sabato 22 febbraio 2020 - Aggiornato alle 07:12
farmacia san carlo
StabiaChannel.it
farmacia san carlo
Juve Stabia

Pisa - Juve Stabia: Curiosità e probabili formazioni. Vespe incerottate sotto la torre


Esordio tra i pali per il neoacquisto Provedel, gialloblù ancora alle prese con i tanti infortuni. Canotto out per squalifica

pavidas
   La torcida gialloblù

La Juve Stabia serra le fila in vista della trasferta odierna all’Arena Garibaldi di Pisa. Dati alla mano, le vespe sono attese alle ore 15 da una autentica impresa alla luce delle assenze dello squalificato Canotto e degli infortunati Buchel, Cissè, Elia, Mastalli, Russo e Tonucci. A ciò si aggiungono le non ancora ottimali condizioni di Calvano, convocato per far si che possa respirare nuovamente il clima partita dopo l'intervento di pulizia al ginocchio cui si è sottoposto a dicembre. Probabile la conferma del 4-3-1-2 con il neoacquisto Provedel chiamato all’esordio immediato dopo l’ufficializzazione avvenuta nei giorni scorsi. Gara dunque particolare per lui che è anche un ex. In difesa Fazio farà coppia al centro con Troest con Vitiello terzino destro e Ricci sulla corsia mancina. Lungo la mediana spazio a Calò in cabina di regia con accanto Addae e Mallamo alle spalle del trequartista Bifulco. Dubbi in avanti, dove Forte potrebbe essere affiancato Rossi. Non è escluso, in alternativa, il passaggio al tridente classico con esterni il talento scuola Napoli e Melara. Il calcio di inizio sarà preceduto da un minuto di raccoglimento in memoria di Leandro Sbrana, storico dirigente nerazzurro e personaggio amato e stimato da tutta la città, recentemente scomparso. Terra toscana storicamente indigesta alle vespe che in 5 precedenti hanno collezionato 3 sconfitte e 2 pareggi, di cui 1 nella Coppa Italia Lega Pro. Si tratta, in questo caso, anche dell’ultimo precedente, terminato 1-1 con gol locale di Obodo e replica di Corona durante la competizione tricolore 2010/11 poi vinta dalla Juve Stabia. Medesimo fu il risultato in campionato, con ancora il “Re” in gol su rigore e risposta di Mosciaro sempre dagli 11 metri. In serie B le due formazioni si sono affrontate solo durante la stagione 1951/52, con il Pisa vittorioso 2-1 e i club che a fine torneo retrocessero entrambi. Tra gli ex da segnalare la presenza tra i toscani di Francesco Lisi, autore di ben 13 gol nei due campionati e mezzo disputati a Castellammare tra il gennaio 2016 e l’estate 2018.


All’andata l’esterno ha già dato una delusione ai suoi vecchi tifosi fornendo l’assist per il raddoppio nerazzurro realizzato da Marconi. Rispetto all'andata non figurerano nella rosa pisana Izzillo e Liotti, accasatisi in Lega Pro rispettivamente tra le fila dell'Avellino e della Reggina. Sul fronte gialloblù, oltre a quella di Provedel, che sotto la torre ha giocato durante il torneo 2013/14, da registrare la presenza di Adriano Sartorio Mezavilla, il quale vanta trascorsi per 6 mesi durante la seconda parte del campionato cadetto 2007/2008 con 12 presenze all’attivo. Gara che poi porterà ambedue le società verso il finale di un mercato che potrebbe riservare ancora qualche sorpresa alla luce dei rumors che vogliono Polito interessato a Di Gaudio, esterno in uscita dall'Hellas Verona ambito anche dallo Spezia, e Marras del Livorno. Smentite ad oggi, le ipotesi di una possibile cessione di Canotto alla Cremonese. L’impressione, in attesa del passaggio di Carlini al Catanzaro e della possibile partenza di Di Gennaro, è che qualcosa possa ancora accadere anche in entrata. Importante sarebbe in tal senso prolungare il proprio trend positivo uscendo imbattuti dall’Arena Garibaldi, stadio in cui hanno faticato molte grandi, su tutte il Benevento che, oltretutto, tra andata e ritorno contro il Pisa non è andata oltre due pareggi. Arbitrerà il signor Valerio Marini della sezione di Roma 1 coadiuvato dagli assistenti Daniele Marchi di Bologna e Davide Miele di Torino. Quarto uomo Sajmir Kumara di Verona. Le vespe lustrano il pungiglione, Pisa andrà conquistata per continuare la propria marcia verso la salvezza.

Juve Stabia (4-3-1-2): Provedel, Vitiello, Fazio, Troest, Ricci, Addae, Calò, Mallamo, Bifulco, Rossi, Forte. All.: Fabio Caserta.



Pisa - Juve Stabia: Curiosità e probabili formazioni. Vespe incerottate sotto la torre

sabato 25 gennaio 2020 - 07:01 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Juve Stabia


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO