giovedì 18 luglio 2019 - Aggiornato alle 20:20
Gori spa
StabiaChannel.it
Gori spa
Politica & Lavoro

Agerola - Regionali 2020, il centrodestra comincia a muovere le sue pedine


Molti gli esponenti dei Lattari persenti alla convention “Italia in crescita".

pavidas

E’ ufficialmente iniziata l’operazione Regionali 2020 e Comunali 2021 per l’area di centrodestra vicina all’ex deputato Michele Pisacane. Quello appena trascorso è stato un week – end molto movimentato per il gruppo agerolese Popolo e Idea per la Libertà, che ha presenziato alla convention “Italia in crescita” organizzata da Giovanni Toti a Roma, al teatro Brancaccio, dettando le linee per i futuri appuntamenti elettorali. Tra i presenti, oltre allo stesso Pisacane, anche il coordinatore cittadino di Idea Silvio Imperati e l’ex consigliere comunale Paolo Avitabile. La troupe agerolese ha partecipato all’evento romano in quota Idea, ovvero il movimento che, a livello nazionale, vede tra i principali esponenti Gaetano Quagliariello. Si tratta dell’area che, in questa fase politica, è decisa a contrastare l’ascesa ai vertici di Forza Italia di Maria Carfagna, scegliendo dunque di schierarsi al fianco del governatore della regione Liguria. Tra i principali esponenti campani, c’è anche l’ex leader dell’Udeur Clemente Mastella.




Si tratta dunque di un passo in avanti decisivo, in vista dei prossimi appuntamenti elettorali. A partire dalle Regionali del 2020, che potrebbero vedere la candidatura (al fianco del centrodestra) di Salvatore Pisacane, figlio di Michele. Ma si sarebbe cominciato a ragionare anche delle Comunali, che ad Agerola sono in programma nel 2021. A questo proposito, sono sempre più insistenti le voci di una clamorosa ricandidatura a sindaco dello stesso Michele Pisacane, riabilitato in toto dopo la riduzione della pena (decisa dalla Corte di Cassazione) in merito alla condanna sull’utilizzo dell’auto blu ai tempi del doppio incarico di parlamentare e sindaco della cittadina dei monti Lattari. Intanto, per quanto riguarda le candidature alle Regionali, ad Agerola resta in campo l’ipotesi di Massimiliano Cuomo, leader della Lega di Matteo Salvini. Restando invece nell’area dei monti Lattari, è già certa la discesa in campo di Annarita Patriarca (ex sindaco di Gragnano) nelle liste di Forza Italia.


mercoledì 10 luglio 2019 - 13:19 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Politica & Lavoro


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO