Politica & Lavoro
shareCONDIVIDI

Campania - De Luca: «Saremo zona arancione, controlli inesistenti»

Il governatore della Regione: «Un nuovo colpo alla ristorazione e ai bar considerato che se si continua così, rischiamo anche la zona rossa».

tempo di lettura: 2 min
di Gennaro Esposito
19/02/2021 15:13:04

«Il rilassamento generale di tutti, le folle sul lungomare, i giovani senza mascherina hanno contribuito a far passare la Campania da zona gialla a zona arancione. E si rischia anche la zona rossa». Ad ufficializzare il cambio di fascia è il Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca che nella sua consueta diretta Facebook del venerdì ha reso note le ultime novità relative al coronavirus. «Viviamo praticamente come uno stop and go. Apriamo, facciamo un passo in avanti e poi siamo costretti a chiudere. Comportamenti incoscienti ci faranno passare in zona arancione nelle prossime settimane - spiega De Luca -. Un nuovo colpo alla ristorazione e ai bar considerato che se si continua così, rischiamo anche la zona rossa. Ci sono città completamente abbandonate e non c'è più un controllo come qualche mese fa. Così non andiamo da nessuna parte».

L'unico modo per ritornare alla normalità è ovviamente la campagna vaccinale. A riguardo il Governatore è molto critico: «Abbiamo vaccinato 385mila persona ma coloro che hanno già ricevuto la seconda dose sono solo 105mila. Potete quindi capire che per vaccinare 4 milioni e mezzo di cittadini avremmo bisogno di anni. Non ci arrivano i vaccini, ci sono dei ritardi enormi a livello nazionale che stanno bloccando la nostra campagna. Considerate che ad ora non sappiamo quanti sono i vaccini che arriveranno qui nel mese di marzo. Possiamo andare avanti così? Per questo motivo ci stiamo attivando per l'acquisto di nuove dosi di vaccino direttamente dalle case produttrici così da ridurre i tempi».

«Abbiamo già vaccinato con la prima dose circa 15mila ultraottantenni ma presto continueremo anche con gli altri che si sono iscritti sulla piattaforma. Puntiamo per fine febbraio a terminare la vaccinazione del personale socio sanitario mentre già da settimana prossima apriremo le prenotazioni per il personale docente che inizierà la campagna. Noi ci siamo e ci stiamo mettendo tutto l'impegno possibile. Ma serve l'aiuto anche dello Stato» conclude De Luca.

Video
play button

Juve Stabia - Le parole di mister Padalino dopo la vittaria sul Palermo

Il tecnico delle vespe analizza il match contro il Palermo.

07/03/2021
share
play button

Juve Stabia - Le parole di mister Padalino dalla Sicilia

06/03/2021
share
play button

Castellammare - L'impatto del Covid-19 sugli sport minori

05/03/2021
share
play button

Campania - Coronavirus, De Luca annuncia la zona rossa: «Questo livello di contagio non si può più r

05/03/2021
share
Tutti i video >
Politica & Lavoro







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici