Politica & Lavoro
shareCONDIVIDI

Castellammare - Commissione paritetica dell'Asl non ancora convocata, i sindacati insorgono

«L'azienda non rispetta le sue stesse tempistiche».

tempo di lettura: 2 min
di Raimondo De Luca
24/11/2018 08:23:09

Commissione paritetica dell'Asl Napoli 3 Sud, le operazioni sono in ritardo. E' l'allarme lanciato dalle sigle sindacali Fsi Usae e Nursing Up, le quali hanno già richiesto una convocazione da parte dell'azienda per presentare i propri nominativi al tavolo delle trattative.

La commissione, che sarà composta da otto sindacati, svolge un ruolo importante a tutela del personale sanitario degli ospedali del bacino della provincia meridionale di Napoli, di cui il 'San Leonardo' di Castellammare è inevitabilmente 'esponente di spicco'. L'organo discute infatti delle norme procedurali dei concorsi di assunzione, degli approvvigionamenti da riconoscere ai dipendenti e persino della sicurezza sul lavoro. Dopo la richiesta del direttore del servizio datata 23 ottobre, i sindacati avevano a disposizione 10 giorni per eleggere un rappresentante. Tutto pronto, eppure a un mese di distanza sulla commissione è calato il silenzio.

«Rilevata l'assoluta importanza del citato organismo paritetico in ambito di pianificazione e programmazione sanitaria - si legge nella circolare diffusa in queste ore dai rappresentanti di categoria Fsi Usae Antonio Cascone, Carmine Esposito e Raffaele Amodio e da quelli Nursing Up Michele Costagliola e Nicola Esposito -, si sollecita l'azienda ad avviare le procedure per la costituzione così come previsto dalle normative vigenti».

A StabiaChannel.it proprio Carmine Esposito ha voluto ribadire la centralità del tavolo sindacale: «Parliamo di un organo fondamentale per tutelare i diritti del personale ma anche degli utenti, che sono le due categorie sulle quali finiscono sempre per riversarsi le criticità gestionali - ci ha detto -. Per questo motivo auspichiamo che quanto prima l'Asl acceleri le operazioni». Esattamente quanto auspicato dal collega Michele Costagliola: «Visti i tempi trascorsi restiamo in attesa di una convocazione da parte del segretario responsabile della gestione risorse umane Giuseppe Esposito. Ciò che ci sorprende di più - conclude - è che i tempi non sono stati dettati da noi, ma dalla stessa azienda».

Video
play button

Castellammare - Gli studenti ricordano le vittime innocenti di mafia e terrorismo

A trattare il delicato quanto importante argomento c’erano Federico Cafiero De Raho, ex procuratore nazionale antimafia, ed il presidente della fondazione Polis Don Tonino Palmese.

09/05/2022
share
play button

Castellammare - Cupptie inaugura i nuovi locali ed amplia l'offerta culinaria

24/05/2022
share
play button

Castellammare - San Catello, torna la processione del santo patrono di Stabia

09/05/2022
share
play button

Castellammare - Lo storico organo della Cattedrale tornerà a suonare

09/05/2022
share
Tutti i video >
Politica & Lavoro







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici