venerdì 10 aprile 2020 - Aggiornato alle 20:45
dginformatica
StabiaChannel.it
dginformatica
Juve Stabia

Juve Stabia - Adesso non bisogna fermarsi


Le vespe dovranno confermarsi anche in trasferta, dopo l'importante vittoria contro il Crotone. La salvezza passa anche lontano dal Menti.

pavidas

La vittoria importante contro il Crotone è ormai lasciata alle spalle per Caserta e company che ora dovranno vedersela sabato alle ore 15 contro il Cittadella, che tra sogni promozioni, sta disputando l'ennesima stagione sorprendente. Bisognerà come sempre valutare gli infortuni come Russo, Mastalli che sta giocando con la primavera, e Calvano su tutti, e l'ultimo in ordine di tempo Elia, che ha accusato problemi fisici nell'ultima sfida di campionato. La Juve Stabia davanti ai propri tifosi fa veramente paura, lascia pochi punti per strada e sta costruendo il suo cammino salvezza nella propria arena. Il Menti è diventato una roccaforte dove chiunque venga a disputare la sua partita, soffre l'aggressività e il cinismo degli stabiesi, scortati dalla torcida gialloble. Tutto questo potrebbe però non bastare. La salvezza quest'anno ha visto aumentare la sua fascia punti, dove se negli anni precedenti il tetto poteva essere sui 40 punti circa, quest'anno porterà a dover conquistare molti più punti. Questo è per demerito sicuramente delle ultime tre della classe, ma anche merito delle squadre meno nobili del campionato che non mollano un punto nel loro cammino. La Juve Stabia per ora può stare tranquilla, è a quattro punti dal Venezia che si trova all'ultima piazza playout e addirittura a meno tre dai playoff occupato dalla Virtus Entella.


Caserta ha dimostrato di pensare prima a salvarsi e poi eventualmente ad altri sogni di gloria, ma le vespe hanno l'obbligo e il dovere di poter guardare anche più in alto, avendo le carte e le stesse possibilità delle sue avversarie(o dimostrare in campo di essere anche la più forte). Per questo sarà importante andare a conquistare punti contro il Cittadella, squadra abbordabile ma ostica che ha saputo mettere in mostra con i suoi giovani, un progetto interessante per credere clamorosamente alla promozione, nonostante una piazza piccola rispetto alle altre big di B. Anche la Juve Stabia dal canto suo, ha davanti una squadra costruita per un campionato tranquillo; per ora ha saputo ribaltare i pronostici, grazie al lavoro e alla voglia di fare di Caserta, e al bomber Forte che sta portando sulle spalle i suoi compagni di squadra, in posizioni solide e lontane da coloro che sono state costruite per altre ambizioni. Tempo al tempo, davanti c'è ancora una strada lunga da percorrere ma che potrebbe portare ad una dolce destinazione.



Juve Stabia - Adesso non bisogna fermarsi

mercoledì 19 febbraio 2020 - 08:17 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Juve Stabia


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO