Napoli Calcio
shareCONDIVIDI

L'Atalanta vince 3-2 al Maradona, nonostante una gran prestazione degli azzurri

La squadra allenata da Gian Piero Gasperini espugna il Maradona. Nonostante una gran prestazione del Napoli, l'Atalanta vince 3-2, ribaltandola nel finale con Freuler. 

tempo di lettura: 3 min
di Aurora Levati
04/12/2021 22:49:54

Come da pronostico, al Maradona succede di tutto nel saturday night tra Napoli e Atalanta. La capolista crolla, nonostante una grande prestazione. La squadra allenata da Gasperini passa subito in vantaggio. Gli azzurri riescono a pareggiarla con Zielinski e  successivamente a passare in vantaggio con Mertens a inizio ripresa. I bergamaschi riescono a realizzare il 2-2 con Demiral. Ci pensa  poi Freuler a ribaltarla e a portare a casa i tre punti, che consentono alla Dea di sedersi nel tavolo delle grandi per la corsa allo scudetto. 

PRIMO TEMPO - Il Napoli parte forte. Ma, è l'Atalanta che riesce a passare in vantaggio dopo solo sette minuti. Zapata protegge la palla e serve Malinovskiy che la mette sotto l'incrocio con un sinistro imparabile. Qualche minuto dopo Mario Rui serve Lozano che si getta in scivolata e, davanti alla porta sgualcita, non riesce a trovare l'impatto con la palla, sprecando così una chance enorme... Entrambe le squadre hanno varie occasioni, che non riescono a concretizzare. Poi, al 40', gli azzurri riescono a riportare il risultato in parità: intuizione geniale di Mertens che libera al tiro Zielinski, Palomino respinge la prima conclusione ma non la seconda.

SECONDO TEMPO - Il Napoli la ribalta. Al 47' arriva il 2-1 firmato Malcuit di esterno fa partire in velocità il belga, che lascia sul posto un difensore bergamasco, e a tu per tu con Musso non sbaglia. Al 60' il neo entrato Ilicic tira e Mario Rui la tocca, o almeno così sembra a Mariani, con la mano. Il Var richiama il direttore di gara, che va a vedere l'episodio al monitor, annullando il calcio di rigore, che inizialmente aveva assegnato. I bergamaschi spingono, tanto, trovando così la rete del 2-2. Toloi serve con una gran palla in verticale Demiral che scarica sotto la traversa, Ospina non può far nulla.  Al 73' gli ospiti la ribaltano:  Ilicic punta Juan Jesus e serve Freuler che  gonfia la rete. Ospina si allunga, ma non ci arriva. Il Napoli cerca il pareggio in tutti i modi possibili. Nel mentre, il direttore di gara concede quattro minuti di recupero. Allo scadere azione personale di Politano che, dopo aver saltato un paio di giocatori avversari, serve Mario Rui che tira, ma viene ribattuto, così come il tiro successivo di Petagna. Arriva il triplice fischio, l'Atalanta espugna il Maradona e conquista tre punti importanti, importantissimi, in chiave scudetto. Nonostante la sconfitta, il pubblico azzurro applaude la squadra e Spalletti per l'ottima prestazione.  

IL TABELLINO: 


Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Malcuit (dall'85 Politano), Lobotka (dal 55' Demme), Zielinski; Lozano ( dal 69' Ounas), Mertens ( dal 68' Petagna), Elmas. 

 
Atalanta (3-4-1-2): Musso; Toloi, Demiral, Palomino; Zappacosta ( dal 46' Hateboer), De Roon, Freuler, Maehle ( dall'83' Djimsiti); Pessina ( dal 56' Illicic); Malinovskiy, Zapata ( dall'82' Muriel). 


MARCATORI: Malinovskiy (A); Zielinski (N); Mertens (N); Demiral (A); Freuler (A); 


AMMONITI: Malinovskiy (A); Rrahmani (N); Malcuit (N); Pasalic (A);  Djimsiti (A)

NOTE: + 4' s.t.

 

Video
play button

Campania - De Luca: punto sui contagi, sulle scuole e sulle misure per il contenimento

La diretta del presidente della Regione Campania

14/01/2022
share
play button

Campania - Emergenza Coronavirus, le decisioni di De Luca

07/01/2022
share
play button

Castellammare - Interviste della Vigilia di Capodanno, in diretta dal centro cittadino

31/12/2021
share
play button

Gragnano - Green pass rubati' il nome della cartella sul pc di un 26enne, arrestato dai Carabinieri

26/12/2021
share
Tutti i video >
Napoli Calcio







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici