lunedì 20 agosto 2018 - Aggiornato alle 16:53
bcp
StabiaChannel.it
bcp
Napoli Calcio

Napoli - Raúl Albiol: «Se vincessimo lo Scudetto, non potremmo uscire di casa per almeno un mese!»

Il difensore azzurro in esclusiva al Partidazo de Cope «Lavoriamo duramente per raggiungere un traguardo storico»

pavidas

Koulibaly è il nuovo re di Napoli. Il suo colpo di testa, salendo in cielo a sovrastare l’intera retroguardia bianconera con tutta la sua statuaria fisicità, ha dato un segnale importante al campionato. Una mazzata durissima sul morale dei campioni d’Italia in carica, che si son visti battere per la seconda volta in campionato tra le mura amiche dopo l’uno-due letale di Immobile a fine ottobre 2017. Il colosso franco-senegalese riporta il Napoli a -1, con quattro finali da giocare ed un entusiasmo irrefrenabile in città che può trasformarsi in un valore aggiunto.
Il ritorno della squadra a Capodichino è stato accompagnato da 15.000 tifosi festanti, vogliosi di tributare agli eroi dell’Allianz Stadium il meritato riconoscimento. Scene di giubilo, che Raúl Albiol racconta in esclusiva al Partidazo de COPE, condotta da Juanma Castaño sull’omonima radio spagnola.

VINCERE A TORINO GIOIA IMMENSA. “Tornando in aeroporto da Torino abbiamo ricevuto un’accoglienza straordinaria dai nostri tifosi. Credo proprio che se dovessimo riuscire a portare a casa il campionato, non potremmo più uscire di casa per almeno un mese! A Napoli l’entusiasmo è alle stelle, i tifosi vivono per il calcio, ed essere tornati ad un solo punto di distacco dalla Juventus è stato un passo importante per conquistare un titolo che in città manca da tantissimi anni. Era tanto che la squadra non riusciva ad imporsi sul campo della Juventus: c’è una rivalità storica, imporsi a Torino e contestualmente riaprire il campionato è stata una gioia immensa e speriamo di poter festeggiare nuovamente tra un mese insieme alla nostra gente”.  

QUATTRO FINALI AL TERMINE DEL CAMPIONATO. “Non si può parlare di calendario più o meno facile. È tutto relativo, perché magari un avversario sulla carta meno ostico può portarti via dei punti importanti. Da qui alla fine del campionato sia noi che la Juventus avremo quattro finali da disputare, sulla carta le trasferte sui campi di Inter e Roma potrebbero nascondere qualche insidia in più per i nostri rivali, ma tutto può succedere.


La cosa più importante è che siamo lì a un punto, e ci giocheremo tutte le nostre opportunità per vincere”.

I NOSTRI RIVALI DEVONO SENTIRE IL FIATO SUL COLLO. “La Juventus è abituata a vincere, visto che domina praticamente da 6 anni in Italia con un vantaggio sempre molto ampio sulle dirette inseguitrici. Stavolta è tutto diverso, i bianconeri avvertono il fiato sul collo di una squadra che venderà cara la pelle fino all’ultima giornata. Abbiamo accorciato le distanze, siamo a 1 punto che è praticamente nulla, proveremo a vincere le quattro partite che restano in attesa di un passo falso della Juventus che spianerebbe la strada verso il titolo”.

REINA-SHOW IN CASO DI VITTORIA. “I bianconeri hanno tantissimi tifosi, ma credo che qui a Napoli lottiamo praticamente contro tutti ed in particolare contro tutto il Nord. È bellissimo ciò che stiamo vivendo perché Napoli è una città bellissima che ama il calcio e stravede per i propri beniamini. Abbiamo la possibilità di riportare nuovamente il tricolore qui al Sud, a quasi trent’anni di distanza dall’ultima volta, quando in maglia azzurra c’era il miglior calciatore al mondo in quell’epoca: Diego Armando Maradona. Non è facile ripetersi, non abbiamo in squadra il più forte in questo momento, ma stiamo lavorando duramente per raggiungere un obiettivo storico. Se dovessimo vincere il campionato, sono certo che Pepe Reina farà uno show molto simile al famoso “Camarero” che ha accompagnato i festeggiamenti per il Mondiale 2010 con la Spagna. Conoscendolo, starà già preparando qualcosa in italiano per l’occasione!”

REAL MADRID FAVORITO PER LA CHAMPIONS. “Spero che il Real Madrid vinca la Champions. Le quotazioni sono in rialzo dopo aver eliminato Psg e Juventus: anche la doppia sfida contro il Bayern può nascondere qualche insidia, ma vedo la squadra di Zidane favorita e con la grande opportunita di alzare nuovamente il trofeo europeo più prestigioso”.

 

 

 


Gli ultimi articoli di Napoli Calcio

martedì 24 aprile 2018 - 13:41 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO

StabiaChannel.it
StabiaChannel TV

I PIÚ VISTI DELLA SETTIMANA


Archivio Notizie

Seleziona il mese