sabato 20 luglio 2019 - Aggiornato alle 18:37
adraporte
StabiaChannel.it
adraporte
Napoli Calcio

Napoli - Assalto a Manolas per sostituire Albiol: c'è l'accordo con il colosso greco, assistito da Mino Raiola


Trattativa dura con la Roma, che non intende far sconti sulla clausola da 36 milioni

pavidas
   Foto da Web

È il momento della svolta. Tra le “big”, il Napoli è l’unica a poter vantare una continuità tecnica sotto il segno di Carlo Ancelotti. Il re di coppe è al lavoro per allestire, in accordo con la società, un organico in grado di mettere i bastoni tra le ruote alla Juventus per la conquista del titolo.
Niente avvio in sordina per Aurelio De Laurentiis, scaltro nel muovere le pedine giuste per portarsi avanti sulle dirette rivali in un mercato estivo mai così avvincente. Blindare la difesa come obiettivo prioritario, e se Albiol è irremovibile nella sua scelta di ritornare in patria, il vuoto va colmato con una figura di altissimo profilo. In FrecciaRossa sulla Napoli-Roma per mettere le mani sul possente Kostas Manolas, punto di forza della squadra di James Pallotta e della Nazionale greca, recentemente surclassata da Insigne e compagni nella gara di qualificazione a Euro 2020 vinta in scioltezza dall’Italia. L’ex Olympiakos sbarca in Italia nell’estate del 2014 per raccogliere l’eredità di Benatia volato via al Bayern Monaco. La personalità non gli manca, ed impiega pochissimo a prendere le redini in mano, diventando elemento imprescindibile per tutti gli allenatori che si sono avvicendati sulla panchina giallorossa.



Ama giocare sull’uomo ed è praticamente implacabile in marcatura, oltre ad essere rapidissimo in progressione nonostante le lunghe leve. Abile nel gioco aereo, ha un importante fiuto del gol, come dimostrano gli 8 centri messi a segno in 206 gettoni complessivi con la maglia della Roma. Kostas Manolas è uomo da grandi palcoscenici, ed il suo nome è scritto a caratteri cubitali nella storia delle imprese sportive da tramandare ai posteri. Porta infatti la sua firma l’inzuccata vincente che batte Ter Stegen, consentendo alla Roma di ribaltare l’1-4 rimediato al Camp Nou , estromettendo il Barcellona dalle semifinali di Champions League 2018. Insieme a Koulibaly formerebbe una coppia di feroci mastini, inquadrati in una tipologia di gioco più propositiva che conservativa.
Aurelio De Laurentiis ha provato ad inserire nella trattativa qualche contropartita tecnica come Mertens o Diawara, mentre la Roma accetta soltanto moneta sonante, senza alcuna voglia di concedere sconti sulla clausola rescissoria fissata in 36 milioni. L’intesa economica con il giocatore (assistito da Mino Raiola) è già stata trovata, e questo rappresenta un non trascurabile punto di forza nel momento della stretta finale.


martedì 18 giugno 2019 - 01:27 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Napoli Calcio


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO