Juve Stabia
shareCONDIVIDI

Sonzogni, allenatore del Siracusa: "Peccato per il gol subìto ingenuamente. Se sul palo la palla fosse finita in porta, probabilmente avremmo vinto noi"

Cecere: "Le due tifoserie ci hanno regalato una serata difficilmente dimenticabile"

tempo di lettura: 3 min
di Gioacchino Roberto Di Maio
26/01/2010 15.15.20

Il risultato del "Menti" penalizza forse eccessivamente un Siracusa che nel primo tempo ha avuto diverse occasioni per sbloccare il risultato, palo di Di Piazza su tutte, ma Giuliano Sonzogni, tecnico degli aretusei, la prende con filosofia: "Il risultato va accettato perché la Juve Stabia ha segnato al nostro contrario - spiega il trainer biancoazzurro - Probabilmente se nel primo tempo il tiro di Di Piazza fosse finito in porta anziché sul palo, avremmo vinto noi, essendo davvero difficile in questo periodo realizzare un gol al Siracusa. Più che la sconfitta, maturata comunque contro una formazione che lotterà sino alla fine per il primo posto, a preoccuparmi è l'ennesimo infortunio di questa stagione: dopo capitan Iodice, che sarà costretto a star fuori sino a giugno, oggi abbiamo perso anche Cecere e per una rosa come la nostra non sarà semplice far fronte ad assenze tanto importanti. Il nostro obiettivo è restare nella zona Play-Off, ma senza di loro sarà dura". Sonozogni rivolge poi i propri complimenti per l'esordio al giovane Di Piazza, attaccante classe '88 prelevato in settimana dal Rimini: "Ha giocato una buona partita, muovendosi molto e cercando spesse volte il tiro. Magari qualche volta ha calciato con troppa fretta, ma solo perché voleva far bene. Va evidenziato come al "Menti" abbiamo schierato una delle formazioni più anziane, con soli cinque calciatori nati tra il 1988 e il 1989, mentre in genere sono circa otto. Alla luce di ciò il nostro ruolino di marcia è molto positivo, dato che tra l'altro sinora abbiamo disputato solo due partite in casa. Il difficile verrà adesso che dovremo dimostrare di poter confermare la nostra posizione nelle zone che contano, consapevoli che le tre lì davanti ci sono superiori sia sotto l'aspetto tecnico che dell'esperienza". Il tecnico si sofferma infine sull'azione del gol: "Oggi i miei ragazzi hanno sbagliato solo in occasione della rete di Gomes, quando dovevano essere più attenti e non permettergli di presentarsi da solo dinanzi al portiere. Se non avessimo preso quel gol forse la partita sarebbe stata più semplice, anche perché abbiamo attaccato sino alla fine".

Nel finale del primo tempo è stato costretto a lasciare il posto a Siringo subito dopo un miracolo su Maury a causa di uno scontro di gioco con Vicentin che gli ha comportato la frattura dell'urna. Domenico Cecere spiega così la dinamica dell'incidente: "Questo infortunio non ci voleva in un momento per me molto positivo - afferma l'estremo difensore aretuseo - Sarò costretto a star lontano dai campi di gioco per qualche mesetto, sperando di riuscire a rientrare in condizione quando sarò nuovamente disponibile. La dinamica è stata la seguente: su un cross siamo saltati sia io che Vicentin senza che nessuno dei due riuscisse a colpire il pallone e purtroppo nel ricadere l'attaccante argentino ha involontariamente colpito il mio braccio. In quel momento il mio pensiero è andato all'azione che continuava e sono riuscito poi a respingere la conclusione di Maury. Dopo l'infortunio mi sono recato all'ospedale e lì, tramite una radiografia, mi è stata evidenziata una piccola frattura all'urna". L'attenzione di Cecere si sposta in chiusura sullo spettacolo regalato dalle due tifoserie: "Poter giocare in un clima tanto sereno è stato fantastico, peccato che questi contesti non si vivano su tutti i campi di settimana in settimana perché farebbero bene al calcio. Le due tifoserie hanno reso questa serata splendida, regalandoci una parentesi difficilmente dimenticabile".

Video
play button

Castellammare - Notte di ultima stella, le immagini dai rioni stabiesi

Questa notte è stata l'ultima volta di questo 2022 in cui la voce votiva di Fratiell e Surelle ha riecheggiato nelle strade della città.

08/12/2022
share
play button

Castellammare - Festa dell'Immacolata, i falò sul lungomare

08/12/2022
share
play button

Castellammare - Festa dell'Immacolata, i fuochi pirotecnici sul lungomare

08/12/2022
share
play button

Castellammare - Sposi 2023, Jasper e Lilli boutique presentano la nuova collezione

05/12/2022
share
Tutti i video >
Juve Stabia







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici