altobelli nel dopo gara: «Zero alibi, dobbiamo star zitti e pedalare»

Il centrocampista delle vespe in conferenza stampa dopo la sconfitta interna contro il Picerno.

17/10/2021
share
play button

Juve Stabia - AZ Picerno 2-3 - Novellino. «Il giocattolo non si è rotto». Tecnico esonerato

17/10/2021
share
play button

Juve Stabia - La conferenza stampa di mister Novellino alla vigilia della gara contro il Picerno

16/10/2021
share
play button

Passione Gialloblù analizza la sconfitta di Catania con l'ex tecnico Guido Carboni

12/10/2021
share
Tutti i video >
Politica & Lavoro







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici