lunedì 22 aprile 2019 - Aggiornato alle 08:19
Gori spa
StabiaChannel.it
Gori spa
Napoli Calcio

Europa League - C'è l'Arsenal sulla strada del Napoli verso Baku: andata 11 aprile all'Emirates, ritorno 18 aprile al San Paolo


Caratteristiche e curiosità relative ai Gunners guidati dalla stella di Pierre-Emerick Aubameyang

pavidas

L’urna di Nyon ha fissato una finale anticipata, con Arsenal e Napoli pronte ad incrociare i guantoni per un quarto di finale dal coefficiente di difficoltà altissimo. Se gli uomini di Ancelotti dovessero passare il turno, è già pronto un viaggio nella Spagna caliente, per affrontare la vincente tra Valencia e Villarreal che si misureranno in un derby della Comunidad Valenciana dall’esito mai scontato. Dopo Zurigo e Salisburgo, arriva un match che non ha bisogno di essere ulteriormente caricato. Ancelotti contro Emery, ed un pizzico di fortuna che accompagna il Napoli perché il condottiero Maurizio Sarri non abbandona mai i propri segueaci. Anche se ormai lontano, ed intento ad osservare da oltremanica le brutture del calcio italiano imprigionato dalle beghe di una burocrazia che cambia per non cambiare mai realmente. I partenopei avrebbero infatti dovuto disputare il retour match all’Emirates, invece è tutto invertito perché le regole di Europa League non permettono alle due squadre di Londra di giocare contemporaneamente in casa, per cui il sodalizio con minore precedenza subisce il cambio di campo. Il catino di Fuorigrotta ha perciò il compito più delicato: tornare a ruggire, accompagnando Lorenzo Insigne e compagni verso Baku con un’atmosfera infernale. Tutto in una settimana: giovedì 11 aprile primo atto in Inghilterra, con replica sette giorni più tardi a Fuorigrotta.
2 i precedenti tra Napoli ed Arsenal, che risalgono alla fase a gironi della sfortunata fase a gironi di Champions League 2013/2014. Benitez contro Wenger. Bilancio di assoluta parità nel doppio confronto, con i Gunners vittoriosi tra le mura amiche per 2-0 grazie alle reti di Ozil e Giroud, ed il Napoli a prendersi la meritata rivincita con identico punteggio con il contributo tutto ex Real Madrid di Higuain e Callejon. Tuttavia il cammino fu amarissimo, con il Napoli incredibilmente declassato in Europa League nonostante 12 punti messi in cascina all’interno di un girone di ferro con Borussia Dortmund e Marsiglia.


Fatale fu la differenza reti.
C’è quindi grande voglia di rivalsa in Albiol, Callejon, Mertens e Insigne: i quattro moschettieri che hanno vissuto una delle pagine più amare della propria lunga storia europea. L’Arsenal è reduce da 5 risultati utili consecutivi in Premier (4 vittorie, 1 pari), e con 60 punti occupa l’ultimo posto utile per staccare il pass in vista della prossima edizione di Champions League, conservando però un risicato margine sulle più immediate inseguitrici che rispondono al nome di Manchester United e Chelsea. I Gunners si sono aggiudicati con relativa scioltezza il girone E conquistando 16 punti sui 18 disponibili, con l’unico pari a reti bianche giunto nel match interno contro i portoghesi dello Sporting Lisbona. Nella successiva fase ad eliminazione diretta, collezionati gli scalpi di Bate Borisov e Rennes (non senza qualche momento di  apprensione) prima di guardare il Napoli all’orizzonte.
Il Napoli dovrà fare grande attenzione nel match di andata all’Emirates, fortino quasi inespugnabile per qualsiasi avversarie. Soltanto 3 infatti le sconfitte interne stagionali per gli uomini di Unai Emery: soltanto 1 in Premier datata addirittura 12 agosto contro il Manchester City, e poi ko ai quarti di Coppa di Lega contro il Tottenham (0-2) ed ai sedicesimi di FA Cup al cospetto del Manchester United. 4-2-3-1 il modulo più utilizzato dall’allenatore spagnolo, mentre gli uomini da tenere maggiormente d’occhio sono il cecchino franco-gabonese Aubameyang (22 reti in tutte le competizione) e l’ex Lione Lacazette (14). Discontinuo ma geniale, il mancino Mesut Ozil sa far girare la squadra come pochi altri interpreti al mondo.

 


venerdì 15 marzo 2019 - 20:14 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Napoli Calcio


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese