Juve Stabia
shareCONDIVIDI

Juve Stabia - Sorrento 0-0 - L'analisi di Tarantino. «Difficile giocare contro squadre chiuse. L'arbitraggio ci ha condizionati»

Il terzino Baldi. «Abbiamo peccato di frenesia sbagliando troppe volte l'ultimo passaggio». A Messina mancheranno per squalifica lo stesso Baldi, Mignanelli e Candellone

tempo di lettura: 2 min
di Gioacchino Roberto Di Maio
19/11/2023 23:41:20

Mister Nazzareno Tarantino

Termina 0-0 il derby del Menti tra Juve Stabia e Sorrento. La suddivisione della posta in palio rappresenta il verdetto più giusto al termine di una sfida equilibrata priva di particolari sussulti ad eccezione di un pregevole intervento di Del Sorbo su Bachini. Un esito che soddisfa solo in parte il trainer gialloblù Nazzareno Tarantino. «Anche stavolta abbiamo giocato una partita a senso unico - evidenzia il vice dello squalificato Pagliuca –, è davvero difficile affrontare squadre chiuse che puntano tutto sulle ripartenze. Spesso abbiamo peccato di frenesia sbagliando l'ultimo passaggio, dobbiamo migliorare sotto questo aspetto. Partite del genere possono essere vinte anche sfruttando i calci piazzati e da uno di questi è arrivato il miracolo del portiere costiero su Bachini. L'arbitraggio ci ha condizionati, in avvio ci sono state 3 ammonizioni chirurgiche contrariamente all'elasticità dimostrata con i nostri avversari. L'aspetto positivo è che abbiamo comunque mosso la classifica, non dimentichiamo che il nostro obiettivo resta la salvezza. Onestamente non so se i ragazzi sapessero delle sconfitte di Avellino e Benevento, eravamo negli spogliatoi quando le due partite erano in corso. A Messina avremo 3 squalificati, in settimana dovremo essere bravi a trovare soluzioni efficaci». Sulla stessa lunghezza d’onda è il terzino Matteo Baldi. «Dobbiamo migliorare nell’ultima scelta – precisa l’esterno destro di difesa –, nel primo tempo abbiamo trovato spesso i compagni tra le linee finendo poi per sbagliare il passaggio determinante. Nella ripresa siamo rientrati in campo consapevoli di dover fare meglio e ciò ci ha portati ad essere eccessivamente frenetici. I due pareggi contro Foggia e Sorrento ci insegnano che dobbiamo fare di più per vincere, soprattutto sfruttando l’apporto di questa straordinaria tifoseria. Noi difensori siamo orgogliosi di mantenere la porta inviolata, poi viene da sé che dobbiamo cercare di dare un contributo a centrocampo e attacco per trovare la giocata vincente. Se nelle ultime due partite non abbiamo trovato il gol, è anche perché è mancato qualcosa in questa seconda fase. La classifica non la guardiamo, continuiamo a vivere partita dopo partita senza soffrire la pressione. Siamo consapevoli che il nostro obiettivo deve essere la salvezza, fare calcoli di altro genere è inutile. Ora ci aspettano una serie di partite molto complesse, a partire da quella di Messina che affronteremo in formazione rimaneggiata. Dovremo lavorare con determinazione per migliorare». In terra sicula mancheranno per squalifica lo stesso Baldi, Mignanelli e Candellone, le vespe dovranno dare fondo a tutte le proprie armi per continuare a volare.

Video
play button

Castellammare - A 6 settimane dal voto il sindaco annuncia la Giunta

Al sindaco le deleghe alla Cultura, Eventi, Città dei Parchi. «Non è una giunta a scadenza, ma come tutti i processi politici in un certo momento , più che una verifica, ci sarà un bilancio della propria capacità amministrativa».

20/07/2024
share
play button

Gragnano - GdF trova 3 pistole con matricola abrasa e 23 proiettili

20/07/2024
share
play button

Castellammare - Per la Patria e per il Re, Public & Digital History. Il Vespucci

12/07/2024
share
play button

Castellammare - Festa di ringraziamento per i neo consiglieri comunali Elefante e Amato

28/06/2024
share
Tutti i video >
Juve Stabia







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici