Juve Stabia
shareCONDIVIDI

Bisceglie - Juve Stabia: Curiosità e probabili formazioni. Vespe al Ventura per vincere

Mister Padalino dovrà fare a meno di Orlando e Rizzo, recuperano Marotta e Cernigoi

tempo di lettura: 2 min
di Gioacchino Roberto Di Maio
27/02/2021 13:55:47

La Juve Stabia esulta

Dare continuità ai recenti risultati per proseguire la scalata alla classifica. Questo pomeriggio, alle ore 17.30, la Juve Stabia farà tappa a Bisceglie per affrontare un avversario rivitalizzato dalla cura Papagni e tornato in piena lotta per la salvezza diretta. Continua l'emergenza per mister Padalino, costretto a fare a meno soprattutto di Orlando e Rizzo oltre che di Bovo, Farroni, Fioravanti, Lia e Mastalli. Preziosi i rientri di Marotta e Cernigoi, che potrebbero andare a formare un tandem titolare sin qui inedito con Fantacci, decisivo all'andata, ispiratore alle loro spalle nel 3-4-1-2. Tra i pali andrà Russo, in difesa è ballottaggio tra Mulè ed Elizalde per una maglia accanto a Troest ed Esposito. Lungo la mediana spazio a Berardocco e Vallocchia al centro con Scaccabarozzi esterno destro e Garattoni, favorito su Caldore, sul fronte mancino. Non è chiaramente da escludere l'impiego in attacco di Borrelli dal primo minuto per sfruttarne, su di un campo pesante, la miglior condizione rispetto a un Cernigoi sin qui estremamente in difficoltà. Match storicamente ostico per le vespe, impostesi in casa nerazzurra solo durante la stagione 1976/77 con un netto 4-1 timbrato a fuoco da una doppietta di Fumarola. Da allora 2 pareggi e 2 ko, l’ultimo dei quali giunto per effetto di una goffa autorete di Redolfi che fa il paio con il rigore calciato alle stelle da Max Carlini in occasione dello 0-0 che due anni or sono rimise in discussione la vittoria del campionato di serie C da parte degli allora uomini di Caserta. Ex di turno sarà quel Maxime Giron sceso in campo in appena 7 occasioni con la maglia della Juve Stabia tra il gennaio ed il giugno 2017. Vanta esperienze in Puglia, invece, l'amministratore unico campano Vincenzo Todaro. Le strade delle due formazioni si erano tra l'altro incrociate anche fuori dal campo quando, ad inizio gennaio, l'ex ds della Juve Stabia Ghinassi aveva sondato il terreno per il centrocampista Cittadino, tra le rivelazioni del girone C. Un'insidia in più che si aggiunge al terreno di gioco del Ventura, storicamente inadatto alle squadre che amano il fraseggio. Quaterna arbitrale interamente laziale con tanto di quota rosa. Arbitrerà il signor Davide Di Marco della sezione di Ciampino, coadiuvato dagli assistenti Giulia Tempestilli di Roma 2 e Lorenzo D'Ilario di Tivoli. Quarto uomo Mario Perri di Roma 1. Antenne alte e sguardo fiero, le vespe sono pronte a battagliare. Juve Stabia (3-4-1-2): Russo; Mulè, Troest, Esposito; Scaccabarozzi, Berardocco, Vallocchia, Garattoni; Fantacci; Marotta, Cernigoi. All.: Pasquale Padalino.

Video
play button

Juve Stabia - Altra vittoria per le vespe. Mister Padalino predica calma

Le parole del tecnico delle vespe al termine dell'importante vittoria della sua squadra a Caserta.

18/04/2021
share
play button

Juve Stabia - Padalino mette nel mirino la Caserta ed i playoff

17/04/2021
share
play button

Campania - La situazione sui contagi, sulla scuola e soprattutto sulla campagna vaccinale

16/04/2021
share
play button

Passione Gialloblù, XXVII puntata. Ospite della serata Gigi Pavarese

13/04/2021
share
Tutti i video >
Juve Stabia







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici