Juve Stabia
shareCONDIVIDI

Juve Stabia - I playoff entrano nel vivo, vespe alla finestra nel mentre tiene banco la logorante querelle societaria

Alle falde del Faito il tempo scorre via tra conferme di interesse e smentite di trattative. E i tifosi chiedono di tornare a lottare per il vertice

tempo di lettura: 2 min
di Gioacchino Roberto Di Maio
25/05/2023 16:19:53

La torcida gialloblù

Tre avversarie in lotta per la promozione in serie B. Nel mentre alle falde del Faito continua a tenere banco l’ormai logorante querelle societaria tra conferme di interesse e smentite di trattative, i playoff entrano nel vivo con ben 3 formazioni del girone C in lizza per la vittoria finale. Se una tra il Foggia reduce dall’impresa con il Cerignola e il Crotone secondo arriverà in semifinale, ben più arduo sarà il compito del Pescara che dovrà vedersela con la Virtus Entella. Lecco – Pordenone e Vicenza – Cesena completano il tabellone del 2° Turno Nazionale che ora vedrà tutte le principali candidate darsi battaglia per la vittoria finale. Le gare di andata si terranno il 27 maggio, quelle di ritorno il 31 maggio. Tra i protagonisti più attesi vi è l’ex gialloblù Matteo Stoppa, autore di un gol straordinario contro la Pro Sesto lunedì scorso e confermatosi degno di una categoria decisamente superiore. Match che le vespe potranno solo guardare da spettatrici dopo il tracollo contro l’Audace Cerignola che ha chiuso indecorosamente una stagione, la seconda consecutiva, assai avara di emozioni. Non è un mistero che i tifosi stiano richiedendo a gran voce di tornare a lottare per quegli obiettivi di prestigio sempre garantiti da quel Franco Manniello che, ad eccezione dell’anno di esordio e della rocambolesca annata con Zavettieri in panchina, soprattutto in terza serie ha sempre allestito una Juve Stabia in grado di dare battaglia a chiunque e troppo spesso eliminata dai playoff solo da clamorosi torti arbitrali come i gol annullati a Gomez a Bassano o a Ripa al Menti contro la Reggiana. Oggi quegli standard di prestazione sembrano lontani e le uscite mediatiche da parte del socio Giuseppe Langella non stanno facendo altro che aumentare il dissenso da parte della piazza che vorrebbe trasparenza e chiarezza piuttosto che post social che lasciano il tempo che trovano e finiscono per raffreddare ancor di più l’entusiasmo. Voci insistenti vogliono che, al di là delle dichiarazioni di facciata, ci sia stato più di un contatto tra l’attuale dirigenza, che mira a conservare almeno parte delle quote, e la cordata rappresentata da Pietro Lo Monaco e alla cui guida vi è un imprenditore sulla cui identità vige il più stretto riserbo. Cosa accadrà, lo si scoprirà a stretto giro di posta anche perché presto sarà tempo di fare mercato e gli altri club hanno già iniziato a muoversi, tant’è che la Lucchese sarebbe sulle tracce di Felice Evacuo per il ruolo di nuovo ds e dalla Toscana riecheggiano voci di un timido interessamento al riguardo proprio delle vespe che del bomber dei record sono state l’ultima squadra da calciatore. Teorie e voci in attesa di iniziare a fare sul serio.

Video
play button

Castellammare - Vozza su Savorito, Centro Antico e prossime elezioni

L'ex sindaco parla delle criticità del progetto di rigenerazione del Savorito e del rilancio del Centro Antico. Quindi una riflessione sulle prossime elezioni amministrative.

2 min fa
share
play button

Monopoli - Juve Stabia. Conferenza stampa di mister Guido Pagliuca

10/02/2024
share
play button

Castellammare - Gli errori del passato, le sfide del futuro. «Ci vuole competenza»

10/02/2024
share
play button

Castellammare - Non sceglierò Barabba, Nicola Corrado racconta il suo libro

27/01/2024
share
Tutti i video >
Juve Stabia







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici