martedì 26 gennaio 2021 - Aggiornato alle 18:17
bcp
StabiaChannel.it
bcp
Spazio Scuola

Principali sanzioni disciplinari nelle quali possono imbattersi i docenti ...


.... per ritenuta violazione dei doveri professionali – compendio informativo

pavidas

Ai sensi del Testo Unico Scuola e degli ulteriori interventi normativi, al personale docente, nel caso di violazione dei propri doveri, possono essere inflitte le seguenti sanzioni disciplinari:

a) LA CENSURA – irrogabile dal Dirigente scolastico. Consiste in una dichiarazione di biasimo scritta e motivata, che viene inflitta per “mancanze non gravi”, riguardanti i doveri inerenti alla funzione docente o i doveri d’ufficio.

b) LA SOSPENSIONE DALL'INSEGNAMENTO O DALL'UFFICIO FINO A UN MESE – Comminabile dall’Ufficio competente per i procedimenti disciplinari. Si traduce nel divieto di esercitare la funzione docente o direttiva, con la perdita del trattamento economico ordinario ed è inflitta “per atti non conformi alle responsabilità, ai doveri e alla correttezza, inerenti alla funzione o per gravi negligenze in servizio; per violazione del segreto d'ufficio, inerente ad atti o attività non soggetti a pubblicità; per aver omesso di compiere gli atti dovuti in relazione ai doveri di vigilanza”.

c) LA SOSPENSIONE DALL'INSEGNAMENTO O DALL'UFFICIO DA OLTRE UN MESE A SEI MESI - Comminabile dall’Ufficio competente per i procedimenti disciplinari. È inflitta per atti non conformi alle responsabilità, ai doveri e alla correttezza, inerenti alla funzione o per gravi negligenze in servizio; per violazione del segreto d'ufficio, inerente ad atti o attività non soggetti a pubblicità; per avere omesso di compiere gli atti dovuti in relazione ai doveri di vigilanza, qualora le citate infrazioni abbiano carattere di particolare gravità; ed ancora, per uso dell'impiego ai fini di interesse personale, per atti in violazione dei propri doveri che pregiudichino il regolare funzionamento della scuola e per concorso negli stessi atti; per abuso di autorità.

d) LA SOSPENSIONE DALL'INSEGNAMENTO O DALL'UFFICIO PER UN PERIODO DI SEI MESI E L'UTILIZZAZIONE, TRASCORSO IL TEMPO DI SOSPENSIONE, PER LO SVOLGIMENTO DI COMPITI DIVERSI DA QUELLI INERENTI ALLA FUNZIONE DOCENTE O DIRETTIVA - Comminabile dall’Ufficio competente per i procedimenti disciplinari.  E’ prevista per il compimento di uno o più atti di particolare gravità - non conformi ai doveri specifici inerenti alla funzione e incompatibili con i compiti del proprio ufficio nell'esplicazione del rapporto educativo - integranti reati puniti con pena detentiva non inferiore, nel massimo, a tre anni, per i quali sia stata pronunciata sentenza irrevocabile di condanna, ovvero sentenza di condanna nel giudizio di primo grado, confermata in grado di appello, e in ogni altro caso in cui sia stata inflitta la pena accessoria dell'interdizione temporanea dai pubblici uffici o della sospensione dall'esercizio della responsabilità genitoriale.




f) LA DESTITUZIONE o cessazione dal rapporto d'impiego - comminabile dall’Ufficio competente per i procedimenti disciplinari. È inflitta per atti che siano in grave contrasto con i doveri inerenti alla funzione docente; per attività dolosa che abbia portato grave pregiudizio alla scuola, alla pubblica amministrazione, agli alunni, alle famiglie; per illecito uso o distrazione dei beni della scuola o di somme amministrate o tenute in deposito, o per concorso negli stessi fatti o per tolleranza di tali atti commessi da altri operatori della medesima scuola o ufficio, sui quali, in relazione alla funzione, si abbiano compiti di vigilanza; per gravi atti di inottemperanza a disposizioni legittime, commessi pubblicamente nell'esercizio delle funzioni, o per concorso negli stessi; per richieste o accettazione di compensi o benefici in relazione ad affari trattati per ragioni di servizio; per gravi abusi di autorità; per atti e comportamenti o molestie a carattere sessuale che riguardino gli studenti affidati alla vigilanza del personale, anche ove non sussista la gravità o la reiterazione; per dichiarazioni false e mendaci che abbiano l'effetto di far conseguire, al personale che le ha rese, un vantaggio nelle procedure di mobilità territoriale o professionale.

Ad ogni modo - fatta salva la possibilità di valutare mirata tutela legale innanzi alla competente Magistratura, per domandare l’annullamento di un provvedimento disciplinare ritenuto illegittimo - trascorsi due anni dalla data dell'atto con cui fu inflitta la sanzione disciplinare, il dipendente che, a giudizio del comitato per la valutazione del servizio, abbia mantenuto condotta meritevole, può chiedere che siano resi nulli gli effetti della sanzione (cosiddetta riabilitazione), esclusa ogni efficacia retroattiva.

Tale termine è fissato in cinque anni, per il personale che ha riportato la sanzione della sospensione dall'insegnamento o dall'ufficio per un periodo di sei mesi.

Sarà oggetto di separato approfondimento la tematica relativa al licenziamento disciplinare.

Per info sulle “POSSIBILI TUTELE LEGALI AVVERSO LE SANZIONI DISCIPLINARI”, per i docenti precari e di ruolo, s’inoltri unico WhatsApp scritto, o vocale di 1 minuto, al numero 366 18 28 489 (no telefonate).



Principali sanzioni disciplinari nelle quali possono imbattersi i docenti ...

domenica 6 dicembre 2020 - 11:20 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Spazio Scuola

Abilitazione docenti con tre anni di servizio (180x3). L'Europa risponde allo studio Esposito/Santonicola

Inquadramento stipendiale del docente confermato in ruolo, 'con un corposo precariato alle spalle'

Mancato riconoscimento dell'abilitazione conseguita in Romania ed esclusione dalle graduatorie di merito del concorso d.d.g. 85/18

Scatti stipendiali per i docenti precari - accoglimento giudiziario plurimo, tribunale del lavoro di Monza

Ricorso punteggi errati e/o ricalcolati nelle G.P.S.

Stabilizzazione del docente specializzato con TFA sostegno

Accordo CEI e Ministero dell'Istruzione, arriva il bando di concorso per gli insegnanti di religione

Rimozione del nuovo 'vincolo quinquennale alla mobilità dei docenti'

Riconoscimento della 'retribuzione professionale docenti' - recupero delle spettanze economiche (compenso accessorio)



Sponsor
dg informatica adra bcp auto somma somma point Rionero Caffè Futura Costruzioni srl ScuolaLex
dg informatica adra bcp Berna auto somma somma point Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO

StabiaChannel.it
StabiaChannel TV

I PIÚ VISTI DELLA SETTIMANA