Juve Stabia
shareCONDIVIDI

Juve Stabia - Benevento 1-0. Vespe, il big match è vostro. Bomber Bellich tinge il derby di gialloblù

La Juve Stabia si diverte e fa divertire. Sanniti a -6 dalla capolista. Nella ripresa Romeo sfiora il raddoppio.

tempo di lettura: 4 min
di Davide Soccavo
03/12/2023 17:59:19

Foto - Rai 2

È il giorno della caccia alle streghe. La Juve Stabia affronta la corazzata Benevento seconda in classifica. Mister Pagliuca, rientrata l’emergenza registratasi a Messina, può contare sulla quasi totalità della rosa a propria disposizione ad eccezione dello squalificato Erradi e dell’infortunato Piovanello. Il tecnico, si affida al 4-3-3 con Thiam tra i pali. In difesa Bellich e Bachini sono affiancati da Andreoni sulla fascia destra e da Mignanelli sulla corsia mancina. Lungo la mediana Leone viene affiancato da Meli e Buglio alle spalle dei trequartisti Piscopo e Romeo. In avanti tocca a Candellone vestire i panni della punta di riferimento.

Cronaca:

Il match inizia ad accendersi al 13’: punizione dalla trequarti, arriva di testa Bellich che insacca alle spalle di Paleari e porta in vantaggio le vespe. Il Menti è una bolgia. Il difensore festeggia il suo quinto gol in gialloblù. Attualmente è il miglior marcatore delle vespe. Al 18’ Romeo ci prova con il destro dalla distanza, Paleari con lo sguardo insegue il pallone, che si stampa sul fondo. Al 23’ Ferrante su punizione batte direttamente in porta, Thiam si tuffa e si rifugia in angolo. Un minuto dopo, mischia in area, il pallone finisce tra i piedi di Improta che calcia in porta, il portiere con i piedi si rifugia nuovamente in corner. Le vespe sfruttano le ripartenze e assumono una fase di studio per costringere i sanniti ad esaurire le energie. Match combattuto da entrambe le parti: il gioco si concentra a centrocampo. Il direttore di gara concede un minuto di recupero. Doppio fischio dell’arbitro: le squadre si dirigono negli spogliatoi per la fine del primo tempo.

Nella ripresa la prima occasione è a favore della Juve Stabia: Andreoni fa partire un siluro con il mancino dalla distanza, Paleari ci mette una mano e si rifugia in corner. Risponde il Benevento al 13’: Improta viene servito in area, il giocatore è a tu per tu con Thiam, il portiere spedisce il pallone con i piedi in corner. Al 15’ Mignanelli viene servito in area, il terzino cerca la porta, ma colpisce la parte esterna del palo. Al 18’ ancora pericolose le vespe: punizione dalla distanza, Buglio colpisce di testa, Paleari si oppone con le mani e allontana il pericolo. Al 20’ i gialloblù vanno vicini di un millimetro al gol del raddoppio: Romeo calcia dalla distanza, il pallone si stampa sotto la traversa e finisce sulla linea della porta, ma non entra in rete di un soffio. Al 29’ il Benevento sfiora il pareggio: Marotta raccoglie un buon pallone sulla respinta, calcia direttamente in porta, pallone deviato, Thiam ci mette una mano e allontana il pericolo. Al 32’ sanniti ancora vicini al gol: Bolsius ci prova dalla distanza, il portiere gialloblù si rifugia in corner. Le vespe stringono i denti e provano a temporeggiare. Il direttore di gara concede quattro minuti di recupero. Nel finale Pinato entra in area, è tutto solo davanti al portiere, ma il suo tiro è troppo potente e spedisce il pallone alto. Triplice fischio finale: fa festa il pubblico del Menti. Il derby è gialloblù. Con la rete di Bellich le vespe allungano in classifica sulla seconda, in attesa del match notturno del Picerno.

Tabellino:

JST – BEN 1-0

Juve Stabia (4-3-3): Thiam; Mignanelli, Bellich, Bachini, Andreoni; Buglio (Baldi 26’s.t.), Leone, Meli (Gerbo 35’s.t.); Romeo, Candellone, Piscopo (Folino 45’s.t.). A disp.: Esposito, Signorini, La Rosa, Maselli, Bentivegna, Baldi, Guarracino, Folino, Gerbo, D’Amore, Rovaglia, Picardi, Ruggiero, Marranzino, Vimercati. All.: Guido Pagliuca.

Benevento (3-5-2): Paleari; El Kaouakibi (Ciano 30’s.t.), Capellini, Berra; Improta, Karic, Taria (Pinato 9’s.t.), Agazzi (Marotta 22’s.t.), Benedetti (Masciangelo 30’ s.t.); Bolsius, Ferrante. A disp.: Nunziante, Manfredini, Masciangelo, Kubica, Marotta, Ciano, Pinato, Rillo, Viscardi, Sorrentino, Terranova, Carfora, Tello. All.: Matteo Andreotti

Arbitro: Stefano Nicolini della sezione AIA di Brescia

Assistenti: Lorenzo Giuggioli della sezione Grosseto e dal sig. Alessandro Antonio Boggiani della sezione AIA di Monza

IV ufficiale: Andrea Ancora della sezione AIA di Roma 1

Ammoniti: Buglio (JS), Karic (B), Bachini (JS), Piscopo (JS), Ferrante (B)

Marcatori: Bellich (JS) 13’p.t.

Angoli: 2-8

Recuperi: +1’p.t., +4’s.t.

Video
play button

Castellammare - Vozza su Savorito, Centro Antico e prossime elezioni

L'ex sindaco parla delle criticità del progetto di rigenerazione del Savorito e del rilancio del Centro Antico. Quindi una riflessione sulle prossime elezioni amministrative.

16 ore fa
share
play button

Monopoli - Juve Stabia. Conferenza stampa di mister Guido Pagliuca

10/02/2024
share
play button

Castellammare - Gli errori del passato, le sfide del futuro. «Ci vuole competenza»

10/02/2024
share
play button

Castellammare - Non sceglierò Barabba, Nicola Corrado racconta il suo libro

27/01/2024
share
Tutti i video >
Juve Stabia







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici