Juve Stabia
shareCONDIVIDI

Casertana - Juve Stabia 2-3 - Padalino indica la via. «Partite come questa vanno messe in ghiacciaia prima, dobbiamo cesellare i dettagli»

Guidi, tecnico della Casertana. «Paghiamo errori di inesperienza e la giornata negativa dell'arbitro»

tempo di lettura: 2 min
di Gioacchino Roberto Di Maio
18/04/2021 17:24:35

Mister Pasquale Padalino

La Juve Stabia mira sempre più in alto. Il successo del Pinto consente alle vespe di continuare la propria scalata ai posti nobili della classifica pur con la consapevolezza di dover continuare a crescere. «Partite come questa vanno messe in ghiacciaia prima – evidenzia mister Padalino –, dopo un primo tempo in cui tutto è sembra facile abbiamo concesso alla Casertana la possibilità di rimettere il risultato in discussione. L’approccio al match è stato più che positivo, è la gestione di determinati frangenti che va migliorata in ottica playoff. Chiaramente va riconosciuto ai nostri avversari il merito di avere un’identità di gioco precisa e di non aver mai mollato, anche se vien da sé che capitalizzando meglio alcune azioni avremmo potuto chiudere anzitempo qualsiasi discorso. Ad ogni modo, va sottolineato che non era semplice ritrovare la concentrazione per tutti i 90 minuti dopo aver giocato una sola partita ufficiale in un mese, la determinazione la si acquisisce giocando e al Pinto l’abbiamo usata solo per un’ora». Ciò che conta, per classifica e morale, è aver portato a casa l’intera posta in palio in occasione dell’ottava trasferta consecutiva, record assoluto per la categoria. «Il primato di otto vittorie esterne consecutive gratifica un lavoro che parte da lontano, ora dobbiamo continuare ad aver fame anche nella sofferenza dato che noi stessi in questa fase rappresentiamo uno stimolo per i nostri avversari. I risultati che stiamo ottenendo, frutto di lavoro e organizzazione, balzano agli occhi di tutti, per far bene nei playoff dovremo continuare lungo questa strada. Nelle prossime settimane dovremo cesellare anche i dettagli per poter continuare a sognare». Mastica amaro, sul fronte rossoblù, mister Guidi. «Abbiamo pagato caro errori di inesperienza – sottolinea il trainer della Casertana –, avremmo potuto fare decisamente meglio al netto di alcuni errori arbitrali decisivi come il rigore negatoci e il fallo a nostro favore non fischiato in occasione del gol del 3-1 di Marotta. Mi tengo comunque stretta l’ottima reazione del secondo tempo, abbiamo dominato contro un rullo compressore. Ora puntiamo a tenerci stretti i playoff, obiettivo impensabile per noi tutti». Il campionato ha ancora molto da dire.

Video
play button

Castellammare - Affreschi trafugati restituiti al Parco Archeologico di Pompei. Tre alla Reggia

La riconsegna è avvenuta nel Museo Archeologico Libero D’Orsi. Gli interventi di Massimo OSANNA Direttore Generale dei Musei del Ministero della Cultura, Gabriel ZUCHTRIEGEL Direttore Generale del Parco Archeologico di Pompei, del Generale di Brigata Roberto RICCARDI, di Laura PEDIO, Procuratore Aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Milano e del sindaco Gaetano CIMMINO.

2 ore fa
share
play button

Dialogo sui 24 CFU abilitanti all'insegnamento con il Giudicante messinese virtualmente competente

11 ore fa
share
play button

Juve Stabia - Verso il playoff col Palermo, le parole di mister Padalino

17/05/2021
share
play button

Castellammare - Legambiente e Forum dei Giovani ripuliscono l'arenile

16/05/2021
share
Tutti i video >
Juve Stabia







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici