venerdì 30 ottobre 2020 - Aggiornato alle 18:57
Gori spa
StabiaChannel.it
Gori spa
Napoli Calcio

Napoli-Teramo 4-0. L'uragano Osimhen si abbatte sul Teramo: altra tripletta da urlo


6 reti in 2 gare per l'attaccante nigeriano che manda in visibilio i tifosi accorsi al Patini

pavidas
   Foto: Ssc Napoli

È calcio d’agosto, ma sa offrire sempre spunti interessanti in vista della nuova stagione che aprirà i battenti tra poco più di due settimane. Senza 13 elementi impegnati con le Nazionali, il 4-2-3-1 di Gattuso funziona a meraviglia contro il Teramo, compagine di Serie C messa a tappeto dopo pochi minuti dalle perle di Lozano e Osimhen. Il nigeriano ex Lille si prende ancora una volta tutte le copertina: secondo hat-trick di fila dopo quello rifilato ai dilettanti dell’Aquila, ma soprattutto efficace davanti alla porta che riesce puntualmente a sfondare senza perdersi in giocate arzigogolate.

In porta c’è Ospina, difesa centrale formata da Luperto in coppia con Koulibaly (sempre acclamato dal pubblico accorso al Patini), Malcuit e Ghoulam sulle corsie esterne. Demme e Gaetano agiscono nella zona nevralgica del campo, Younes trequartista con Politano e Lozano sulle corsie a supporto di Osimhen.

Gli azzurri sbloccano la gara alla prima occasione utile: corner dalla sinistra di Ghoulam, sponda di Lozano con Osimhen pronto a farsi trovare al posto giusto e nel momento giusto per il tap-in da distanza ravvicinata. La replica degli abruzzesi è nei piedi di Cianci, che ruba palla a un troppo lezioso Koulibaly, ma il pallonetto su Ospina è troppo spocchioso e si perde sul fondo. Al 13’ il Napoli raddoppia con una perla di pregevole fattura: palla filtrante per Politano, tocco dietro per Lozano che fa partire un destro a giro che va a togliere le ragnatele dal sette alla sinistra di Valentini. Poco dopo Politano dà spettacolo con un’azione personale in cui supera più avversari come birilli: la conclusione meriterebbe miglior fortuna, ma esce di un nulla al di sopra della trasversale. Osimhen impegna Valentini alla parata in due tempi, poi Arrigoni spara in curva da posizione invitante. Al 31’ azione quasi in fotocopia del prima gol: funziona l’asse Ghoulam-Osimhen-Lozano, ma il direttore di gara invalida tutto per una millimetrica posizione di off-side. Spettacolo puro quando Younes sventaglia per Koulibaly nell’insolita posizione di ala destra: doppio passo a liberarsi della marcatura, ma il cross teso verso l’area piccola viene allontanato dalla retroguardia teramana. Il Napoli mantiene il possesso palla, ed al termine di un’azione prolungata Gaetano trova le gambe della difesa biancorossa. Malcuit e Ghoulam fan malissimo sulle corse, quindi Politano dal limite cerca la gioia personale senza successo.




In avvio di ripresa subito dentro Manolas per Luperto. Al 56’ Ghoulam brucia l’erba lungo la corsia mancina, ma il traversone è troppo lungo con Osimhen che manca l’appuntamento con il gol. Ma sarà questione di tempo per l’irresistibile attaccante venuto da Lagos per far sognare la tifoseria partenopea. Orrore difensivo del Teramo, si avventa sul pallone Younes che lancia Osimhen, abile a freddare Valentini in uscita con imbarazzante semplicità. La punta di diamante dell’attacco azzurro è ispirato: doppio tentativo da distanza ravvicinata, con gli abruzzesi che si salvano fortunosamente con l’aiuto del legno. Demme recupera palla in pressione alta, ma gli uomini di Gattuso non riescono a concretizzare la superiorità numerica. Al 65’ Osimhen porta nuovamente il pallone a casa premiando una ripartenza condotta da Politano per depositare con tocco glaciale alle spalle dell’incolpevole portiere del Teramo. Politano prova a scrivere anche il proprio nome sul tabellino, ma il suo siluro esce dopo aver baciato il palo. Gattuso regala la standing ovation a Osimhen sostituito da Llorente, quindi c’è spazio per i giovani Contini, Mezzoni, Labriola, Bifulco, Palmiero, Prezioso, Zerbin, Ciciretti e Tutino. Ciciretti sfiora il gol dalla distanza, quindi l’ultimo brivido è in una percussione di Zerbin che si infrange sul muro della difesa ospite sempre più arroccata per opporsi alla verve della gioventù napoletana.

NAPOLI – TERAMO 4-0

Reti: 4’ pt Osimhen, 14’ pt Lozano, 15’ st Osimhen, 20’ st Osimhen

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina (21′ st Contini); Malcuit (38′ sy Mezzoni), Luperto (1’ st Manolas), Koulibaly (43′ st Labriola), Ghoulam (43′ st Bifulco); Demme (32′ st Palmiero), Gaetano (21′ st Prezioso); Lozano (38′ st Zerbin), Younes (21′ st Ciciretti), Politano (29′ st Tutino); Osimhen (29′ st Llorente)
All: Gattuso

TERAMO (4-4-2): Valentini (15′ st Lewandowski); Diakitè, Tentardini (15′ st Lasik), Cristini (15′ st Iotti), Ilari (15′ st Soprano); Mungo (27′ st Minelli), Viero (1′ st Santoro), Arrigoni (27’ st Di Matteo), Piacentini (15′ st Pinzauti); Bombagi (15′ st Costa Ferreira), Cianci (27′ st Birligea)
All: Paci



Napoli-Teramo 4-0. L'uragano Osimhen si abbatte sul Teramo: altra tripletta da urlo

venerdì 4 settembre 2020 - 21:46 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Napoli Calcio

Verso Napoli - Sassuolo: a Mariani di Aprilia la direzione del match

Real Sociedad - Napoli 0-1, Politano: «Felice per il gol. Stiamo dimostrando di essere protagonisti sia in campionato che in Europa»

Real Sociedad-Napoli 0-1. Azzurri corsari a San Sebastián: decide Politano

Verso Real Sociedad-Napoli. David Olivares: «Sarà una partita aperta tra due squadre votate all'attacco»

Benevento - Napoli 1-2, Gattuso: «Buona prestazione. Siamo stati bravi a rimontare»

Benevento-Napoli 1-2. Insigne-day al Vigorito: Lorenzo risponde a Roberto, poi Petagna completa la rimonta

Verso Benevento-Napoli. Gerardo De Ioanni: «Dopo il ko di giovedì, mi aspetto un Napoli mentalizzato a far bottino pieno»

Verso Benevento - Napoli, precedenti ed arbitraggio

Napoli-Az 0-1. Esordio amaro per gli azzurri in Europa League: De Wit regala 3 punti agli olandesi



Sponsor
CIL
dg informatica adra bcp poldino auto somma somma point Rionero Caffè Futura Costruzioni srl ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna auto somma somma point Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO

StabiaChannel.it
StabiaChannel TV

I PIÚ VISTI DELLA SETTIMANA