giovedì 23 maggio 2019 - Aggiornato alle 16:10
adraporte
StabiaChannel.it
adraporte
Napoli Calcio

Napoli-Atalanta 1-2. Il Napoli cade ancora al San Paolo: Mertens illude, l'Atalanta vince in rimonta


Momento delicato per gli azzurri: 4 ko ed 1 pari nelle ultime 6 gare in tutte le competizioni

pavidas

Pasquetta inedita al San Paolo, con il Napoli di Carlo Ancelotti pronto a rituffarsi sul campionato dopo aver fallito l’obiettivo Europa League soltanto 4 giorni fa nel doppio confronto con l’Arsenal. Vietato sottovalutare gli orobici.  Se da una parte i partenopei puntano a blindare il secondo posto, ed a quei 3 punti che permetterebbero di festeggiare la qualificazione alla prossima edizione di Champions League con ben 5 giornate di anticipo, dall’altro la truppa di Gasperini corre velocissimo. Soltanto la Juventus meglio dell’Atalanta nel girone di ritorno, che complice il brusco calo delle dirette inseguitrici, rischia seriamente di dar fastidio a Milan e Roma nella corsa verso l’ultimo posto utile per la massima competizione europea per club. Il Napoli ha vinto le ultime 3 sfide in campionato contro l’Atalanta, e punta a raggiungere quota 4 come mai in precedenza nella storia.

Ospina confermato portiere di campionato dopo la trasferta al Bentegodi contro il Chievo. Retroguardia rivoluzionata dai problemi fisici: Malcuit di nuovo titolare dopo quasi un mese (Empoli), confermata la coppia centrale formata da Chiriches e Koulibaly, con Hysaj che fa valere la propria duttilità traslocando sulla corsia mancina. Titolarissimi nella zona nevralgica del campo, mentre al fianco di Milik si rivede Dries Mertens, grazie alla forza di un’intesa straordinaria.

Poco turn-over per Gasperini, nonostante il ritorno della semifinale di Coppa Italia prevista giovedì prossimo contro la Fiorentina. Rispetto all’ultimo match contro l’Empoli, Masiello rimpiazza Palomino al centro della difesa a 3, Castagne sostituisce Gosens, mentre Ilicic non ce la fa: Pasalic va perciò ad agire da trequartista, alle spalle di Gomez e dell’ex di lusso Duvan Zapata.

Napoli subito pericoloso dopo 3 minuti con una bordata di Callejon dai 35 metri che Gollini blocca comodamente. Poco dopo funziona a meraviglia l’asse polacco: gran palla di Zielinski per Milik sul filo del fuorigioco, ma l’estremo difensore orobico legge la giocata e salva la minaccia in uscita. All’11 brividi in area nerazzurra: sventagliata di Hysaj, velo di Milik e palla che raggiunge Mertens lesto ad involarsi verso la porta: dribbling su Gollini ma poi perde l’equilibrio al momento della battuta a rete. L’appuntamento con il gol sarà soltanto rimandato. Ospiti pericolosi su palla inattiva, ma Hysaj non si fa sorprendere ed anticipa Zapata sul secondo palo. Al 28’ il Napoli sblocca il risultato. Palla magica di Callejon per il movimento di Malcuit alle spalle di Castagne: cross calibrato per Mertens che non può fallire a tu per tu con Gollini. 12° gol in campionato per il folletto di Leuven, 4 nelle ultime 6 partite a conferma di un invidiabile momento di forma. Passano pochi minuti e Mertens va via in slalom a due difensori, ma è costretto ad arrendersi all’intervento disperato di Djimsiti, ultimo baluardo della retroguardia ospite. Al 34’ Zielinski spreca da pochi metri, mentre Mertens da posizione defilata non riesce ad imprimere potenza e precisione per mettere in ghiaccio la gara.


In extremis Ospina si prende gli onori della cronaca, volando a togliere dall’incrocio una sassata del Papu Gomez.

Al 48’ Zielinski trova il corridoio giusto per Hysaj, gran botta sul palo corto che però trova i guantoni di Gollini. 2 giri di lancette più tardi Napoli vicinissimo al raddoppio: gioco di prestigio di Allan in mediana, suggerimento per Mertens che di prima lancia Milik in campo aperto: scavetto sull’uscita di Gollini, sembra fatta ma Masiello salva in scivolata poco prima che la sfera oltrepassi interamente la linea bianca. Al 53’ si fa vedere anche l’Atalanta, Ospina respinge in maniera approssimativa su Gomez, poi diagonale di Hateboer che scheggia il palo alla destra del portiere azzurro. Gasperini corre ai ripari: dentro Ilicic per Freuler ed il trequartista sloveno cambierà il corso della gara. Al 57’ Ilicic si fa pericoloso con un mancino dalla distanza che non trova lo specchio della porta. Al 60’ Mertens semina il panico nelle difesa orobica, palla verso il centro ma nessuno è pronto ad attaccare l’area piccola per la deviazione vincente a porta vuota. Al 67’ erroraccio di Hateboer che manda Mertens verso la porta di Gollini: conclusione potente ma diretta soltanto sull’esterno della rete. 120 secondi più tardi gli uomini di Gasperini pareggiano i conti. Hateboer dialoga con Ilicic e va a raccogliere il passaggio di ritorno alle spalle di Hysaj, assist per Zapata che si incunea tra Luperto e Koulibaly per poi freddare Ospina da zero metri. Al 75’ Ospina si oppone al solito Ilicic, poi De Roon dalla distanza fa partire una rasoiata che termina oltre la linea di fondo. Milik va vicino al nuovo vantaggio con una rasoiata di destro che mette i brividi a Gollini. Poco più tardi l’Atalanta ribalta addirittura la gara: Ilicic lancia Zapata, palla dietro per Pasalic, che piazza la sfera con precisione alle spalle di Ospina. Il Napoli prova ad affidarsi all’orgoglio per recuperare almeno un punto, ma prima Milik poi Callejon e Younes non riescono a gonfiare la rete. 4° sconfitta nelle ultime 6 gare per gli azzurri in tutte le competizioni: prosegue il momento negativo.


NAPOLI – ATALANTA 1-2

Reti: 28’ pt Mertens (N), 24’ st Zapata (A), 35’ st Pasalic (A)

NAPOLI (4-4-2) Ospina; Malcuit, Chiriches (13’ pt Luperto), Koulibaly, Hysaj; Callejon, Allan, Fabian, Zielinski (36’ st Verdi); Mertens (32’ st Younes), Milik.
All: Ancelotti

ATALANTA (3-4-1-2) Gollini; Mancini (1’ st Palomino), Djimsiti, Masiello; Hateboer (31’ st Gosens), De Roon, Freuler (9’ st Ilicic), Castagne; Pasalic; Gomez, Zapata.
All: Gasperini

Arbitro: Daniele Orsato della Sezione AIA di Schio

Note: Ammoniti: Mancini (A), Hysaj (N), Koulibaly (N), Fabian (N). Corner: 3-3. Recupero: 2’ pt, 3' st                                                                 


video Napoli - Atalanta 1 a 2. Ospina: «Avanti con fiducia»

lunedì 22 aprile 2019 - 21:03 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Napoli Calcio


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese