Politica & Lavoro
shareCONDIVIDI

Castellammare - Affidi diretti, Scala e Iovino: «Il gioco dei tre preventivi è vecchio come il mondo»

E' la critica mossa oggi all'amministrazione comunale da parte dei consiglieri di minoranza.

tempo di lettura: 1 min
22/06/2021 13:35:24

«E come se nulla fosse, come se il vento che spira su questa città non fosse mutato, come se il mantra di una invereconda immunità li garantisse, si continua nella inarrestabile corsa agli affidi diretti senza un minimo di principio di trasparenza». E' la critica mossa oggi all'amministrazione comunale da parte dei consiglieri Tonino Scala e Francesco Iovino.

«Oggi tre determine apparse sul sito del Comune ne sono la prova - raccontano - In sequenza la n.1398, la n.1399 e la 1400. Il giochino è semplice. Il gioco dei tre preventivi è vecchio come il mondo per edulcorare una procedura di affidamento diretto. Il gioco è lo stesso, previsto dalla norma ovvio, ma non opportuno a nostro avviso. Un giochino che si ripete in tante piccole gare da circa 10mila euro a 50 mila euro , tutte sotto le soglie previste per le gare: Un abominio!!!! Un giochino ineccepibile proceduralmente ma… non è questo il modo di governare. Siete ormai carta conosciuta!!!! Noi la guardia non la abbassiamo anzi la teniamo sempre alta».

Video
play button

Campania - Green pass e altri provvedimenti, la diretta di De Luca

Ultimi aggiornamenti da parte del Governatore della regione Campania

23/07/2021
share
play button

Juve Stabia - La presentazione della stagione 2021/22

23/07/2021
share
play button

Juve Stabia - La presentazione di mister Walter Novellino

23/07/2021
share
play button

Castellammare - Rosso di Stabia, premiati gli stabiesi illustri

19/07/2021
share
Tutti i video >
Politica & Lavoro







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici