domenica 23 settembre 2018 - Aggiornato alle 11:29
adraporte
StabiaChannel.it
adraporte
Napoli Calcio

Napoli - Il ds Giuntoli lavora in Ligue 1: occhi puntati su Valentin Rongier, erede di Veretout

Il club gialloverde, forte di un accordo fino a giugno 2022, non scende da una valutazione di 25 milioni

pavidas

Viaggio esplorativo per in Francia per trovare alternative giovani e di qualità in grado di non far rimpiangere Jorginho, che dopo 4 stagioni e mezza all’ombra del Vesuvio è sempre più vicino a legarsi ai campioni d’Inghilterra in carica del Manchester City.
Nantes è ormai un punto di riferimento per la Serie A, data la capacità della squadra passata da Claudio Ranieri al portoghese Miguel Cardoso, di sfornare talenti con impressionante continuità. Se la Fiorentina ha già fatto la spesa in casa gialloverde spendendo ben 7 milioni di euro per Jordan Veretout (8 reti al primo impatto con il massimo campionato italiano), gli uomini mercato partenopei sono a caccia del suo erede, che risponde al nome di Valentin Rongier.
Classe ’94, si esalta nel ruolo di play davanti alla difesa grazie ad una visione di gioco che gli permette di giocare ad un tocco trovando sempre la soluzione giusta per sviluppare la manovra offensiva. Nonostante una stazza non imponente, sa disimpegnarsi anche da mediano in un centrocampo a 2, sfruttando una duttilità che gli consente di avere percentuali alte anche in fase di interdizione recuperando tantissimi palloni.
Fermato in passato da alcuni problemi fisici, è ormai diventato un punto di riferimento per la compagine della Loira: 1 rete in 32 partite di Ligue 1, grazie ad un’innata capacità di inserimento che gli permette di staccarsi agevolmente dalla marcatura piazzando il destro di prima intenzione sul palo lungo per fissare sull’1-1 la gara esterna sul campo del Metz.


Rongier  è dotato di grandi capacità balistiche su calcio piazzato, come evidenziato dal gran gol realizzato in Coppa di Francia contro il Senlis sfoggiando anche la fascia di capitano. Al momento c’è ancora tanta distanza tra domanda e offerta, con i francesi che partono da una valutazione di ben 25 milioni, forti del contratto che lega Rongier al Nantes fino al giugno 2022.
Più complicato arrivare al centrocampista Jean Michael Seri, nazionale ivoriano in forza al Nizza dove riesce a consacrarsi nel grande calcio dopo due stagioni trascorse in Portogallo con la maglia del Pacos de Ferreira tra 2013 e 2015.
Simile a Kante per fisico e baricentro basso, ha caratteristiche diametralmente opposte in fase di possesso rispetto al centrocampista del Chelsea. Sa far gol (2 nell’ultima stagione contro Marsiglia e Caen) ma soprattutto sfornare assist a raffica per i propri compagni tanto da aver raggiunto la doppia cifra considerando tutte le competizioni. Già 19 gettoni raccolti in Europa, Seri ha colpito il ds Cristiano Giuntoli nei due match disputati per il play-off Champions contro il Nizza ad agosto 2017, annotandolo su una agenda già ricchissima di nomi per rinfoltire la zona nevralgica del campo.
Non c’è però soltanto il Napoli sul centrocampista classe ’91, ma una nutrita concorrenza che vede forte la Roma in Italia ma anche Borussia Dortmund ed Arsenal oltre ad una ricca offerta dalla Cina.


Gli ultimi articoli di Napoli Calcio

lunedì 18 giugno 2018 - 10:22 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese