Politica & Lavoro
shareCONDIVIDI

Castellammare - Un dirigente fiduciario e due super consulenti, parte la rivoluzione a Palazzo Farnese

La Prefettura invia due sovraordinati per velocizzare il percorso del Pnrr e per accrescere i livelli di sicurezza sul territorio. E intanto è in corso il bando per il nuovo dirigente all’Urbanistica.

tempo di lettura: 2 min
di red
25/05/2022 22:25:33

Un dirigente fiduciario dei commissari e due sovraordinati della Prefettura per blindare le procedure in materia urbanistica e velocizzare il percorso relativo ai fondi Pnrr e alla sicurezza in città. Resterà in pubblicazione fino alla prima settimana di giugno il bando per selezionare il dirigente del settore Urbanistica e Lavori pubblici ai sensi dell’ex art. 110 del Tuel. Una figura che resterà in carica per tutta la durata del mandato dei commissari straordinari e che andrà a rilevare le deleghe attualmente in capo alla segretaria generale. Un dirigente fiduciario, dunque, dal momento che la selezione avverrà direttamente ad opera della triade prefettizia, a seguito di un colloquio che coinvolgerà tutti i candidati che dispongono dei requisiti per essere inclusi in graduatoria. Toccherà proprio ai commissari scegliere la figura che andrà a ricoprire quel ruolo, come è avvenuto tra l’altro anche durante le recenti amministrazioni politiche che si sono succedute.

Ma intanto la Prefettura ha deciso di potenziare la macchina gestionale con l’invio di due mega consulenti per il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e per la sicurezza in città, con particolare riferimento alla videosorveglianza e al riuso dei beni confiscati alla camorra. Clara Curto Clara Curto, segretario Generale del Comune di Battipaglia, svolgerà il ruolo di sovraordinato per tutte le procedure di appalto, con particolare riferimento a quelle collegate ai finanziamenti Pnrr, mentre il Gaetano Froncillo, primo dirigente della Polizia di Stato in servizio presso l’ufficio di Polizia di Frontiera Marittima di Napoli, sarà a presidio dell’area Sicurezza e Legalità e opererà in materia di beni confiscati alla criminalità organizzata, di videosorveglianza, di sicurezza urbana e di verifica della corretta esecuzione delle ordinanze emanate dall’ufficio tecnico comunale. Sempre in data odierna si è insediato Francesco Ferace, generale dell’Arma dei carabinieri a riposo, che integrerà la struttura permanente di supporto ai rup, con il ruolo di esperto a tutela della legalità in tutte le fasi di affidamento e di esecuzione dei contratti.

Una vera e propria task force, per accrescere la credibilità dell’amministrazione dopo il recente scioglimento del consiglio comunale per infiltrazioni camorristiche e per spingere sull’acceleratore per la valorizzazione del territorio.

Video
play button

Castellammare - Gli studenti ricordano le vittime innocenti di mafia e terrorismo

A trattare il delicato quanto importante argomento c’erano Federico Cafiero De Raho, ex procuratore nazionale antimafia, ed il presidente della fondazione Polis Don Tonino Palmese.

09/05/2022
share
play button

Castellammare - Cupptie inaugura i nuovi locali ed amplia l'offerta culinaria

24/05/2022
share
play button

Castellammare - San Catello, torna la processione del santo patrono di Stabia

09/05/2022
share
play button

Castellammare - Lo storico organo della Cattedrale tornerà a suonare

09/05/2022
share
Tutti i video >
Politica & Lavoro







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici