Il centrale gialloblù, accostato anche alla Premier League, sarebbe vicino a firmare per il club neopromosso nella massima serie. Zito, Castaldo e Zampano protagonisti negli spareggi promozione.

" /> Il centrale gialloblù, accostato anche alla Premier League, sarebbe vicino a firmare per il club neopromosso nella massima serie. Zito, Castaldo e Zampano protagonisti negli spareggi promozione.

" />
giovedì 21 febbraio 2019 - Aggiornato alle 08:55
Gori spa
StabiaChannel.it
Gori spa
Juve Stabia

Juve Stabia - Migliorini ad un passo dal Carpi. Play-off serie B, quanti ex alla ribalta...


Il centrale gialloblù, accostato anche alla Premier League, sarebbe vicino a firmare per il club neopromosso nella massima serie. Zito, Castaldo e Zampano protagonisti negli spareggi promozione.

pavidas
   Marco Migliorini

In attesa di conoscere le sorti del club che dipendono strettamente dalle decisioni del patron Manniello, i gioielli dell'organico gialloblù continuano ad essere oggetto dei desideri di tante società pronte ad approfittare dell'impasse attuale per trascinarli a sé. Il più ambito resta indubbiamente Marco Migliorini, per il quale fioccano le richieste persino dalla Premier League, con Leeds e Tottenham in agguato. L'ex centrale del Torino sembra ormai ad un passo dal Carpi, neopromosso in A e smanioso di costruire un gruppo di giovani rampanti che possano crescere accanto ai veterani e sorprendere anche nella massima serie. Migliorini avrebbe così le chances per mettersi finalmente in mostra nel calcio che conta, sfiorato ai tempi del Toro prima che un grave infortunio lo costringesse a ripartire da zero. Alle falde del Faito il roccioso difensore ha ritrovato lo smalto degli esordi e, di conseguenza, tante società si sono fatte avanti per strapparlo alle vespe sin dallo scorso mese di gennaio, durante il quale si è rivelato il calciatore più ambito dell'intera rosa. Migliorini a Carpi avrebbe l'opportunità di consacrarsi e di emulare un altro ex, Jerry Mbakogu, croce e delizia per i tifosi stabiesi ma capace di raggiungere in Emilia la tanto attesa consacrazione.


Nel frattempo, i play-off d B hanno messo in luce altre vecchie conoscenze del Romeo Menti: Zito ha confermato di attraversare un periodo di forma straripante ed ha letteralmente devastato la fascia destra del Bologna con le sue scorribande, servendo anche l'assist per l'illusorio vantaggio dell'Avellino al Dall'Ara firmato da Trotta, mentre Castaldo ha colpito una clamorosa traversa a tempo quasi scaduto ed è uscito dal campo in lacrime a causa della sorte avversa che gli ha negato la gioia del gol che avrebbe spedito gli irpini in finale. A Vicenza, invece, Zampano si è preso la scena con un gran numero che ha ispirato il gol dell'1-0 del Pescara, frutto della sfortunata autorete di Sampirisi. Annoverando anche la doppietta di Zaza e le reti di Sau e Pavoletti nell'ultimo turno del campionato di serie A, è possibile dedurre il motivo per cui la Juve Stabia per diversi anni abbia lasciato di stucco gli addetti ai lavori conquistando una ribalta nazionale che in questi giorni di riflessioni e incertezze sembra più lontana che mai.
 


mercoledì 3 giugno 2015 - 00:00 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Juve Stabia


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese