Juve Stabia
shareCONDIVIDI

Casertana - Juve Stabia. Guidi: «Partita difficile, venderemo cara la pelle»

Il tecnico rossoblù farà a meno di Avella e altri tre squalificati: «Dispiace per l’ammonizione. Domenica saremo uniti e solidi.»

tempo di lettura: 2 min
di davides
17/04/2021 06:42:29

All. Federico Guidi - Foto Avellinotoday

Grande attesa per il match del Pinto, in programma domani alle 12:30. Visto il rinvio per Covid della gara con il Catanzaro, i gialloblù di mister Padalino hanno giovato di un ulteriore turno di riposo per ricaricare le batterie,  recuperare eventualmente qualche infortunio e prepararsi con calma alla sfida contro i falchetti. Questi ultimi dovranno fare a meno di quattro giocatori per squalifica, tra cui, il portiere Michele Avella, protagonista dello scorso match. Il giocatore, insieme a mister Federico Guidi, ha risposto alle domande dei media al termine del match vinto contro il Monopoli, con un accenno al derby contro le Vespe.

«Abbiamo preparato in un giorno e mezzo la partita con le Vespe, un derby a cui teniamo. Sarà una partita difficile, ma noi venderemo cara la pelle. Ci saranno quattro squalificati. Sarà un ulteriore guanto di prova per coloro che vogliono tornare utili alla causa e far vedere che sono giocatori di qualità sui quali la squadra può contare. Quello di Monopoli è un risultato importante. Ci tenevamo a inorgoglire tutti quanti. Gli errori ci sono sempre e ci saranno, ma questa è una squadra composta prevalentemente da giovani che sudano la maglia.»

«Ci aspetta una gara difficile domenica –commenta l’estremo difensore ai microfoni ufficiali della Casertana-, date le qualità della Juve Stabia. Ma siamo in grado di mettere in difficoltà le più grandi e scendere in campo uniti e solidi come abbiamo fatto finora.» Sulla vittoria del Veneziani: « Contento della mia prestazione. La fortuna ha senza dubbio fatto la sua parte. Il Monopoli nel finale ha tentato il tutto e per tutto per cercare il gol del pari e noi siamo stati bravi a mantenere i nervi saldi. Siamo un gruppo di giovani che è riuscito a centrare l’obiettivo con largo anticipo. Abbiamo sofferto molto nella partita di Viterbo, ma ci è servita da stimolo. Sono dispiaciuto per l’ammonizione che ha sancito la mia squalifica e per questo mi scuso. Il ruolo del portiere non è facile: la parata più difficile è stata sul tiro di Starita, segno del buon lavoro che sto svolgendo in allenamento, anche grazie all’aiuto di mister Tarallo.»

Video
play button

Castellammare - Affreschi trafugati restituiti al Parco Archeologico di Pompei. Tre alla Reggia

La riconsegna è avvenuta nel Museo Archeologico Libero D’Orsi. Gli interventi di Massimo OSANNA Direttore Generale dei Musei del Ministero della Cultura, Gabriel ZUCHTRIEGEL Direttore Generale del Parco Archeologico di Pompei, del Generale di Brigata Roberto RICCARDI, di Laura PEDIO, Procuratore Aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Milano e del sindaco Gaetano CIMMINO.

27 min fa
share
play button

Dialogo sui 24 CFU abilitanti all'insegnamento con il Giudicante messinese virtualmente competente

10 ore fa
share
play button

Juve Stabia - Verso il playoff col Palermo, le parole di mister Padalino

17/05/2021
share
play button

Castellammare - Legambiente e Forum dei Giovani ripuliscono l'arenile

16/05/2021
share
Tutti i video >
Juve Stabia







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici