lunedì 18 gennaio 2021 - Aggiornato alle 08:21
bcp
StabiaChannel.it
bcp
Politica & Lavoro

Castellammare - Concessioni in via De Gasperi, «inizia il sacco alla città»


Sul tema delle concessioni e riconversioni degli stabilimenti industriali in via De Gasperi si discute da tempo in città. Si teme una speculazione edilizia.

pavidas

«Inizia il sacco alla città. Si rilasciano concessioni a costruire su via Alcide De Gasperi». E’ l’allarme lanciato da Tonino Scala, consigliere comunale a Castellammare di Stabia.

«Un brutto precedente – dice Scala - , mentre la città discute di strumenti urbanistici, non avendo messo, come avevamo chiesto, un punto fermo su via Alcide De Gasperi, si rilasciano concessioni, legittime sia ben chiaro, visto il vuoto che il consiglio comunale ha scientemente voluto lasciare, per costruire case. C’è una responsabilità politica che apre un varco sull’unica zona dove è possibile programmare seriamente il futuro di Castellammare, il resto son chiacchiere».

Sul tema delle concessioni e riconversioni degli stabilimenti industriali in via De Gasperi si discute da tempo in città. Si teme una speculazione edilizia, si rischia di far perdere nuove posti di lavoro (vedi caso Meridbulloni) e di dare il via ad una colata di cemento in riva al mare.

«Questo precedente – prosegue Scala - legittima tutti gli altri siti ex industriali a fare la stessa cosa.


Avremo, se non si interviene ad horas, decidendo di decidere una volta per tutte, una nuova città nella città, case su case che serviranno solo a chi ha una proprietà di fare profitto, ma… non di sole case vive l’uomo. Bisogna creare opportunità lavorative e lì ci sono le uniche aree libere da poter utilizzare in questa chiave. Lì ci sono gli unici siti dove è possibile pensare al futuro, ma ormai, da troppo tempo abbiamo smesso di pensare: è più facile».

Una battaglia che Scala porta avanti da tempo e che, pare, gli è valsa una serie di attacchi. «Ora capisco anche gli attacchi preventivi – conclude l’esponente politico di Liberi e Uguali - Le minacce? Le armi di distrazioni di massa? Con me non attaccano. Così state uccidendo anche il futuro. Un capolavoro fatto con una maestria unica, celata da pressapochismo».



Castellammare - Concessioni in via De Gasperi, «inizia il sacco alla città»

mercoledì 13 gennaio 2021 - 09:34 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Politica & Lavoro

Castellammare - Vertenza Meb, Vescovini ai lavoratori: «Vogliamo voi non la fabbrica»

Gragnano - Mascolo: «Sette anni di amministrazione da bocciare»

Castellammare - Monte Faito, idee per il rilancio del territorio

Castellammare - Una RSA alle Terme del solaro ? «Non siamo una città per vecchi»

Castellammare - PUC, Nastelli: «Sia occasione anche per Fincantieri»

Castellammare - Terme: «Gli imprenditori tornano ad investire sul territorio»

Pompei - Crisi ex Auchan, 60 lavoratori pronti alla riassunzione nell'ipermercato di via Ponte Nuovo

Castellammare - Mensa scolastica, pronto il bando da 2 milioni per assegnare il servizio per tre anni

Castellammare - Terme del Solaro, un gruppo interessato a realizzare una RSA assumendo gli ex dipendenti



Sponsor
CIL
dg informatica adra bcp auto somma somma point Rionero Caffè Futura Costruzioni srl ScuolaLex
dg informatica adra bcp Berna auto somma somma point Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO

StabiaChannel.it
StabiaChannel TV

I PIÚ VISTI DELLA SETTIMANA