Cultura & Spettacolo
shareCONDIVIDI

Pompei - Si scaldano i motori per la terza edizione de ''Gli Incontri di Valore''

L'iniziativa è stata voluto dal giovane manager Nicola Ruocco

tempo di lettura: 4 min
23/08/2022 13:09:36

La kermesse letteraria “Gli Incontri di Valore”, fondata dal giovane manager Nicola Ruocco meno di un anno fa, giunge già alla sua terza edizione, a testimonianza del grande successo e riscontro partecipativo che sino ad ora ha riscosso il tanto atteso salotto culturale pompeano. Dal prossimo mese di settembre fino a dicembre, prenderà il via un nuovo programma di incontri in Pompei, con oltre 12 Ospiti che daranno vita ad una nuova prestigiosa edizione della kermesse. Come location viene confermata Pompei, nell’accogliente e fine struttura dell’Hotel Habita79, che sin dall’inizio ha accolto con favore e disponibilità il progetto. Sull’intero territorio nazionale, “Gli Incontri di Valore” si stanno consolidando come uno dei salotti culturali più prestigiosi, infatti è oggi difficile trovare un programma di incontri letterari così articolato e con ospiti di tale spessore, considerando soprattutto la brevissima storicità del progetto. Pubblichiamo una breve intervista a Nicola Ruocco, patron degli “Incontri di Valore”:

Ruocco, la prima edizione della sua kermesse risale ad ottobre 2021, siamo in agosto 2022 e già è pronta la terza edizione. Come spiega il successo della sua iniziativa? Grazie anzitutto dell’attenzione che dedicate alla kermesse. Gli Incontri di Valore sono nati da una mia idea la scorsa estate ed hanno preso il via ad ottobre scorso; ancora ricordo l’emozione del primo autore in programma che ospitai. Da allora ne ho avuto l’onore di ospitarne più di 20, e le prime due edizioni, provando a tirare qualche somma, ritengo abbiano conseguito più di mille presenze. Il format degli Incontri è risultato vincente: un concetto di salotto informale, di qualità, di contenuti, e tra tanti amici. Da ogni libro alla fine poi ricaviamo un particolare valore, come sono solito affermare, “da custodire gelosamente”. Forse è proprio questo il mix distintivo della kermesse. Non ultimo per importanza, anche il tema benefico, con il ricavato dalla vendita dei libri effettuata dalla mia associazione, che viene destinato a finalità solidali sul territorio.

Quando inizierà il nuovo programma di incontri? La nuova edizione prenderà il via sabato 24 settembre, con dapprima la consueta presentazione alla stampa, e la sera il primo ospite in programma che sarà il politologo e docente Luiss Andrea Spiri con suo ultimo libro “The end”. Ospitare tra l’altro un esperto di storia politica il giorno prima delle prossime elezioni è una scelta alquanto interessante. Che novità riserva questa nuova edizione? Il livello, che era già molto alto nelle prime due edizioni, è ancora di più salito. Gli Incontri di Valore, che ho sottotitolato “l’imperdibile terza edizione” vedranno la partecipazione del grandissimo Teo Teocoli, di Stefania Craxi, figlia di Craxi, ancora Stefano e Serena Andreotti, figli di Giulio Andreotti; ancora il virologo Matteo Bassetti, i giornalisti Piera Carlomagno e Marco Perillo. E poi il direttore di Rai Libri Marco Frittella, i saggisti Paolo Roversi, vincitore del Premio Bancarella 2022, Anna Dalton e Chiara Franchi, che sono nei primissimi posti della classifica degli autori più letti nel 2022. Ed altri ancora con cui sto definendo le date. E le sorprese non finiscono qui! Perché ho fatto invito che spero venga accettato anche all’ex calciatore Beppe Signori, ed al maestro assoluto del giornalismo italiano che è Bruno Vespa, di cui sono grandissimo estimatore.

Perché Pompei come location? Pompei ritengo sia capitale indiscussa della cultura universale di qualità. E’ a Pompei che le più antiche trazioni locali si incontrano con la più ampia internazionalità culturale. Un particolare intreccio tra passato e modernità, tra appartenenza e accoglienza, che elabora una straordinaria chiave di lettura per i più propositivi messaggi culturali.

Quale è l’autore o gli autori che nelle prime due edizioni l’hanno maggiormente colpita? Ogni autore ed ogni libro sino ad ora presentato ha avuto un suo particolare contenuto e messaggio. Sono tutti stati molto interessanti, in alcuni momenti anche emozionanti e suggestivi. Se dovessi dire quelli che mi hanno colpito di più, forse Maurizio De Giovanni col suo libro “Equazione del cuore”, che tenne una vera e proprio lectio magistralis, e Marino Bartoletti col suo libro “Il ritorno degli dei” a cui feci l’abbinamento con rari cimeli di Maradona messi a disposizione del Museo Cammarota di Napoli. Non resta che attendere il nuovo inizio degli Incontri di Valore. Si vi aspetto dal 24 settembre a Pompei, all’Hotel Habita79, a cui rinnovo i miei ringraziamenti per la preziosa ospitalità. A breve uscirà il calendario con tutte le date, e viste le numerose richieste che mi sono giunte, non escludo anche dei fuori programma sul mese di gennaio. Seguite “Gli Incontri di Valore” sulle pagine social di Facebook e Instagram per essere costantemente aggiornati.

Video
play button

Juve Stabia - Viterbese 0-0, le intervista post gara

Il sala stampa il tecnici Colucci e Filippi ed il centrocampista delle vespe Berardocco.

25/09/2022
share
play button

Castellammare - BTS e Polisportiva Stabia presentano le squadre della nuova stagione

25/09/2022
share
play button

Juve Stabia - Mister Colucci presenta la sfida contro la Viterbese. «non sottovaluteremo i laziali

23/09/2022
share
play button

Juve Stabia - Monopoli. Conferenza stampa di Mister Colucci

18/09/2022
share
Tutti i video >
Cultura & Spettacolo







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici