lunedì 25 marzo 2019 - Aggiornato alle 23:22
dginformatica
StabiaChannel.it
dginformatica
Napoli Calcio

Napoli-Torino 0-0. Sirigu ed il legno frenano il Napoli che non va oltre il pari a reti bianche


Gli azzurri faticano a trovare la via del gol: terzo 0-0 nelle ultime 4 gare

pavidas

Serata per pochi intimi al San Paolo, con gli uomini di Carlo Ancelotti pronti a dare continuità al successo di Europa League in quel di Zurigo, in un match piuttosto ostico contro il Torino guidato dall’ex Mazzarri.
Gli azzurri, reduci da 3 clean sheets di fila, si affidano alla solidità difensiva per continuare la striscia positiva negli scontri diretti contro i granata. I numeri infatti impongono fiducia, visto che  il Napoli ha conquistato 6 successi ed 1 pari nelle ultime 7 sfide con l’ultimo blitz esterno dei piemontesi in quel di Fuorigrotta datato addirittura maggio 2009.

Due minuti ed è subito Allan a farsi vivo con una conclusione dai 25 metri che sorvola abbondantemente la porta granata. Sessanta secondi più tardi Izzo testa il calcio mancino ma la sfera termina la propria corsa ben lontana dai pali difesi da Ospina. All’8’ Callejon sventaglia per Insigne che riceve nei pressi del vertice sinistro dell’area di rigore: verticalizzazione sopraffina per il taglio di Callejon sul quale si oppone Sirigu evitando il vantaggio partenopep. Al 14’ Insigne allarga per Hysaj, il terzino si porta la palla sul destro e serve Milik che di controbalzo testa i riflessi del portiere ospite. Poco Zielinski dialoga con Hysaj, suggerimento con il contagiri per Milik che manca per un soffio il tap-in vincente sul secondo palo. C’è solo il Napoli sul terreno di gioco. Insigne calcia a giro dal lato corto sinistro ma non trova lo specchio della porta. Poco dopo splendida connessione sull’asse polacco, ma Milik in scivolata non riesce a deviare la sfera a pochi passi da Sirigu. Al 21’ Allan ruba palla a Berenger nel cerchio centrale del campo, Malcuit avvia un fulminea ripartenza e pennella per Insigne che si imbatte ancora una volta in Sirigu in giornata di grazie. Malcuit si esalta in una perfetta diagonale difensiva su Belotti, quindi al 24’ si libera agevolmente di Lukic fa partire un cross calibrato per Milik che in condizione precaria di equilibrio non riesce ad imprimere la giusta potenza per l’inzuccata vincente. Al 28’ Sirigu vince nuovamente il duello personale con Insigne, mentre Milik divora una ghiotta chance dopo essersi liberato agevolmente tra le maglie della difesa granata. Al 45’ Koulibaly mette il corpo per opporsi alla sassata di Lukic, poi Fabian a giro calcia alto e l’azione sfuma

Al 48’ Malcuit prova a sorprendere Sirigu da posizionale defilata, ma senza esito.


Al 51’ Hysaj crossa dalla corsia mancina, allontana la difesa granata, poi il tiro di Fabian viene sporcato dalla difesa. Sessanta secondi più tardi Insigne finta il tiro e allarga per Allan, palla in mezzo per Fabian con Sirigu che si salva fortunosamente. Al 61’ Fabian ruba palla a Meite dando il là ad un contropiede 3 contro 1: Callejon lancia Insigne che perde un tempo di gioco sbagliando il controllo, assist per Milik e tracciante mancino a testare riflessi del portiere granata. Al 67’ Callejon premia la sovrapposizione di Malcuit, palla tesa spazzata via dalla retroguardia, quindi doppia conclusione targata Milik che trova prima i guantoni di Sirigu, poi l’esterno della rete. Doppio cambio per Ancelotti: dentro Verdi e Mertens, fuori Fabian e Callejon. Al 71’ Malcuit calcia troppo debolmente da posizione centrale, quindi Insigne approfitta del liscio del proprio marcatore, e fa partire un destro calibrato che impatta sul palo a portiere irrimediabilmente battuto. Al 79’ Verdi ci prova dai 20 metri, quindi Koulibaly non riesce a calibrare la girata di testa sugli sviluppi di un angolo. Il Napoli preme alla ricerca del vantaggio, concede spazi e Allan salva il risultato su Meite lanciato in campo aperto verso Ospina. In pieno recupero Mertens sfiora il sette alla sinistra di Sirigu direttamente su calcio piazzato, quindi l’ultimo disperato tentativo ricade sui piedi di Insigne ma la sfera viene contrata e si perde oltre il fondo.

NAPOLI-TORINO 0-0

NAPOLI (4-4-2) Ospina; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Callejon (24’ st Mertens), Allan, Fabian Ruiz (24’ st Verdi), Zielinski; Insigne, Milik.
All: Ancelotti

TORINO (3-5-2) Sirigu; Izzo, N’Koulou, Moretti; De Silvestri, Lukic, Rincon (10’ st Meite), Ansaldi (33’ st Parigini), Aina; Berenguer (18’ st Baselli), Belotti.
All: Mazzarri

Arbitro: Michael Fabbri della Sezione AIA di Ravenna.

Note: Ammoniti: Insigne (N), Rincon (T), Moretti (T), Koulibaly (N), Allan (N), Aina (T), Hysaj (N), Malcuit (N). Corner: 15-4. Recupero: 2’ pt, 4’ st.


video Napoli - Torino 0 a 0 - Zielinki: «Marek ci mancherà. Non molliamo in campionato»

domenica 17 febbraio 2019 - 22:43 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Napoli Calcio


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese