martedì 24 novembre 2020 - Aggiornato alle 22:09
dginformatica
StabiaChannel.it
dginformatica
Juve Stabia

Juve Stabia - Tanto possesso palla, ma pochi tiri in porta: contro il Bisceglie serve la svolta


La Juve Stabia costruisce tanto, ma concretizza poco: Padalino a lavoro per cambiare il trend

pavidas

Dopo la sconfitta del Bonolis contro il Teramo, la Juve Stabia si prepara al prossimo match di campionato contro il Bisceglie. Vespe attualmente a quota dieci punti in classifica, cinque in meno rispetto alla Ternana capolista e quattro in meno rispetto a Bari e Teramo che hanno una partita da recuperare. In occasione della gara contro la squadra di mister Giovanni Bucaro, in programma domenica 1 novembre alle ore 15:00, i gialloblé torneranno al Romeo Menti: questa volta, però, non ci saranno tifosi sugli spalti a causa dei nuovi provvedimenti governativi volti a limitare la diffusione del Covid.

In casa la Juve Stabia ha già vinto contro Cavese e Virtus Francavilla, steccando solo alla prima giornata di campionato contro il Monopoli. Le Vespe stentano maggiormente in trasferta: appena quattro punti in quattro partite contro Vibonese, Catania, Avellino e Teramo. Un trend comunque in linea con gli obiettivi fissati dalla società. Le Vespe puntano, infatti, ad un piazzamento playoff, con l'intento di dar fastidio alle big che da qui alla fine si giocheranno il primato.

Tuttavia, c'è un dato che preoccupa: l'oggettiva sterilità in fase offensiva.


Appena sei gol realizzati finora, la metà dei quali derivanti da calcio piazzato. La Juve Stabia tira poco nello specchio della porta avversaria, creando dunque poche occasioni da gol. Stando alle statistiche: due tiri in porta contro il Monopoli all'esordio; un tiro in porta contro la Vibonese; tre tiri in porta contro la Cavese e addirittura zero tiri in porta contro Catania e Teramo. Tanti tiri nelle specchio della porta soltanto in occasione della sfida in casa contro la Virtus Francavilla e del derby contro l'Avellino, rispettivamente sette e cinque. Insomma, una squadra che costruisce tanto, ma concretizza poco. Le Vespe hanno spesso il pallino del gioco e schiacciano gli avversari con ritmi anche elevati, mancano però di lucidità e cinismo negli ultimi metri. Una statistica destinata sicuramente a mutare quando mister Padalino avrà a sua disposizione tutti i componenti del reparto offensivo. I vari Golfo, Orlando, Bentivegna e Cernigoi, a causa di molteplici problemi fisici, infatti, si sono visti soltanto sporadicamente. Una "potenza di fuoco" ancora sconosciuta ai tifosi gialloblé, ma destinata a far divertire, gioire ed esultare nel corso della stagione.



Juve Stabia - Tanto possesso palla, ma pochi tiri in porta: contro il Bisceglie serve la svolta

mercoledì 28 ottobre 2020 - 13:03 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Juve Stabia

Juve Stabia - Damiano Lia in conferenza: «Qui per dimostrare a tutti di meritare questa maglia»

Juve Stabia - Paganese. L'intraprendente Romero contro l'ex Diop

Juve Stabia – Romero galvanizzato dal ritorno al gol: ora nel mirino c'è la Paganese

Juve Stabia - Fantacci, l'estro al servizio della squadra. «Felice di aver contribuito alla vittoria»

Juve Stabia - Viterbese 2-0 - Padalino esalta il collettivo. «Prestazione di grande compattezza, avanti con questo spirito»

Juve Stabia-Viterbese 2-0. Le pagelle della sfida

Juve Stabia - Viterbese 2-0. Ritorno alla vittoria: Romero e Fantacci trascinano le Vespe al successo

Juve Stabia - Viterbese: Curiosità e probabili formazioni. Vespe, dar fuoco alle polveri per tornare a vincere

Juve Stabia – Padalino: «Aldilà dei risultati la squadra ha risposto sempre presente»



Sponsor
CIL
dg informatica adra bcp poldino auto somma somma point Rionero Caffè Futura Costruzioni srl ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna auto somma somma point Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO

StabiaChannel.it
StabiaChannel TV

I PIÚ VISTI DELLA SETTIMANA