Juve Stabia
shareCONDIVIDI

Juve Stabia - Audace Cerignola 1-0. Alle vespe basta la rete di D'Agostino per passare il turno

Il giovane scuola Napoli firma il passaggio del primo turno di Coppa Italia. Cerignola stanco e arrabbiato: due espulsioni tra le file dei pugliesi.

tempo di lettura: 4 min
di Davide Soccavo
04/10/2022 16:29:16

Tocca al torneo tricolore. Nel primo pomeriggio di un martedì lavorativo le vespe ospitano l'Audace Cerignola, reduce dalla seconda sconfitta consecutiva tra le mura di casa. Mister Colucci, come anticipato pochi giorni fa, vorrà mettere alla prova giocatori con pochi minuti nelle gambe. Per tale motivo, affidandosi al solito 4-3-3, decide di optare per Russo a difesa dei pali. In difesa Cinaglia e Tonucci a difesa della porta, mentre Peluso e Dell’Orfanello occupano la trequarti. A centrocampo Ricci è a supporto di Berardocco e Gerbo. Il tridente d’attacco vede Zigoni punta centrale, affiancato dai due esterni: D’Agostino e Bentivegna.

Cronaca:

Occasione per gli ospiti: punizione dalla trequarti, Achik calcia con il destro, Russo è costretto a rifugiarsi in angolo. Al 10’ clamorosa palla gol per le vespe: Gerbo serve rasoterra Bentivegna, che tenta il pallonetto con il destro a tu per tu con Trezza, ma non inquadra lo specchio della porta. Le due squadre non si fanno male e l’equilibrio fa da padrone. Al 27’ Russo entra in area dalla trequarti, cross che si trasforma in tiro, il pallone si stampa sull’esterno del palo destro. Poche le azioni salienti del primo tempo, quando siamo giunti a dieci minuti dalla fine. Pochissime le azioni offensive, il gioco si concentra a centrocampo. Le cicogne vogliono sfruttare i tiri dalla distanza: al 38’ Russo ci prova dalla trequarti, azione simile alla precedente, il pallone termina di poco alto all’incrocio dei pali. Il direttore di gara concede un minuto di recupero. Fine della prima frazione di gioco: Di Francesco manda le squadre negli spogliatoi.

Subito pericoloso il Cerignola nella ripresa: terzo calcio d’angolo di fila, Olivera ci prova di testa, pallone che finisce sopra la traversa. Al 11’ D’Agostino riceve un buon pallone dai trenta metri, finta il tiro poi con un sinistro rasoterra beffa Trezza nell’angolino sinistro. Le vespe sbloccano il match grazie al primo gol stagionale dell’attaccante scuola Napoli. Il Cerignola prova a reagire immediatamente: Ruggiero ci prova dalla distanza, pallone che termina sul fondo. Al 22’ gli ospiti rimangono in dieci: Olivera strattona D’Agostino e si becca la seconda ammonizione. Al 25’ vespe vicinissime al raddoppio: cross dalla sinistra, Della Pietra è completamente solo in area, l’attaccante colpisce di testa ma Trezza si fa trovare pronto e allontana il pericolo. Le cicogne sono in palese difficoltà, mentre i gialloblù prendono il controllo del gioco. Occasione per il Cerignola al 39’: Vitali viene servito in area, il giocatore a porta vuota scivola e manca clamorosamente la rete del pari. Un minuto dopo la risposta delle vespe: Guarracino dalla distanza impegna Trezza con un destro al volo, il portiere si rifugia in corner. Nei minuti finali il Cerignola rimane addirittura in 9: fallo per simulazione area, anche Vitali si becca il secondo giallo. Il direttore di gara concede 5 minuti di recupero. Triplice fischio: le vespe passano il turno di Coppa Italia grazie al gol di D'Agostino. Affronteranno la vincente tra Foggia e Picerno. 

Tabellino:

JST - CER 1-0

Juve Stabia (4-3-3): Russo, Peluso, Cinaglia, Tonucci (K), Dell’Orfanello; Ricci (Altobelli 31’s.t.), Berardocco (Maselli 14’s.t.), Gerbo (Guarracino 32’s.t.); Bentivegna (Silipo 14’s.t.), Zigoni (Della Pietra 14’s.t.), D’Agostino. A disp.: Barosi, Maresca, Carbone, Guarracino, Scaccabarozzi, Caldore, Maselli, Silipo, Della Pietra, Mignanelli, Picardi, Altobelli, Maggioni, Pandolfi. All.: Leonardo Colucci

Audace Cerignola (4-3-3): Trezza; Olivera, Russo (Tascone 26’s.t.), Capomaggio, D’Ausilio (Botta 38’s.t.), D’Andrea (Vitali 27’s.t.), Achik, Sainz-Maza (Langella 16’s.t.), Gonnelli, Ruggiero (Inguscio 26’s.t.), Blondett. A disp.: Fares, Inguscio, Botta, Mancarella, Pezzani, Farucci, Montaperto, Basile, Tascone, Langella, Vitali, Bingo. All.: Michele Pazienza.

Arbitro: Dario Di Francesco della sezione AIA di Ostia Lido

Assistenti: Giorgio Ermanno Minafra della sezione AIA di Roma 2 e Pierpaolo Carella della sezione AIA di L’Aquila

IV ufficiale: Nicoló Dorillo della sezione AIA di Torino

Ammoniti: Gerbo (JS), Capomaggio (AC), Olivera (AC), Vitali (AC), Peluso (JS), Tonucci (JS)

Espulsi: Olivera (AC), Vitale (AC)

Marcatori: D’Agostino (JS) 11’s.t.                         

Angoli: 5-5

Recuperi: +1’p.t., +5’s.t.

Video
play button

Castellammare - Sposi 2023, Jasper e Lilli boutique presentano la nuova collezione

Grande successo per l’evento targato Jasper Boutique e Lilli Sposa andato in scena domenica pomeriggio all’atelier di via Rajola. Sono stati in tanti a prendere parte all’anteprima delle nuove collezioni Sposi e Cerimonia 2023. Un evento importante con ospiti d’eccezione tra cui Sara Croce, la “madre natura” di Ciao Darwin 8 e “Bonas” di “Avanti un altro” che, per l’occasione, ha indossato uno degli abiti della nuova collezione sposa. Ad allietare la serata uno stupendo coro gospel. Sullo sfondo la splendida location della nuova sede Jasper.

05/12/2022
share
play button

Castellammare - Notte di prima stella, le voci votive dei rioni stabiesi

26/11/2022
share
play button

Castellammare e Pompei un unico comune

20/11/2022
share
play button

Castellammare - Quando i bambini fanno... goal, manifestazione al Romeo Menti

12/11/2022
share
Tutti i video >
Juve Stabia







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici