Juve Stabia
shareCONDIVIDI

Juve Stabia - Casertana: Curiosità e probabili formazioni. Vespe, che il volo abbia inizio

Appuntamento alle ore 17.30 per il primo turno dei playoff, mister Padalino dovrà fare i conti con una squalifica di spessore

tempo di lettura: 3 min
di Gioacchino Roberto Di Maio
09/05/2021 10:48:12

La torcida gialloblù

L’ora dei playoff è scoccata. Prenderà ufficialmente il via questo pomeriggio, alle ore 17.30, la cavalcata della Juve Stabia verso il sogno serie B. Al Romeo Menti, contro la Casertana decima in graduatoria, le vespe avranno a disposizione due risultati su tre per poter accedere al secondo turno della fase dedicata ai singoli gironi. Oltre agli infortunati Lazzari e Mastalli, mister Padalino dovrà rinunciare a Garattoni, espulso nel finale del match di Terni giocato la scorsa settimana. Certa la conferma del 3-4-3 con Farroni tra i pali, in difesa Troest sarà affiancato da Mulè e Caldore. Lungo la mediana Berardocco e Vallocchia comporranno la diga di mezzo con Rizzo sulla corsia mancina e Scaccabarozzi sulla fascia destra. In avanti dovrebbe trovare spazio il tridente tipo con Orlando a spingere sull’out sinistro e Fantacci sul fronte opposto, Marotta sarà la punta centrale. Un derby che proporrà di fronte alle vespe una formazione che scenderà in campo con la spensieratezza di non aver nulla da perdere e che lo scorso gennaio, in occasione del recupero del match non disputato il 23 dicembre a causa dell’emergenza Covid, ha espugnato la città delle acque con le reti di Turchetta e Castaldo. Un confronto che vanta radici storiche, tant’è che la prima sfida alle falde del Faito risale alla stagione 1925/26 con annesso blitz ospite. Toccò attendere il secondo dopoguerra, in particolare il torneo di Serie C 1947/48, per la prima affermazione interna giunta per 1-0. Di lì in poi una serie di 15 partite sino ai giorni nostri che hanno portato il bilancio a 6 vittorie delle vespe, 5 blitz rossoblù e 6 pareggi, l'ultimo dei quali risalente all'1-1 firmato due stagioni or sono da Castaldo e Calò. L'ultima vittoria casalinga è datata 24 gennaio 2015 con gol di Jidayi. E se non bastassero i precedenti, ad infiammare il confronto sarà la presenza tra gli uomini di Guidi di Luigi Castaldo, ex che con la maglia gialloblù ha scritto pagine indelebili della storia calcistica mettendo la firma sulla scalata dalla serie D alla C1 e sui successi in Coppa Italia contro la Massese e in campionato contro il Napoli. L’attaccante è andato a segno nelle ultime due sfide giocate al Menti con l’attuale casacca e lo scorso aprile riaprì la sfida del Pinto poi vinta 3-2 dalla Juve Stabia. Tra gli ex anche Izzillo, giunto dall’Ischia nel gennaio 2016 e poi ceduto al Pisa nell’estate 2017, e Carillo. Non ha giocato in via Cosenza, ma è stato accostato nei mesi scorsi al club del patron Langella il jolly Mario Pacilli, tra i calciatori più in forma tra i falchetti. Sul fronte stabiese ex di turno saranno Russo, a Caserta durante il torneo 2018/19, e Caldore, impiegato in 22 circostanze durante la scorsa annata agonistica. Una sfida playoff che avrebbe avuto tutt’altro fascino con il Menti gremito e che giunge in un frangente reso concitato dal rinvio per Covid del confronto tra Triestina e Virtus Verona che potrebbe portare ad una rimodulazione del calendario della post-season. A Castellammare arbitrerà il signor Paride Tremolada della sezione di Monza, coadiuvato dagli assistenti Antonio Severino di Campobasso e Alberto Zampese di Bassano del Grappa. Quarto uomo Luca Angelucci di Foligno. Che la battaglia abbia inizio, le vespe vogliono volare verso l’infinito e oltre. 

Juve Stabia (3-4-3): Farroni; Mulè, Troest, Caldore; Scaccabarozzi, Berardocco, Vallocchia, Rizzo; Fantacci, Marotta, Orlando. All.: Pasquale Padalino.

Video
play button

Piano scuola estate 2021. Un ponte per il nuovo inizio

Piano scuola estate 2021, recupero della socialità scolastica ed orientamento, in vista del nuovo anno. Ne parliamo con Gaetano Gallinari dirigente Scuola Karol Wojtyła, Maria Romano Assessore Alla Pubblica Istruzione, Tonino Scala Conigliere Comunale e Aldo Esposito esperto di Diritto Scolastico.

18/06/2021
share
play button

Torre del Greco - De Luca in vista al pronto soccorso dell'ospedale Maresca

16/06/2021
share
play button

Castellammare - Omicidio Scelzo, carabinieri arrestano 2 persone

15/06/2021
share
play button

Castellammare - Alla Di Capua arriva il nuovo tedoforo

09/06/2021
share
Tutti i video >
Juve Stabia







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici