sabato 15 giugno 2019 - Aggiornato alle 19:17
adraporte
StabiaChannel.it
adraporte
Napoli Calcio

Napoli - Aurelio De Laurentiis: «Lo Scudetto 2018 è una ferita ancora aperta. Se il Var non è usato con giudizio, pensar male è inevitabile»


«Zielinski e Milik fanno parte della nostra famiglia, e resteranno a lungo in maglia azzurra»

pavidas

Mancano poco più di 24 ore alla sfida tra Napoi-Juventus, ma l’attesa è palpitante, così come il clima diventa pian piano sempre più incandescente. Entra a gamba tesa anche il presidente Aurelio De Laurentiis, che nel corso di un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport, ritorna sulla ferita ancora aperta dello scorso Scudetto, sfumato sul filo di lana per tante incomprensibili decisioni arbitrali determinanti per strappare con forza il tricolore dal petto di Marek Hamsik, e cucirlo a colpi di VAR sulle maglie bianconere.

SCUDETTO 2018, FERITA APERTA. “Le ferite profonde arrivano giù fino all’anima, e non nascondo che quelle relative allo scorso campionato sono ancora tremendamente aperte. Sul regolare corso della stagione c’è stato più di qualche dubbio, alimentato da più parti. Il VAR è stato introdotto allo scopo di ridurre al minimo gli errori, e se non viene usato con giudizio, pensar male è la logica conseguenza. D’altra parte sono stati davvero tanti gli episodi controversi…”

ZIELINSKI E MILIK RESTANO. "Icardi? Un’infatuazione estiva che ha già fatto il suo tempo.


L’obiettivo è abbassare l’età media, ed in quest’ottica vanno viste le operazioni Meret e Fabian Ruiz. Così come Malcuit va guadagnandosi un ruolo sempre più centrale. Zielinski e Milik fanno parte della nostra famiglia, e salvo imprevisti faranno parte del nostro progetto tecnico".

OSSERVATORIO HA AGITO CON LEGGEREZZA. "Napoli-Juventus è una sfida tra due squadre che, per motivi diversi (fallimento e Calciopoli rispettivamente), sono state costrette a risorgere dalle proprie ceneri. Sono due realtà importanti del calcio europeo, in grado di fare invidia a tanti club in ogni angolo del continente. Dispiace che l’Osservatorio abbia agito con eccessiva leggerezza e superficialità, permettendo ai tifosi bianconeri di essere presenti al San Paolo, dopo aver vietato ai supporters azzurri di colorare il settore ospiti dello Juventus Stadium con sciarpe e canti a squarciagola. Vogliamo uno stadio sempre più bello. A breve sarà firmata una nuova convenzione con il Comune, e dopo le Universiadi lavoreremo per un impianto all’altezza dei risultati sportivi che il Napoli sta raggiungendo".


sabato 2 marzo 2019 - 12:35 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Napoli Calcio


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese