Juve Stabia
shareCONDIVIDI

Juve Stabia - Campo e mercato, le vespe preparano la battaglia. Russo a vita, ora la batteria dei portieri è completa

La squadra è arrivata a Rivisondoli, dove svolgerà la preparazione sino al 5 agosto. Il ds Rubino al lavoro per completare la rosa e trovare una sistemazione a Tonucci

tempo di lettura: 5 min
di Gioacchino Roberto Di Maio
25/07/2021 13:25:40

La Juve Stabia esulta

Un amore lungo una vita. La Juve Stabia prolunga le nozze con Danilo Russo sino al 30 giugno 2025 proseguendo un rapporto che era iniziato nel 2016 per poi, intervallato dalle esperienze con Venezia e Casertana, riprendere nell’estate 2019. Un portiere dal sicuro affidamento che si è sempre rialzato dopo gli infortuni che negli ultimi anni ne hanno limitato le presenze in campo e ha saputo fungere da chioccia per i compagni più giovani, come dimostrato con Farroni. Un ruolo fondamentale ora che a completare la batteria degli estremi difensori vi è, oltra a Lazzari che era già alle falde del Faito, il 22enne Edoardo Sarri, alla prima esperienza al sud. Rubino ha così di fatto completato il primo reparto di un organico che necessita di rinforzi soprattutto in attacco, dove figurano solo Bentivegna, Bubas e il giovane Della Pietra in attesa che venga formalizzato l’ingaggio di Matteo Stoppa dalla Sampdoria. L’attaccante classe 2000, in grado di giocare sia da esterno che da falso nueve, è già da qualche giorno agli ordini di mister Novellino e attende solo di apporre la propria firma sull’accordo con il club gialloblù. Per un affare in entrata in dirittura d’arrivo ve ne è uno in uscita dall’ardua risoluzione. Come è noto, Denis Tonucci è rientrato dal prestito al Catania e, causa l’ingaggio fuori portata, la società sta cercando di trovargli una nuova sistemazione. Se già non bastassero le richieste economiche da parte del calciatore, vi è da sottolineare che il contratto in scadenza tra un anno non consentirà un nuovo prestito obbligando, di fatto, gli interessati a proporgli quantomeno un accordo biennale dopo aver trovato l’intesa con la Juve Stabia. E se alle 32 primavere si aggiungono le molteplici problematiche fisiche patite nelle ultime due stagioni, Rubino sarà chiamato ad una autentica impresa. Per ora solo la Vis Pesaro avrebbe tentato un timido sondaggio per poi tirare rapidamente i remi in barca. Voci insistenti provenienti da Padova vorrebbero intanto le vespe intrigate dal possibile ritorno di Francesco Nicastro, in gialloblù già tra il 2014 e il 2016 con 16 gol all’attivo. Avrebbe invece nicchiato dinanzi all’ipotesi trasferimento un altro calciatore patavino, l’ala Enrico Piovanello. Resta in piedi, sempre parlando di esterni d’attacco, la pista Tulissi, 24enne che conosce benissimo il girone C avendoci giocato per 2 anni con la maglia della Reggina. In attesa di rinforzi, la Juve Stabia è arrivata ieri a Rivisondoli dove ha iniziato la preparazione agli ordini di mister Walter Alfredo Novellino. La squadra soggiornerà sino al 5 agosto presso l’Hotel Europa e si allenerà presso il campo sportivo messo a disposizione dall’amministrazione comunale, impianto riqualificato in vista del meeting internazionale di atletica in programma nel mese di settembre. I primi test si svolgeranno in famiglia in attesa di definire i prossimi appuntamenti nel rispetto delle normative Covid. Campo e mercato, ora si inizia a far davvero sul serio.Un amore lungo una vita. La Juve Stabia prolunga le nozze con Danilo Russo sino al 30 giugno 2025 proseguendo un rapporto che era iniziato nel 2016 per poi, intervallato dalle esperienze con Venezia e Casertana, riprendere nell’estate 2019. Un portiere dal sicuro affidamento che si è sempre rialzato dopo gli infortuni che negli ultimi anni ne hanno limitato le presenze in campo e ha saputo fungere da chioccia per i compagni più giovani, come dimostrato con Farroni. Un ruolo fondamentale ora che a completare la batteria degli estremi difensori vi è, oltra a Lazzari che era già alle falde del Faito, il 22enne Edoardo Sarri, alla prima esperienza al sud. Rubino ha così di fatto completato il primo reparto di un organico che necessita di rinforzi soprattutto in attacco, dove figurano solo Bentivegna, Bubas e il giovane Della Pietra in attesa che venga formalizzato l’ingaggio di Matteo Stoppa dalla Sampdoria. L’attaccante classe 2000, in grado di giocare sia da esterno che da falso nueve, è già da qualche giorno agli ordini di mister Novellino e attende solo di apporre la propria firma sull’accordo con il club gialloblù. Per un affare in entrata in dirittura d’arrivo ve ne è uno in uscita dall’ardua risoluzione. Come è noto, Denis Tonucci è rientrato dal prestito al Catania e, causa l’ingaggio fuori portata, la società sta cercando di trovargli una nuova sistemazione. Se già non bastassero le richieste economiche da parte del calciatore, vi è da sottolineare che il contratto in scadenza tra un anno non consentirà un nuovo prestito obbligando, di fatto, gli interessati a proporgli quantomeno un accordo biennale dopo aver trovato l’intesa con la Juve Stabia. E se alle 32 primavere si aggiungono le molteplici problematiche fisiche patite nelle ultime due stagioni, Rubino sarà chiamato ad una autentica impresa. Per ora solo la Vis Pesaro avrebbe tentato un timido sondaggio per poi tirare rapidamente i remi in barca. Voci insistenti provenienti da Padova vorrebbero intanto le vespe intrigate dal possibile ritorno di Francesco Nicastro, in gialloblù già tra il 2014 e il 2016 con 16 gol all’attivo. Avrebbe invece nicchiato dinanzi all’ipotesi trasferimento un altro calciatore patavino, l’ala Enrico Piovanello. Resta in piedi, sempre parlando di esterni d’attacco, la pista Tulissi, 24enne che conosce benissimo il girone C avendoci giocato per 2 anni con la maglia della Reggina. In attesa di rinforzi, la Juve Stabia è arrivata ieri a Rivisondoli dove ha iniziato la preparazione agli ordini di mister Walter Alfredo Novellino. La squadra soggiornerà sino al 5 agosto presso l’Hotel Europa e si allenerà presso il campo sportivo messo a disposizione dall’amministrazione comunale, impianto riqualificato in vista del meeting internazionale di atletica in programma nel mese di settembre. I primi test si svolgeranno in famiglia in attesa di definire i prossimi appuntamenti nel rispetto delle normative Covid. Campo e mercato, ora si inizia a far davvero sul serio.

Video
play button

Passione Gialloblù, XXXVII puntata. Special guest Sasà Sibilli

L'analisi del pareggio interno ottenuto dalla Juve Stabia contro il Campobasso e sul prossimo match dello Zaccheria contro il Foggia di Zeman. Con noi i giornalisti Gianpaolo Esposito (La Gazzetta dello Sport) e Daniel Pio Miulli (Foggiacalciomania). E, come sempre, alcuni consigli per scommettere con Domenico Ferraro.

6 ore fa
share
play button

Inclusione scolastica degli alunni con disabilità

19/09/2021
share
play button

Juve Stabia - Campobasso 0-0, mister Novelinno e Donati in conferenza stampa

18/09/2021
share
play button

Passione Gialloblù, XXXVII puntata. Special guest Giovanni Ruscio

14/09/2021
share
Tutti i video >
Juve Stabia







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici