Juve Stabia
shareCONDIVIDI

Juve Stabia - Le vespe giocano a carte scoperte, il ds Di Bari. «Completeremo la rosa con un terzino sinistro e qualche rinforzo in attacco». Davì, ufficiale l'addio

Il direttore sportivo. «Sarri in uscita, in porta giocheremo con un under. In attacco Giovinco ed Eusepi rappresentano profili di qualità». Serie C, il TAR del Lazio respinge i ricorsi di Campobasso e Teramo, ripescate Fermana e Torres

tempo di lettura: 3 min
di Gioacchino Roberto Di Maio
04/08/2022 10:05:55

Il ds Giuseppe Di Bari (Foto SS Juve Stabia)

La Juve Stabia gioca a carte scoperte. Il ds Giuseppe Di Bari, intervenuto durante la trasmissione “Ritiro Gialloblè” in onda sui canali social ufficiali del club, ha illustrato le strategie studiate per questa sessione di mercato. «I rinnovi di Bentivegna e Caldore sino al 2024 sono stati fortemente voluti dalla dirigenza per premiare l’ottimo campionato dello scorso anno – ha sottolineato il direttore sportivo –, si tratta della giusta gratificazione che dovranno poi dimostrare di meritarsi sul campo. Il mercato estivo ogni anno che passa è sempre più difficile, poter puntare su due elementi di tale caratura è prezioso. Al giorno d’oggi è diventato ancor più complesso vendere dei calciatori, a volte si registrano delle richieste eccessive che rendano le operazioni ostiche». Si passa poi ad analizzare i vari settori del campo. «Tra i pali cercheremo una collocazione per Sarri, poi durante il ritiro decideremo il futuro di Pozzer. Una cosa è certa, in porta punteremo su un under. In questa prima fase di mercato abbiamo puntato sui giovani, ora dovremo completare l’organico nei vari settori scoperti. Oltre al portiere, stiamo cercando un terzino sinistro over perché abbiamo in rosa il solo Dell’Orfanello e qualche rinforzo in attacco. In quest’ultimo reparto i nomi di Giovinco ed Eusepi sono allettanti, anche se si tratta di operazioni complesse per diverse motivazioni: sul primo si è piombato il Catania con un’offerta importantissima, per il secondo occorre comprendere quali saranno le decisioni dell’Alessandria anche se noi saremmo felici di poterlo avere nuovamente con noi dopo la positiva stagione appena conclusa. Tengo a ringraziare la società per avermi supportato nell’operazione Pandolfi, un calciatore di grande qualità. Portarlo qui non era affatto scontato, ho giocato molo sulla conoscenza dei procuratori e sul supporto dell’allenatore per far sentire importante il ragazzo e portarlo dalla nostra parte. Ora starà a lui dimostrare il suo valore e sono certo che lo farà. A proposito di nomi, con Mezavilla non vi è nessuna trattativa. Tanto di cappello al cospetto di un calciatore che ha scritto la storia della Juve Stabia, ma abbiamo altre idee al riguardo per una zona del campo tuttora in fase di valutazione». Il ritiro sin qui sta lanciando segnali positivi. «Il rapporto con Colucci è positivo – evidenzia Di Bari –, nel momento in cui si intraprende un progetto la sinergia con l’allenatore è fondamentale. Già in passato avrei voluto portarlo a Foggia e ora che quest’anno si è presentata la possibilità non ci ho pensato due volte. Sino ad oggi il ritiro sta lanciando buoni segnali, il tecnico sta cercando di trasmettere i suoi concetti tattici e i ragazzi stanno cercando di assorbirli al meglio. La compattezza del gruppo è fondamentale per una squadra, già dai primi giorni si comprende se hai dinanzi un grande trainer. Confido nel suo lavoro, ora starà a noi cercare di completare al più presto la rosa a sua disposizione». Dei calciatori agli ordini di mister Leonardo Colucci non farà parte uno degli eroi del Flaminio, Guido Davì. Dato in uscita già da alcune settimane, il centrocampista siculo e la Juve Stabia si sono accordati per la risoluzione contrattuale. Intanto, in attesa dei calendari che saranno stilati domani, alle ore 12 in diretta su Rai Sport, il TAR del Lazio ha ufficializzato le esclusioni di Campobasso e Teramo dal prossimo campionato di serie C. Ripescate Fermana e Torres. Verdetto che si riflette sul girone delle vespe che, a questo punto, dovrebbero ritrovarsi di fronte un club del centro Italia con il Pescara che, stando ai rumors sin qui trapelati, è la squadra più quotata per essere inserita nel raggruppamento meridionale.

Video
play button

Vico Equense - Monte Faito, nascondeva una bomba capace di far saltare in aria un'auto, denunciato 5

Operazione Green Life. Carabinieri sequestrano anche un fucile e decine di cartucce.

04/08/2022
share
play button

Sorrento - Carabinieri in costume infiltrati tra i bagnanti

02/08/2022
share
play button

Castellammare - Gestione commissariale, il bilancio dei primi 6 mesi

28/07/2022
share
play button

Castellammare - Rosso di Stabia, premiati gli stabiesi illustri

28/07/2022
share
Tutti i video >
Juve Stabia







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici