Terza Pagina
shareCONDIVIDI

Castellammare - In città punto di violenza contro le donne e minori

Un servizio a cura dell'Osservatorio Violenza e Suicidio.

tempo di lettura: 2 min
26/07/2021 09:55:37

Il punto sulla evoluzione del fenomeno della violenza contro le donne e i minori e l'ulteriore drammatico incremento di casi con con la pandemia con L'Osservatorio Violenza e Suicidio, sede Campania, con il patrocinio del Comune di Castellammare di Stabia e del Rotary e-club Due Golfi. L'incontro avverrà presso la Sala Consiliare Giovanni XXIII del Comune di Castellammare di Stabia alle ore 11:00 di lunedì 26 luglio.

I dati dell'ultimo rapporto Istat "Le richieste d'aiuto durante la pandemia": gli abusi segnalati sono nel 47,9% dei casi di tipo fisico. Quasi tutte le utenti, però, dichiarano di aver subito più di una forma di violenza, tra cui emerge quella psicologica (50,5%). Aumenta la quota di donne under 24 anni (11,8% nel 2020 contro il 9,8% nel 2019) e di quelle over 55 (23,2% contro 18,9%).

Così commenta la Dott.ssa Marianna Trojano psicoterapeuta e responsabile della sede campana dell'Osservatorio Violenza e Suicidio: "Litigiosità elevata, comportamenti autolesivi, tentativi di suicidio, violenza domestica, aumento di condotte impulsive e aggressive, ossessioni esasperate, ansia e paura per l'indeterminato, tristezza e depressione per l'improvvisa perdita dei propri cari così come del lavoro, sono solo alcuni dei malesseri che lockdown e pandemia hanno scatenato. Problematiche preesistenti si sono slatentizzate e per alcuni bambini le quattro mura domestiche della propria stanzetta si sono trasformate nell'unico rifugio possibile, storditi e dissociati dalle interminabili ore di gioco online, esso è diventato il solo e possibile strumento di svago. Un segnale significativo e non poco diffuso il ritiro sociale con conseguente drop out scolastico. Ciò ha intaccato in maniera significativa la motivazione allo studio, allo stare con l'Altro, alla socializzazione reale, al mettersi alla prova, e alla scoperta della propria identità personale. Senza contare il burnout degli insegnanti e e la fatica incommensurabile dei genitori che si sono prestati a rendersi prolungamento dei docenti pur di compensare il divario creatosi con la DAD. E' stato un anno impegnativo su tutti i fronti che ci ha fatto riscoprire più resilienti di quanto immaginavamo d'essere. Lavoriamo affinché l'attenzione alla salute mentale diventi sempre più una garanzia e una certezza e per cogliere e agire per tempo sui primi segnali di violenza e sofferenza psicologica".

Così commenta l'avvocato Maria Visone, responsabile dell'area legale dell'Osservatorio Violenza e Suicidio: "la pandemia ha certamente accentuato fenomeni di violenza all'interno delle famiglie e contro le donne. È fondamentale partire dai primissimi segnali e preparare i giovani a riconoscerli, per prevenire scenari peggiori e prevedibili".

Video
play button

Passione Gialloblù, XXXVII puntata. Special guest Sasà Sibilli

L'analisi del pareggio interno ottenuto dalla Juve Stabia contro il Campobasso e sul prossimo match dello Zaccheria contro il Foggia di Zeman. Con noi i giornalisti Gianpaolo Esposito (La Gazzetta dello Sport) e Daniel Pio Miulli (Foggiacalciomania). E, come sempre, alcuni consigli per scommettere con Domenico Ferraro.

6 ore fa
share
play button

Inclusione scolastica degli alunni con disabilità

19/09/2021
share
play button

Juve Stabia - Campobasso 0-0, mister Novelinno e Donati in conferenza stampa

18/09/2021
share
play button

Passione Gialloblù, XXXVII puntata. Special guest Giovanni Ruscio

14/09/2021
share
Tutti i video >
Terza Pagina







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici