Cronaca
shareCONDIVIDI

Vico Equense - Stop a pecore e maremmani sul Faito

Il sindaco Aiello firma ordinanza di divieto di introduzione, sul territorio di Monte Faito, di cani non autoctoni e greggi.

tempo di lettura: 2 min
di sr
08/11/2022 09:06:42

Ordinanza di divieto di introduzione, sul territorio di Monte Faito, di cani non autoctoni e greggi. Una decisione, quella assunta dal sindaco Peppe Aiello, che arriva pochi giorni dopo l’ultimo ennesimo episodio di aggressione di cani ad alcuni cittadini che passeggiavano tra le strade del Faito, nonché all’intervento dei carabinieri che hanno sequestrato un’area illegalmente adibita ad ovile.

«Primo passo importante ...confidiamo anche nei controlli da parte delle autorità preposte» esultano le associazioni che da tempo auspicavano una tale presa di posizione. «La singolare e ripetuta prassi di introdurre illegalmente animali all’interno delle zone protette del Monte Faito - si legge nell’ordinanza  - si potrebbe collegare  alle recenti operazioni  poste in essere dalle forze dell’ordine per lo smantellamento di presidi illeciti da parte di soggetti non residenti, né dimoranti,  né aventi attività lecita e legittima sul territorio cittadino». L’ordinanza punta direttamente il dito contro il  «pascolo e transito abusivo  di greggi di ovini ed armenti di proprietà di soggetti privi delle necessarie  autorizzazioni per lo svolgimento dell’attività di pastorizia, nonché della disponibilità materiale di un terreno adatto e sufficiente  all’alimentazione del bestiame», come pure ai «cani di razza presumibilmente  maremmana, pastori  del Caucaso ed altri meticci di grossa taglia, che con la loro spiccata aggressività limitano la fruizione dei luoghi costituendo  un grave pericolo per la pubblica incolumità di residenti, turisti e di avventori». Un riferimento esplicito, appunto, alle aggressioni dei cani avvenute ripetutamente nel corso degli ultimi anni. Oltre che proteggere i cittadini, l’ordinanza di Aiello mira anche ad evitare «gravi danni alle colture, alla flora ed alla fauna selvatica» arrecati, appunto, dal pascolo dei greggi.

Video
play button

Castellammare - Eleganza e Stile: Aperitivo Esclusivo alla Jasper Boutique con Paolo Ciavarro

Oggi siamo stati a Castellammare di Stabia, per un evento all'insegna dell'eleganza e dello stile. Da Jasper Boutique, si è svolto un esclusivo aperitivo con un ospite d'eccezione: Paolo Ciavarro, testimonial della rinomata azienda internazionale Luigi Bianchi. Quest'anno, vi è stato un ritorno all'abito chiaro e al matrimonio più easy, con tessuti freschi e non troppo ricamati, ideali per chi cerca un'eleganza sobria e moderna. Come ci spiegano Rino ed Elena Galasso.

19/06/2024
share
play button

Castellammare - Vicinanza si insedia, a Palazzo Farnese la proclamazione degli eletti

14/06/2024
share
play button

Castellammare - Sport e inclusione sociale, Elefante: «Basta polemiche, parliamo del futuro»

05/06/2024
share
play button

Castellammare - Processione del Corpus Domini

02/06/2024
share
Tutti i video >
Cronaca







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici