Terza Pagina
shareCONDIVIDI

Torre Annunziata - Le memorie ritrovate, il gruppo scout della città oplontina organizza una mostra

L’evento è consistito in una mostra; i ragazzi hanno ricordato e parlato di alcuni personaggi illustri nati e cresciuti a Torre Annunziata e delle tradizioni appartenenti alla città oplontina.

tempo di lettura: 2 min
09/07/2021 13:23:23

Domenica 27 giugno 2021, a Torre Annunziata, i ragazzi del Gruppo Scout Agesci della città hanno tenuto la loro prima manifestazione pubblica dopo il periodo di pandemia. L’evento è consistito in una mostra; i ragazzi hanno ricordato e parlato di alcuni personaggi illustri nati e cresciuti a Torre Annunziata e delle tradizioni appartenenti alla città oplontina. Lo scopo della manifestazione, difatti, era quello di far conoscere a tutti i visitatori della mostra la vastità delle ricchezze (storiche e culturali) della nuova Oplontis. “Ad oggi fin troppe persone conoscono poco e niente del patrimonio culturale della nostra città,” hanno spiegato i ragazzi, “per questo vogliamo che, con questa mostra, le persone si rendano conto che Torre Annunziata non è solo una città di droga e camorra, ma che essa ha anche tante storie da raccontare e una tradizione da tramandare.” L’evento (che è stato tenuto in Villa Parnaso) si è svolto dalle 9:30 di domenica mattina fino alle 13:00 dello stesso giorno e circa 50 persone si sono fermate a guardare il lavoro del gruppo di ragazzi. Coloro che sono entrati nella mostra sono stati catapultati nella storia di Torre Annunziata e hanno avuto modo di ascoltare tutto ciò che la città poteva raccontargli, tramite cartelloni, video o anche oggetti, portati e preparati dai ragazzi scout appositamente per la manifestazione. Molte persone si sono inoltre soffermate sulla “banda musicale” composta proprio dai giovani del gruppo scout. Essi hanno infatti suonato, oltre alle canzoni più classiche, anche alcuni pezzi caratteristici dei territori della zona vesuviana. Il riscontro che gli adolescenti del gruppo Agesci hanno ricevuto è stato molto positivo e molte persone hanno incoraggiato e acclamato il lavoro dei ragazzi, i quali sono stati capaci di far conoscere e riscoprire a tutti i passanti la storia della loro città.

Video
play button

Passione Gialloblù, XXXVII puntata. Special guest Sasà Sibilli

L'analisi del pareggio interno ottenuto dalla Juve Stabia contro il Campobasso e sul prossimo match dello Zaccheria contro il Foggia di Zeman. Con noi i giornalisti Gianpaolo Esposito (La Gazzetta dello Sport) e Daniel Pio Miulli (Foggiacalciomania). E, come sempre, alcuni consigli per scommettere con Domenico Ferraro.

7 ore fa
share
play button

Inclusione scolastica degli alunni con disabilità

19/09/2021
share
play button

Juve Stabia - Campobasso 0-0, mister Novelinno e Donati in conferenza stampa

18/09/2021
share
play button

Passione Gialloblù, XXXVII puntata. Special guest Giovanni Ruscio

14/09/2021
share
Tutti i video >
Terza Pagina







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici