Juve Stabia
shareCONDIVIDI

Juve Stabia - Crotone: Curiosità e probabili formazioni. Vespe pronte a raccogliere l'abbraccio del Menti per la promozione in serie B

I gialloblù potrebbero optare per un ampio turn-over per premiare chi ha trovato meno spazio pur allenandosi al massimo

tempo di lettura: 3 min
di Gioacchino Roberto Di Maio
15/04/2024 06:35:50

La Juve Stabia 2023/2024

La Juve Stabia torna a calcare il prato del Menti per affrontare il Crotone. Ad una settimana dalla promozione aritmetica in serie B conquistata a Benevento, le vespe questa sera torneranno in campo alle ore 20.30 per confrontarsi con una formazione pitagorica scossa dalla vile aggressione subita nei giorni scorsi da alcuni calciatori da parte di un gruppetto di malintenzionati. Mister Pagliuca dovrebbe confermare il 4-3-1-2 lasciando spazio ad alcune novità. Tra i pali andrà Thiam, in difesa Baldini e Bellich comporranno il tandem centrale supportato da Mignanelli sulla fascia mancina e da Baldi sulla corsia destra. Lungo la mediana Gerbo ed Erradi potrebbero agire al fianco di Pierobon alle spalle del trequartista Piscopo. In avanti Piovanello potrebbe affiancare Adorante. Una squadra che dovrà garantire il morso di sempre per mantenere l’imbattibilità del Menti e vendicare, sportivamente parlando, l’aggressione subita dal preparatore dei portieri Petrazzuolo all’andata. Di fronte ci sarà una formazione che, partita tra le grandi favorite, si trova ai margini della zona playoff per effetto degli appena 7 punti raccolti nelle ultime 10 partite con annesso ritorno di Zauli in panchina al posto del dimissionario Baldini. Il recente ko interno contro il Brindisi ha minato ulteriormente le certezze di un club che dovrà cercare di vincere per allontanare il Cerignola undicesimo e ad appena una lunghezza di distanza dopo il netto successo per 3-0 contro la Virtus Francavilla. Sfida che rappresenta un classico per il calcio meridionale alla luce dei 21 precedenti alle falde del Faito che narrano di 12 vittorie gialloblù, 6 pareggi e 3 blitz ospiti. Ben 4 degli ultimi 5 confronti si sono registrati in serie B con 2 pareggi per 2-2, il più recente dei quali giunto durante la nefasta stagione 2013/14, e due successi delle vespe, uno per 3-1 risalente al 26 dicembre 2012 con reti di Danilevicius, Genevier e Improta per i padroni di casa e Addae per gli ospiti, e uno per 3-2 datato 15 febbraio 2020 e conquistato grazie ai gol stabiesi di Forte, Calò e dello stesso Addae contro gli acuti dei pitagorici Armenteros e Benali. Se la promozione dei calabresi era ipotizzabile, nessuno avrebbe mai pronosticato quel giorno il mesto ritorno degli allora uomini di Caserta in Lega Pro dopo la pausa forzata dettata dall’emergenza Covid.
L’ultimo confronto, stavolta in serie C, vide lo scorso anno i pitagorici imporsi 2-1 grazie ai sigilli di Chiricò e Cernigoi che resero vanno il momentaneo pareggio di Pandolfi. Numerosi gli ex chiamati in causa questo pomeriggio, in particolare quel Guido Gomez il cui ricordo è legato soprattutto al torto di Bassano, quando gli fu annullato un gol regolarissimo, per stessa ammissione dell'allora tecnico avversario Antonino Asta, al 119' del primo turno dei playoff che vide poi i gialloblù soccombere ai rigori. Ex sono anche Andrea Dini, nella città delle acque per 6 mesi due stagioni or sono, Carlo Crialese, punto fermo durante il campionato 2017/18, il poco più che carneade in termini di presenze Maxime Giron e Daniele Altobelli, infortunatosi gravemente in allenamento pochi giorni dopo l’arrivo in Calabria a gennaio. Per lui un biennio da leader alle falde del Faito tra il 2021 e il 2023 con all’attivo 64 presenze e 2 gol. Da segnalare anche la presenza del direttore sportivo Giuseppe Di Bari, a Castellammare durante lo scorso torneo. Ha invece militato nel Crotone Alberto Gerbo, sceso in campo in 14 occasioni durante la seconda parte dell’annata agonistica 2019/20. Il match, in diretta anche su Rai Sport, sarà disputato in un Romeo Menti che si annuncia gremito per celebrare la promozione tra i cadetti. Arbitrerà il signor Luca Cherchi della sezione di Carbonia, coadiuvato dagli assistenti Ayoub El Filali di Alessandria e Matteo Cardona di Catania. Quarto uomo Alessandro Recchia di Brindisi. Le vespe si preparano a festeggiare il volo in serie B lasciando ai pitagorici il compito di fare calcoli in vista del finale di campionato.

Juve Stabia (4-3-1-2): Thiam; Baldi, Bellich, Bachini, Mignanelli; Gerbo, Pierobon, Erradi; Piscopo; Adorante, Piovanello. All.: Guido Pagliuca.

Video
play button

Pompei - Scavi, scoperti disegni di gladiatori fatti da bambini prima dell'eruzione del Vesuvio

In una stanza dello stesso isolato nuovi dipinti mitologici. Sul portone d’ingresso della casa due vittime dell’eruzione.

28/05/2024
share
play button

Castellammare - Evento 'Garden Stabiae Green' in ricordo di Nadio De Rosa

26/05/2024
share
play button

Castellammare - Tajani: «Mario l'uomo della partecipazione»

25/05/2024
share
play button

Castellammare - Catello Parmentola, giovane stabiese in campo. Ecco il suo programma

24/05/2024
share
Tutti i video >
Juve Stabia







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici